Martedì, 20 Agosto 2019 11:05

Mileto, tenta di uccidere la moglie e minaccia i carabinieri con un’ascia: arrestato

Scritto da Redazione
Letto 402 volte

Pomeriggio di ordinaria follia a Mileto. I carabinieri della locale stazione, infatti, sono tempestivamente intervenuti a seguito di richiesta al 112 da parte di una donna che, in evidente stato di agitazione, chiedeva aiuto perché minacciata dal marito.

La donna si è così barricata in casa in attesa dell’arrivo della pattuglia dell’Arma, rassicurata anche dalla presenza in loco di un ispettore della polizia locale. Una volta sul posto, i militari hanno trovato una situazione apparentemente tranquilla: la ferocia dell’uomo ha spinto infatti quest’ultimo ad allontanarsi in cerca di un’arma (che, verosimilmente, potesse tornare utile sia a sfondare una finestra da cui procurarsi l’accesso in casa, che ad uccidere la moglie, perché in preda all’ira). Tornato in auto si è poi impossessato di un’ascia che non ha esitato a brandire al cospetto dei carabinieri, scagliandosi prima contro la finestra e poi verso i militari che si erano attivati per fermarlo. Prontamente questi ultimi sono riusciti a schivare i colpi d’ascia e, proprio in quei concitati momenti, hanno fatto ricorso allo spray al peperoncino per disorientare l’uomo e placarlo.

È così scattato l’arresto e ora l’uomo - tradotto presso il carcere di Vibo su disposizione dell’autorità giudiziaria - dovrà rispondere di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno