Venerdì, 21 Novembre 2014 13:53

Trasversale, la provocazione di un gruppo di cittadini: riconsegniamo le schede elettorali

Scritto da Redazione
Letto 1993 volte

trasversale cantieriHanno deciso di disertare le urne per riaccendere i riflettori sulla “grande incompiuta”, la Trasversale delle Serre. Diversi cittadini residenti nei comuni di Argusto, Gagliato, Chiaravalle Centrale e Torre di Ruggiero, proprio in concomitanza con l’apertura delle operazioni di voto per il rinnovo del consiglio regionale, domenica prossima a partire dalle ore 8, potrebbero porre in essere una significativa manifestazione di protesta, attraverso la quale – facendo fulcro sull’invito al non voto – intendono riportare agli onori della cronaca la questione della Strada statale 182, la Trasversale delle Serre.

I cittadini, per l’occasione, hanno costituito un comitato spontaneo che, in primis, focalizzerà l’attenzione verso un obiettivo chiaro: il completamento degli appena quattro chilometri che mancano per la realizzazione del tratto Gagliato-Argusto. Un “pezzo” di Trasversale ormai pronto, ma misteriosamente non ancora consegnato perché privo della segnaletica stradale e delle barriere di sicurezza sul ciglio della carreggiata. Poi l’attenzione del neonato sodalizio civico potrà spostarsi sugli altri tratti ancora adibiti a cantiere. Un’iniziativa, quindi, volta ad attirare l’attenzione di una classe politica sorda rispetto alle grottesche vicende che hanno caratterizzato la storia di un’infrastruttura ideata ormai oltre cinquanta anni fa ed il cui mancato completamento, secondo i promotori dell’iniziativa, non sta facendo altro che aggravare la piaga dello spopolamento dell’aree interne.

Come già detto, il comitato sta vagliando in queste ore la possibilità di porre in essere una protesta proprio per la mattinata della prossima domenica 23 novembre, in concomitanza con il voto regionale. L’iniziativa dovrebbe essere svolta nell’area “Scamardi” di Argusto, dove i referenti del sodalizio opereranno una protesta civile, sancita dalla raccolta delle tessere elettorali che dovrebbero essere poi riconsegnate, magari all’attenzione del prefetto di Catanzaro, Raffaele Cannizzaro, in modo da indurre un numero il più possibile maggiore di cittadini a non votare. Per l’occasione si è pensato di allestire un gazebo come luogo fisico di riferimento per la raccolta delle tessere, anche se al momento i promotori sono ancora in attesa di ottenere da parte delle autorità competenti il rilascio delle autorizzazioni che consentano oltreché l’occupazione del suolo pubblico anche la buona riuscita dell’evento.

Articoli correlati (da tag)

  • Trasversale, Comitato ancora all'attacco dell'Anas: «Ci nega l'accesso agli atti» Trasversale, Comitato ancora all'attacco dell'Anas: «Ci nega l'accesso agli atti»

    «Per Anas, evidentemente, i cittadini non devono sapere». Queste le parole riportare in una nota dalla vicepresidente del “Comitato Trasversale delle Serre - 50 anni di sviluppo negato”, Silvia Vono.

  • Tropea, incontro pubblico del comitato per il No Tropea, incontro pubblico del comitato per il No

    TROPEA Si moltiplicano gli incontri per dire No alla modifica della Carta costituzionale. Mercoledì 16 novembre, a partire  dalle 17, nella sala convegni di Palazzo Santa Chiara (Ex Ospedale) sita in Largo Ruffa a Tropea, si terrà un incontro pubblico incentrato sui temi riguardanti la riforma costituzionale Renzi-Boschi.

  • Trasversale, la protesta del Comitato riparte da Serra San Bruno Trasversale, la protesta del Comitato riparte da Serra San Bruno

    Riceviamo e pubblichiamo

    Venerdì 28 ottobre i promotori e i tanti cittadini che hanno aderito al comitato spontaneo “Trasversale delle Serre - 50 anni di sviluppo negato” si ritroveranno a serra San Bruno per ravvivare le attività di protesta e proposta mirate a sollecitare il completamento della incompiuta superstrada Jonio-Tirreno. Una iniziativa che si inquadra in un contesto territoriale all'interno del quale le problematiche della viabilità e dei trasporti continuano a occupare le cronache quotidiane.

  • Monte Cucco, l’ex ss 110 sarà chiusa al traffico per i lavori sulla Trasversale delle Serre Monte Cucco, l’ex ss 110 sarà chiusa al traffico per i lavori sulla Trasversale delle Serre

    VIBO VALENTIA - Sarà chiusa al transito da lunedì prossimo la ex ss 110 nel tratto compreso dal km 30+600 al Km 32+100, nei pressi del bivio di Monte Cucco. A disporre la chiusura l’ordinanza 13/2016 emanata dall’amministrazione provinciale vibonese.

  • Trasversale, il Comitato annuncia una nuova mobilitazione: 'Sui cantieri di Monte Cucco tutto tace' Trasversale, il Comitato annuncia una nuova mobilitazione: 'Sui cantieri di Monte Cucco tutto tace'

    Riceviamo e pubblichiamo

    Sono già passate due settimane da quando due deputati calabresi, Parentela e Nesci, hanno sollevato in Parlamento la questione “Trasversale delle Serre”, chiedendo chiarimenti sull'effettiva consistenza dei finanziamenti destinati, finalmente, a chiudere i 50 anni di storia di questa perenne incompiuta. Abbiamo atteso pazientemente e in silenzio, assecondando, per una volta, la visione ottimistica di chi dava per scontata l'imminente risposta del Governo, con la conferma dei faraonici investimenti, da Satriano a Vallelonga, già recentemente promessi dal presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno