Stampa questa pagina
Domenica, 24 Novembre 2013 13:04

L’anziana rapinata a Soriano sarebbe morta per soffocamento

Scritto da Redazione
Letto 1666 volte

 

mini carabinieriSORIANO - Dopo gli accertamenti sanitari eseguiti sul luogo del decesso, emergono nuovi particolari sul caso dell’anziana trovata esanime ieri mattina nella propria abitazione. Si tratta di particolari non di poco conto. Infatti, secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, l’83enne di Soriano, Lucia Joppolo, vittima di una rapina alle prime luci dell’alba, non sarebbe deceduta a causa di un infarto - come supposto nelle prime ore - ma piuttosto per soffocamento. È quanto emerso dai primi esami effettuati sul cadavere, che avrebbero evidenziato segni di compressione ed ecchimosi sul collo, tipici proprio dello strangolamento, eventualmente, subito dall’anziana mentre tentava di opporsi ai ladri.

Sulle vie di ingresso dell'abitazione non sono stati riscontrati segni di effrazione, quindi è probabile che i ladri siano entrati in casa inducendo la stessa signora ad aprire la porta con un protesto ingannevole. Il decesso risalirebbe a qualche ora prima della scoperta del cadavere effettuata dai parenti. Rimangono però molti dubbi sulle dinamiche dell’accaduto, soprattutto se si considera il fatto che la donna era solita tenere in casa pochi soldi.Sarà l'autopsia ad accertare le reali cause del decesso.

Articoli correlati (da tag)