Venerdì, 12 Ottobre 2012 14:26

Bertoldo e la rapa

Scritto da Franco Gambino
Letto 1747 volte

mini rapa_cimiteroSulla lapide di Bertoldo c'era scritto che "morì tra aspri duoli per non aver mangiato rape e fagiuoli".

Secondo i nostri amministratori bisogna scriverlo anche sulla tomba dei nostri cari?

Franco Gambino

Articoli correlati (da tag)

  • A3, incidente tra Pizzo e Sant'Onofrio: due feriti A3, incidente tra Pizzo e Sant'Onofrio: due feriti

     

    mini incidenteUn incidente stradale, fortunatamente senza gravi conseguenze, si è verifato sull'autostrada A3, Salerno-Reggio Calabria, tra gli svincoli di Pizzo Calabro e Sant'Onofrio. Un mezzo pesante, probabilmente a causa delle avverse condizioni meteorologiche, ha invaso la carreggiata ed è stato successivamente tamponato da una vettura che stava sopraggiungendo. L'autista del camion, dunque, avrebbe perso il controllo del mezzo. Sul posto si è reso necessario l'intervento della Polizia Stradale e dell'ambulanza dell'ospedale "Jazzolino" di Vibo Valentia. Il traffico è provvisoriamente deviato sulla sola corsia di sorpasso, in carreggiata sud.




  • Serra, cavallo investito e ucciso sulla statale 110 Serra, cavallo investito e ucciso sulla statale 110

    cavallo 2SERRA - Incidente stradale nella mattinata odierna, attorno alle ore 10, quando un cavallo è stato investito sulla strada statale 110 che conduce verso Mongiana. L’incidente è accaduto a Serra San Bruno, poche centinaia di metri dopo la stazione carburanti Agip, in via Giuseppe Maria Pisani.

    Il puledro, secondo i primi riscontri, si trovava libero in compagnia di una cavalla più grande, presumibilmente la madre, sulla carreggiata stradale e sarebbe arrivato a contatto con un veicolo in transito. Il cavallo, finito per terra riverso sul fianco, dopo il forte urto non ha trovato neanche la forza di allontanarsi ed è deceduto, pochi istanti dopo, esattamente nello stesso punto in cui è stato travolto.

    Sul posto sono intervenuti gli operatori alle dipendenze del Comune di Serra San Bruno, la Polizia municipale e gli uomini del Corpo Forestale dello Stato. Per decidere in merito alla disintegrazione della carcassa dovrà ora pronunciarsi il personale del dipartimento competente dell’Azienda sanitaria.

  • Creazione e gestione d'impresa: al via da lunedì il progetto ‘Punto Donna’ Creazione e gestione d'impresa: al via da lunedì il progetto ‘Punto Donna’

    mini puntodonna«Intervenire sulla riqualificazione del ruolo della donna da un punto di vista culturale, sociale, economico». E' questo in sintesi l'obiettivo che si prefigge di raggiungere il progetto “Punto Donna”, costituito da un ciclo di seminari sulla creazione e gestione d'impresa, che prenderà il via lunedì prossimo, presso la sede della Comunità Montana a Serra San Bruno. Si tratta di un'iniziativa che nasce da un'approfondita analisi della situazione sociale, culturale ed economica del nostro territorio, nel quale la donna, troppo spesso, viene relegata ad attività marginali che, alla fine, vanno a svantaggio non solo nei confronti della donna stessa, ma anche della famiglia e della società.

    Le lezioni saranno tenute da professionisti del settore e saranno concentrate sulla creazione di un'impresa, nonché sulla sua gestione. Lo scopo è anche quello di stimolare i giovani ad essere non solo soggetti in cerca di un impiego, ma artefici anche di opportunità lavorative. Durante i corsi, si alterneranno anche nozioni di comunicazione pubblicitaria multimediale ed esperienze dirette di imprenditori locali.

    Il ciclo, quindi, prenderà il via lunedì 1 dicembre, per poi concludersi martedì 9. Sarà riservato principalmente ai paesi che fanno parte della Comunità montana - vale a dire Brognaturo, Capistrano, Fabrizia, Filadelfia, Mongiana, Monterosso Calabro, Nardodipace, Polia, San Nicola da Crissa, Serra San Bruno, Simbario, Spadola e Vallelonga – ma, ovviamente, potranno partecipare anche coloro i quali risiedono in un altro comune. Il corso è gratuito e, per potersi iscrivere, basta collegarsi sul sito internet www.puntodonnaserre.it. Prevista la presenza del prof. Jacques Guenot, già ordinario di Geometria all'Università della Calabria, e del prof. Yaroslav Sergeyev, matematico russo e professore ordinario di Analisi Numerica presso il Dipartimento di Elettronica, Informatica e Sistemistica dell’Università della Calabria.

     

  • Torre di Ruggiero, ‘Semi si nasce’: incontro su maternità possibili e scelte consapevoli Torre di Ruggiero, ‘Semi si nasce’: incontro su maternità possibili e scelte consapevoli

    semi si nasceRiceviamo e pubblichiamo

    La doula Micòl De Castillo, esperta di parto e allattamento naturale, torna in Calabria con due nuovi incontri incentrati su ecologia del grembo, maternità possibili e scelte consapevoli. In collaborazione con l’associazione culturale “I Sognatori”, venerdì 21 e sabato 22 novembre alle ore 16, Al Centro di Torre (Palazzo Martelli, Biblioteca e sala consiliare, Via Mazzini 3, Torre di Ruggiero), sede della stessa associazione, Micòl incontrerà donne e madri per confrontarsi insieme sull'importanza dei naturali cicli femminili, sulla fertilità e il concepimento consapevole, sul contatto madre-figlio e sull'accudimento del neonato e del bambino.

    Non si può infatti parlare di “uomo” e “Natura” come entità separate: una buona consapevolezza delle funzioni riproduttive, una buona nascita e un accudimento rispettoso dei cicli hanno conseguenze sulla salute delle future generazioni e sulla direzione che intraprenderà l'evoluzione umana.

    Questo il programma degli incontri autofinanziati:

     

    Venerdì 21 novembre ore 16:
    Incontro di informazione e condivisione sui cicli femminili;
    Fertilità e concepimento consapevole
    Sabato 22 novembre ore 16:
    Portare in fascia: l’importanza del contatto madre-figlio nei primi anni di vita;
    Cerchio femminile: l’accudimento del bambino
    A seguire, ore 18:
    “Cinema al Centro", proiezione dello spettacolo teatrale "Nati in casa" di Giuliana Musso, un divertente monologo che mette in evidenza le differenze fra i parti di ieri e di oggi.

  • On the news di domani è speciale 'Premio Mastro Bruno' On the news di domani è speciale 'Premio Mastro Bruno'

    mini mastrubrunupremioOn the news di sabato 15 novembre, sulle frequenze di Radio Serra 98, a partire dalle ore 10.00, è speciale “Premio Mastro Bruno”. Il poeta scalpellino mastro Bruno Pelaggi entra nelle pagine della prestigiosa enciclopedia Treccani. Nel volume ’81° del “Dizionario biografico degli Italiani” sarà inserita una pagina biografica del poeta, corredata, come comunica il curatore Gabriele Scalessa, da “considerazioni sull’importanza dell’autore nel panorama della letteratura dialettale calabrese; non tralasciando, ovviamente, l’inserimento della vicenda esistenziale entro un contesto storico più ampio, quello del regno borbonico” La figura dello scalpellino è talmente cara alla cittadina che la locale Proloco, presieduta da Franco Giancotti, ha indetto un premio per la migliore poesia in omaggio a mastro Bruno Pelaggi. In studio, ai microfoni di Antonio e Francesca, il presidente della Proloco Franco Giancotti e il giornalista Maurizio Onda.

    Segui la diretta streaming all’indirizzo: http://tunein.com/radio/Radio-Serra-RS-980-s3103/

    Per i vostri interventi: sms o whatsapp al 324 833 1898 o in diretta telefonica allo 0963.71669

    On the News RELOADED (puntate precedenti):http://www.mixcloud.com/OnTheNewsReloaded/

     

Altro in questa categoria:

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno