Lunedì, 16 Novembre 2015 13:00

Vibo, intimidazione ad un vigile urbano: testa di capretto davanti casa

Scritto da Redazione
Letto 1461 volte

Macabro avvertimento quello compiuto ai danni di Francesco Russo, 53 anni, vigile urbano in servizio alla Polizia municipale di Vibo Valentia.

Nella mattinata odierna, infatti, l'uomo ha rinvenuto, davanti al portone d'ingresso della propria abitazione - situata a Vena di Ionadi - una testa di capretto in un sacco. A rendere noto l'accaduto è stato il sindaco della città capoluogo, Elio Costa, nel corso della conferenza stampa di presentazione della mobilitazione prevista per sabato prossimo, 21 novembre, contro la chiusura della Prefettura di Vibo Valentia. Sia il primo cittadino che il comandante della Polizia municipale vibonese, Filippo Nesci, hanno condannato fortemente il gesto.

Lo stesso vigile urbano, appena scoperto il macabro messaggio indirizzatogli, ha provveduto a denunciare il fatto ai carabinieri della Stazione di Filandari e della Compagnia di Vibo Valentia, che hanno subito avviato le indagini per cercare di risalire ai responsabili e fare, dunque, piena luce sull'accaduto.

Il vigile urbano, tra le altre cose, nel suo lavoro quotidiano è impegnato in attività di contrasto all'abusivismo.

 

 

Articoli correlati (da tag)

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno