Lunedì, 17 Novembre 2014 14:18

Serra, il disastro ambientale dell’Isola ecologica comunale IL VIDEO

Scritto da Redazione
Letto 2013 volte

Le telecamere de Il Vizzarro all’interno dell’Isola ecologica comunale di Serra San Bruno, ridotta ormai ad una vera e propria discarica. Montagne di rifiuti adagiati direttamente sulla terra nuda, ammassati in cumuli alti una decina di metri e lasciati alla mercé delle intemperie. Colate di percolato che si riversano direttamente nei terreni adiacenti alla struttura fino a raggiungere il Leonà, piccolo affluente del fiume Ancinale. Un impianto dove i mezzi comunali riescono ormai a muoversi a stento, dominato dall’incuria e dal degrado, occultato alla vista dei cittadini da reti e mura di recinzione. Habitat perfetto per sciami di insetti e branchi di cani randagi.

Ecco come, in soli tre anni di tempo, l’amministrazione guidata dal sindaco Bruno Rosi e dal capogruppo di maggioranza Nazzareno Salerno, ha ridotto un impianto che avrebbe dovuto svolgere un ruolo peculiare nell’ambito della rete locale per la raccolta ed il riciclo dei rifiuti solidi urbani.

Articoli correlati (da tag)

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno