Giovedì, 06 Dicembre 2018 13:45

Pistola clandestina e droga in casa, resta in carcere il 46enne di Serra

Scritto da Redazione
Letto 1701 volte

Il gip del Tribunale di Vibo Valentia ha convalidato l’arresto e ha disposto la custodia cautelare in carcere nei confronti del 46enne di Serra San Bruno, arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri.

È questo l’esito dell’udienza di convalida che si è svolta stamattina.

Martedì scorso, i carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno, guidati dal capitano Marco Di Caprio, unitamente ai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, durante lo svolgimento di un servizio finalizzato a contrastare i reati in materia di armi e munizioni hanno colto in flagranza di reato Raffaele De Pasquale, di 46 anni.

Nello specifico, i militari, alle prime luci dell’alba, si sono recati alla residenza dell’uomo al fine di eseguire una perquisizione domiciliare. Gli uomini dell’Arma sono riusciti a rinvenire all’interno dell’abitazione una pistola clandestina completa di caricatore contenuta all’interno di una busta in cellophane. La pistola è stata rinvenuta sul tetto dell’abitazione, dove De Pasquale avrebbe tentato di nascondere l’arma una volta accortosi del sopraggiungere dei carabinieri.

Inoltre, sempre sul tetto e sul balcone di casa del 46enne, sono stati rinvenuti 6 proiettili calibro 7.65 compatibili con l’arma sequestrata.

Nel prosieguo della perquisizione sono stati ritrovati anche una decina di grammi circa di sostanza stupefacente suddivisi in due dosi, conservate all’interno di un armadio contenente, tra l’altro, una cospicua somma in contanti, sia in monete che in banconote.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno