Stampa questa pagina
Giovedì, 19 Settembre 2019 14:48

Previsto un nuovo intervento di pulizia sulla ex statale 110

Scritto da Redazione
Letto 637 volte

Sarà predisposto a breve un nuovo intervento di pulizia stradale della ex statale 110. Un intervento programmato di concerto tra sindaci del territorio, Parco delle Serre, Anas e Provincia. Si è tenuta infatti presso il Comune di Maierato una riunione tra il commissario prefettizio Manuela Currà, il commissario straordinario del Parco delle Serre Giuseppe Pellegrino, il sindaco di Francavilla Angitola Giuseppe Pizzonia, il sindaco di Pizzo Gianluca Callipo, un rappresentante del Comune di Polia, il sindaco di Monterosso Antonio Lampasi, il vicepresidente della Provincia di Vibo Valentia Domenico Anello e l’ingegnier Baudi, funzionario Anas, per pianificare un intervento straordinario di pulizia dei margini stradali della ex Ss 110 nel tratto che interessa i comuni menzionati.

Come si legge in una nota diffusa dal Parco delle Serre, nel corso della riunione, promossa e presieduta dal viceprefetto aggiunto Manuela Currà «si è convenuto di effettuare una pulizia dai rifiuti abbandonati lungo i margini della ex strada statale sotto il coordinamento del Parco delle Serre e con l’ausilio di tutti gli Enti coinvolti».

L’Ente Parco delle Serre procederà, inoltre, ad installare le cosiddette foto-trappole con funzione deterrente nei confronti di comportamenti illeciti lesivi dell’ambiente e della salute pubblica. L’area era già stata oggetto di bonifica nello scorso mese di maggio, ma un nuovo abbandono abusivo di rifiuti, effetto di malcostume ed atti di inciviltà, ha prodotto un accumulo di rifiuti nei luoghi in precedenza interessati dall’intervento di pulizia straordinaria.

Nel corso del nuovo intervento programmato l’Anas e la Provincia di Vibo Valentia garantiranno supporto alla viabilità in modo da garantire la regolarità della circolazione dei cittadini, mentre i Comuni interessati si faranno carico dello smaltimento dei rifiuti raccolti.

A breve l’Ente Parco delle Serre programmerà, inoltre, una pulizia straordinaria dell’area afferente al Sic Angitola, uno dei luoghi più importanti della regione e dell’Europa meridionale.

«È un nuovo importante intervento – ha detto il commissario straordinario del Parco delle Serre Giuseppe Pellegrino – ma difficilmente potrà essere risolutivo se continua a mancare la consapevolezza dell’importanza del rispetto per la natura e per l’ambiente. Anche in casi come questo è evidente il ruolo importante dell’Ente di tutela ambientale che mi onoro di rappresentare, che con il proprio personale contribuisce a prevenire e risolvere situazioni di degrado e a garantire condizioni di decoro di strade e periferie. Un ringraziamento va a tutti i rappresentanti delle Istituzioni coinvolte che hanno manifestato grande capacità di operare in sinergia ed alla dottoressa Currà per la sensibilità dimostrata sul tema dell’ambiente».