Martedì, 19 Luglio 2016 15:16

Operazione 'Alchemia', arrestati anche due vibonesi

Scritto da Redazione
Letto 1835 volte

Ci sono anche due vibonesi tra le persone rimaste coinvolte stamane nell'operazione denominata “Alchemia”, condotta dalla Polizia di Stato e dalla Direzione investigativa antimafia, che ha portato all'arresto di 40 soggetti, ritenuti appartenenti e affiliati alle cosche della 'ndrangheta “Raso-Gullace-Albanese” e “Parrello-Gagliostro”: si tratta, nello specifico, di Pantaleone Contartese detto “Leone” o “Luni”, classe '46 di Limbadi, e Salvatore Orlando, classe '70 di Vibo.

Nei confronti di Contartese, in particolare, è stata applicata la misura della custodia cautelare in carcere, mentre Orlando è finito ai domiciliari.

Gli indagati dovranno rispondere, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, corruzione, intestazione fittizia di beni e società.

Arresti e perquisizioni sono avvenuti in tutta Italia: dalla Calabria al Piemonte, passando per il Lazio e diverse regioni del nord.

Eseguito anche il sequestro preventivo di beni mobili, immobili, depositi bancari e numerose società riconducibili ai clan per un valore complessivo di circa 40 milioni di euro.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno