Sabato, 18 Maggio 2019 13:26

“La castità” di Nazzareno Carchidi conquista il secondo posto come miglior canzone della Corrida

Scritto da Redazione
Letto 1628 volte

Dopo il successo del 12 aprile scorso, il serrese Nazzareno Carchidi è stato richiamato per prendere parte alla puntata finale di ieri sera della Corrida, che oltre alla partecipazione di 13 nuovi concorrenti ha registrato la presenza dei 4 migliori autori dell’edizione 2019, tra cui Carchidi appunto con la sua canzone “La castità”. Un trampolino di lancio per tentare di conquistare l’obiettivo di miglior tormentone della trasmissione condotta da Carlo Conti ed avere così l’opportunità di essere magari scoperti da una possibile casa discografica interessata. Durante l’esibizione, i 4 migliori autori della Corrida sono stati giudicati da una giuria speciale, formata da Nino Frassica, Milly Carlucci e Marco Liorni. Voto utile al passaggio successivo dove il verdetto sarebbe poi stato in mano all’applausometro con il pubblico unico giudice.

“La castità” del giovane autore serrese, accompagnato nella sua esibizione da 4 ballerini professionisti, è stata molto apprezzata dalla giuria ricevendo un gradimento particolare anche dalla stessa Milly Carlucci. Un giudizio dunque che ha permesso a Nazzareno Carchidi di accedere alla finale come miglior tormentone della popolare trasmissione, assieme ad un altro partecipante scelto Natale Giuseppe D’Amato con la sua “Bella non bella”. Quest’ultimo, premiato alla fine dagli applausi del pubblico, ha avuto la meglio sul giovane autore serrese il quale ha dichiarato: «Un secondo posto è sempre una bella soddisfazione. Spero che questa esperienza possa darmi in futuro la possibilità di potere incidere la mia canzone “La castità”. Per ora sono contento e non posso che ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto».  

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno