Lunedì, 02 Aprile 2012 09:45

Agguato a Sorianello: 23enne in fin di vita

Scritto da
Letto 2971 volte

mini polizia-di-statoDomenica di sangue nel Vibonese. Ieri sera, intorno alle 21,30, il 23enne Giovanni Emanuele è stato gravemente ferito in un agguato nei pressi di Savini, frazione di Sorianello. Mentre era a bordo della sua auto, Emanuele, già noto alle forze dell'ordine e parente del presunto boss Bruno, è stato raggiunto da diversi colpi d'arma da fuoco al torace e alla testa. Sul posto, allertati da alcuni automobilisti, sono giunti gli uomini del commissariato di P.S. di Serra San Bruno guidati dal dirigente Domenico Avallone. Il 23enne è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale "Jazzolino" di Vibo Valentia, dov'è giunto in fin di vita. Le sue condizioni restano molto critiche. Allo stesso orario si è verificato un altro fatto di sangue a Triparni, dove un 50enne con precedenti, Mario Longo, di Vibo Marina, è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco mentre era a bordo della sua auto. Anche se i due fatti di sangue non sono collegati tra loro, le modalità sembrano in tutto e per tutto riconducibili ad agguati di 'ndrangheta.

Articoli correlati (da tag)

  • In migliaia in piazza a Vibo per la "Marcia dei diritti" In migliaia in piazza a Vibo per la "Marcia dei diritti"

    Sarebbero circa duemila le persone che, nella mattinata odierna - secondo una stima degli organizzatori - hanno preso parte a Vibo alla "Marcia dei diritti", organizzata a difesa dell'ospedale "Jazzolino" e per dire "no" alla riorganizzazione della rete ospedaliera, decisa dal commissario per la Sanità in Calabria, Massimo Scura. 

  • Sanità, Scura ancora polemico: ‘Dai medici di Vibo finte dimissioni’ Sanità, Scura ancora polemico: ‘Dai medici di Vibo finte dimissioni’

    Lo scorso 11 marzo, quindici primari dell’ospedale Jazzolino di Vibo Valentia avevano rassegnato in blocco le dimissioni in aperta protesta contro il decreto varato dal commissario ad acta della sanità calabrese, Massimo Scura, per il riordino, l’ennesimo, della rete ospedaliera regionale.

  • Dimissioni primari dello 'Jazzolino', Nesci (M5S): 'Scura modifichi subito la rete' Dimissioni primari dello 'Jazzolino', Nesci (M5S): 'Scura modifichi subito la rete'

    La deputata del Movimento Cinque Stelle, Dalila Nesci, ha scritto una lettera al commissario per l'attuazione del piano di rientro, Massimo Scura, sulla riorganizzazione dei servizi sanitari nel territorio vibonese.

  • Sanità, dall' Asp di Vibo un 'richiamo alla responsabilità' ai medici dimissionari Sanità, dall' Asp di Vibo un 'richiamo alla responsabilità' ai medici dimissionari

    Sulla decisione adottata ieri da parte dei quindici primari dell'ospedale "Jazzolino" di Vibo Valentia di rassegnare le dimissioni all'unanimità, come forma di protesta contro il decreto varato di recente dal commissario ad acta della sanità calabrese, Massimo Scura, nella serata di ieri c'è stata la presa di posizione da pare del direttore generale dell'Azienda sanitaria provinciale, Angela Caligiuri.

  • Sanità, i primari dello ‘Jazzolino’ si dimettono in massa contro il decreto Scura Sanità, i primari dello ‘Jazzolino’ si dimettono in massa contro il decreto Scura

    Ha del clamoroso l’atto con il quale i direttori di struttura in servizio presso lo Jazzolino di Vibo Valentia hanno, all’unanimità, rassegnato le proprie dimissioni. La presa di posizione è scaturita come forma di protesta, condivisa, rispetto al decreto varato dal commissario ad acta della sanità calabrese, Massimo Scura, che, per l’ennesima volta, porterebbe a tagli netti rispetto al comparto nei presidi ubicati sul territorio provinciale.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno