Stampa questa pagina
Mercoledì, 03 Agosto 2016 10:12

Maierato, con la 'Festa dell'integrazione' al via gli eventi estivi promossi dalla Proloco

Scritto da Redazione
Letto 1171 volte

Riceviamo e pubblichiamo

La sezione della Pro Loco “Rocca Angitola” di Maierato, nell’ambito delle attività ricreative programmate per le serate estive, ripropone per la giornata di domani - quale iniziativa di apertura - la “Festa dell’integrazione”.

Negli anni, infatti, la presenza di diverse etnie si è sempre più rafforzata nel contesto cittadino. Sempre più sono i bambini ed i ragazzi che nascono in questo territorio e, pertanto, frequentano le istituzioni scolastiche e non solo, anche le attività offerte dall’ associazioni sportive, religiose o dal gruppo scout. Tutto ciò deve far riflettete tutti, occorre lavorare per una piena integrazione di queste famiglie nel tessuto sociale infatti, è ferma convinzione di questo sodalizio che i flussi migratori sono da ritenersi un’occasione di incontro e di scambio fra popoli e che detta integrazione passa attraverso piccoli gesti quotidiani. Quindi, si è ritenuto che lavorare insieme per organizzare questa attività, oltre ad un indubbia crescita culturale, possa, attraverso la condivisione di un momento di festa, favorire il senso di appartenenza ed una chiara manifestazione di civile umanità e solidarietà nei riguardi della persona umana. Un incontro per favorire l’interscambio, un’opportunità di conoscenza tra comunità e popoli diversi che possa testimoniare, al contrario di alcuni episodi alla ribalta delle nostre cronache nazionali, che la coesistenza e la solidarietà fra popoli possa gradualmente divenire realtà. In particolare, quest’anno grazie a questa festa, si vuole sostenere la squadra dei migranti Koa Bosco, ritenendo particolarmente meritevole di sostegno l’opera del parroco di Bosco di Rosarno Don Roberto Meduri che attraverso il calcio ha concretamente portato avanti i suddetti nobili messaggi di integrazione e lotta alla discriminazione razziale.

Sabato, invece, si svolgerà “Maierato in festa”, serata durante la quale, ammirando gli allievi della A.S.D Universal Dance dei Maestri Pietro de Fazio e Maria Coschina, si potranno rivedere antichi mestieri, prodotti artigianali e tipici del territorio. È altresì prevista per domenica la passeggiata ecologica, che condurrà tutti i partecipanti dal centro abitato di Maierato alla Pineta consentendo agli stessi di godere delle bellezze paesaggistiche del nostro territorio e di trascorrere, fra pranzo comunitario e giochi sociali, una giornata in allegria.

Infine, venerdì 12 agosto verrà riproposta la consolidata e rinomata “Degustazione di antichi e nuovi sapori”, che è giunta alla ventiduesima edizione e che, da sempre, cerca di coniugare ad un momento di festa la promozione dei prodotti tipici di questo territorio. La serata sarà allietata dal gruppo “Tarantanova dello Stretto”.  

Articoli correlati (da tag)