Stampa questa pagina
Giovedì, 23 Maggio 2019 13:59

Notte di ordinaria follia nel Vibonese, litiga con i familiari e aggredisce i carabinieri: arrestato

Scritto da Redazione
Letto 711 volte

Notte di ordinaria follia per L.T., 41enne di Filogaso, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine, bloccato dai carabinieri della Stazione di Maierato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Dopo una segnalazione telefonica pervenuta al numero d’emergenza 112, i carabinieri sono intervenuti a Filogaso per una lite domestica. Arrivati sul posto sono stati dapprima minacciati e poi aggrediti. Nel verbale si legge anche dell'aggressione ad un sottoufficiale, afferrato dal collo, spintonato e preso a pugni e a gomitate. Il 41enne è stato così portato via in manette dalla propria abitazione e condotto in caserma. La Procura della Repubblica di Vibo ne ha disposto l'arresto. L’aggressione ha anche costretto uno dei militari a ricorrere alle cure mediche per via di una serie di contusioni con prognosi di cinque giorni.