Sabato, 30 Novembre 2019 10:56

In casa con una pistola e 57 proiettili, arrestato un 39enne nel Vibonese

Scritto da Redazione
Letto 1205 volte

Una pistola revolver nascosta in un borsone all'interno di un armadio e 57 proiettili occultati nella tasca di un giubbotto e in un contenitore nella cucina. È quanto scoperto dai carabinieri della Stazione di Vibo Marina nella frazione Longobardi in casa di un 39enne già noto alle forze dell'ordine nel corso di una perquisizione domiciliare. L'uomo è stato quindi arrestato con l'accusa di detenzione illegale di arma clandestina.

In particolare, nel corso della perquisizione nell'appartamento ubicato al piano terra nel centro abitato di Longobardi, i militari dell'Arma hanno trovato una pistola revolver calibro 22 con matricola abrasa e il relativo munizionamento composto da ben 57 proiettili. Mentre l'arma era stata occultata in un armadio, le munizioni erano state suddivise e nascoste dentro un giubbotto e sotto alcuni stracci in un contenitore della cucina. Espletate le formalità di rito, il 39enne è stato arrestato e trasferito presso la casa circondariale di Vibo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno