Lunedì, 14 Ottobre 2019 12:45

Politica vibonese in lutto per Franco de Luca. Il cordoglio di Oliverio e Irto

Scritto da Redazione
Letto 539 volte

Non ce l'ha fatta a superare un male contro il quale stava combattendo da tempo Franco De Luca, politico dem vibonese morto nella giornata di ieri. Da qualche tempo aveva provato delle cure anche fuori regione. Amici e colleghi hanno parlato di «figura storica della sinistra vibonese» e «punto di riferimento» per il Pd provinciale. Ingegnere prestatosi anche all'insegnamento, attualmente ricopriva la carica di tesoriere regionale del partito. Arrivano i messaggi di cordoglio da parte dei politici calabresi di seguito alla scomparsa di Franco De Luca. «Sono addolorato per la scomparsa di Franco De Luca, strappato all'affetto dei propri cari e all'impegno politico cui ha dedicato la sua vita». Lo ha affermato il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, dopo aver appreso della morte del dirigente regionale del Partito democratico. «De Luca – ha continuato – è stato un'espressione di primissimo piano del mondo politico calabrese, nel quale si è sempre distinto per il tratto umano e per la rigorosa impostazione. Caratteristiche, queste, che lo hanno accompagnato in tutti i ruoli che ha ricoperto, fino all'ultimo, quello di tesoriere del Pd regionale».

«Ma Franco – aggiunge – è stato anche un uomo delle istituzioni, per due legislature consigliere regionale, nella cui veste ha fornito un prezioso contributo alla più alta assemblea democratica della nostra regione. Ci mancheranno la sua mitezza e il suo equilibrio che lo hanno reso un esempio e un punto di riferimento per noi dirigenti di partito più giovani». «Rivolgo un pensiero deferente alla memoria di De Luca – conclude Irto – e i sentimenti di vicinanza e cordoglio alla sua famiglia».

Anche il presidente della Regione Mario Oliverio ha espresso il proprio messaggi di cordoglio per la scomparsa dell'esponente politico. «Ho appreso con profondo dispiacere la notizia della morte di Franco De Luca. Con Franco ho avuto un rapporto di amicizia sincera e comune militanza politica. L'ho conosciuto negli anni '80 – ha aggiunto – nel suo impegno di consigliere regionale e di dirigente politico nel vibonese. Ho avuto modo di apprezzare il suo rigore morale, la sua competenza nell'affrontare i problemi delle comunità e dei territori di cui si sentiva fiero rappresentante, la grande umanità che caratterizzava la sua personalità ed il suo agire».

«La Calabria ed il vibonese – ha detto Oliverio in conclusione – ma in primo luogo gli amici ed i familiari perdono una bella persona. Mi mancheranno i suoi suggerimenti ed il suo legale e disinteressato sostegno».

Tra gli altri anche la Cgil (Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia) ha rivolto un pensiero a De Luca dopo la scomparsa. «La morte di Franco De Luca – si legge in una nota – ci addolora e ci rattrista. Con Franco, se ne va un compagno e un dirigente autorevole che ha saputo mantenere intatti i valori della militanza e del senso dell’appartenenza, anche in una fase di profondissimi cambiamenti del modo di fare politica. In tal senso, la sua iscrizione allo Spi Cgil ne rappresenta un tratto paradigmatico della sua incline sensibilità politico-ideale-culturale verso i temi del lavoro, dei diritti e delle problematiche sociali. È stato un riferimento per giovani e meno giovani – hanno continuato – che lo hanno conosciuto e apprezzato per le sue capacità, sia per il ruolo di direzione politica ricoperto nonché per il ruolo istituzionale che lo ha portato a rivestire l’importante incarico di consigliere regionale. Alla famiglia – si legge infine – esprimiamo il nostro sentito cordoglio e i sentimenti più affettuosi di vera vicinanza».

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno