Giovedì, 11 Gennaio 2018 17:27

Uomo muore all’ospedale di Vibo, la Procura apre un’inchiesta

Scritto da Redazione
Letto 1451 volte
  • Un 61enne di Favelloni, frazione di Cessaniti, era stato operato nel dicembre scorso per un carcinoma ma le sue condizioni si erano subito aggravate tanto da richiedersi il ricovero nel reparto di terapia intensiva del presidio ospedaliero vibonese

La Procura di Vibo ha aperto un fascicolo sul decesso di un uomo (Ignazio D’Angelo, di 61 anni, di Favelloni, frazione di Cessaniti), avvenuta stamattina all’ospedale “Jazzolino” dopo una breve malattina.

L’indagine, secondo quanto riportato dall’Ansa, è stata avviata dopo la denuncia presentata ai carabinieri dai familiari dell’uomo che, di professione, faceva il postino. Il 61enne era stato operato nel dicembre scorso per un carcinoma ma le sue condizioni si erano subito aggravate tanto da richiedersi il ricovero nel reparto di terapia intensiva del presidio ospedaliero vibonese.

I familiari del 61enne si sono affidati all'avvocato Mara Larussa che si è riservata la nomina di un consulente medico di parte per assistere all'autopsia. I carabinieri, intanto, hanno proceduto al sequestro della cartella clinica.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno