Sabato, 27 Aprile 2013 15:17

Anticonsiglio/15 - E Salerno se ne lava le mani: 'Potrei lasciare il Consiglio comunale'

Scritto da Salvatore Albanese
Letto 2083 volte

mini Salerno-Nazzareno_2SERRA SAN BRUNO - Nazzareno Salerno, come cantava Mina, non gioca più e se ne va. Il Consigliere di maggioranza e Capogruppo del Pdl serrese – neo Assessore regionale – sta prendendo in ipotesi la possibilità di abbandonare nei prossimi giorni l’assise cittadina: “l’incarico assunto di recente potrebbe portarmi alle dimissioni. Sto valutando la possibilità di uscire dal Consiglio comunale”. Un dietrofront che ha tanto il sapore della ritirata strategica e che in realtà sarebbe, per Salerno, soltanto un maldestro tentativo per chiamarsi fuori dal ciclone che da qui a poco potrebbe abbattersi sull’amministrazione comunale, facendo leva sull’alibi del nuovo impegno di Assessore regionale.

Negli ultimi giorni, la stampa e non solo, ha infatti riportato più volte la paventata, ma concreta, possibilità che il Comune di Serra San Bruno possa essere presto sciolto per infiltrazione mafiosa. Consapevole dei fatti, Nazzareno Salerno, come Ponzio Pilato, se ne lava esplicitamente le mani, lasciando quindi il martirizzato Sindaco Bruno Rosi alla mercé di un poco felice destino e mettendo ancora più a nudo gli ultimi spasmi di un’amministrazione destinata presto a spegnersi. Non contento, lo stesso Salerno ha velatamente esclamato “Avevo sconsigliato la manifestazione di protesta!”, esprimendo quindi disappunto nei confronti della grottesca iniziativa inscenata per soli 5 giorni dal Sindaco Bruno Rosi e dal Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe De Raffele, che – in aperto dissenso con l’imminente scioglimento – si erano accampati, in sciopero della fame, con una tenda da campeggio ai piedi del Municipio. Salerno, inoltre, ritornando sul “caso Zaffino” (l’ex Assessore comunale, arrestato e successivamente scarcerato, nell’ambito dell’operazione ‘Saggezza’) ha puntualizzato: “Non può essere confusa una situazione individuale con tutto il resto. Se ci sono responsabilità personali è giusto che si persegua chi ha eventuali rapporti con la criminalità organizzata. Dove ci sono amministrazioni con persone per bene non è giusto sparare a caso nel mucchio!”.

Il neo Assessore regionale al Lavoro ha inoltre espresso la viva speranza che non venga confermata alla carica di Ministro degli Interni Anna Maria Cancellieri. Evidentemente la prospettiva che un uomo del Pdl  possa sedere alla poltrona del Viminale è vista da Salerno come l’ultima spiaggia per salvare l’amministrazione serrese dall’onta del commissariamento anti mafia. In conclusione ancora Salerno ha ribadito: “Questo Comune, né oggi e né in passato, è stato guidato da amministrazioni che abbiano avuto rapporti con la criminalità”. E' strano che lo affermi proprio chi, negli anni delle amministrazioni Lo Iacono e Censore, ha fatto continuamente spola dal Comune alla Prefettura per segnalare situazioni “ambigue” in cui sarebbero stati coinvolti gli uomini del centro-sinistra locale.

Sono quindi queste le uniche note salienti del quindicesimo Consiglio comunale dell’era Rosi a cui era presente tutta la maggioranza e nessuno della minoranza, escluso il Consigliere Rosanna Federico. All’ordine del giorno le approvazioni dei verbali della seduta precedente, dello schema di convenzione per la gestione associata del Giudice di Pace, del regolamento della raccolta differenziata e di quello per l’assegnazione delle aree PIP, con quest’ultimo punto rinviato alla prossima discussione. Sempre che possa esserci una prossima discussione. 

Articoli correlati (da tag)

  • Terza categoria | Serrese sconfitta in casa dal Pernocari Terza categoria | Serrese sconfitta in casa dal Pernocari

    Seconda sconfitta su altrettante partite per la Serrese nel girone “F” di Terza categoria.

    Dopo il ko rimediato alla prima giornata sul campo dell’Allarese, l’undici di mister Schinello ha dovuto cedere il passo al Pernocari che, ieri pomeriggio, ha espugnato lo stadio “La Quercia” con il risultato di 2 a 1. Eppure, era stata la Serrese a portarsi per prima in vantaggio con Raffaele Randò al 23’ della prima frazione con un tiro da lontano. Ad inizio ripresa, però, gli ospiti pareggiano i conti grazie a Tavella e, dieci minuti più tardi, il Pernocari sigla la rete decisiva con Mandaradoni.

    Dopo due giornate, la Serrese resta ferma a 0 punti, in compagnia di Real Capo Vaticano e Gerocarne.

    Domenica prossima è in programma la sfida esterna con l’Orsigliadi, squadra attualmente prima in classifica assieme a Filandari e Fulgor Zungri.  

  • Trasversale, Comitato ancora all'attacco dell'Anas: «Ci nega l'accesso agli atti» Trasversale, Comitato ancora all'attacco dell'Anas: «Ci nega l'accesso agli atti»

    «Per Anas, evidentemente, i cittadini non devono sapere». Queste le parole riportare in una nota dalla vicepresidente del “Comitato Trasversale delle Serre - 50 anni di sviluppo negato”, Silvia Vono.

  • Serra, successo per il primo giorno della “Festa del Fungo”. Ristoranti sold out Serra, successo per il primo giorno della “Festa del Fungo”. Ristoranti sold out

    SERRA SAN BRUNO - Un bilancio più che positivo per il primo giorno della “Festa del fungo” organizzata dalla Pro Loco di Serra San Bruno.

  • Prima categoria | Zaffino e Giuggioloni ad un passo dal Chiaravalle Prima categoria | Zaffino e Giuggioloni ad un passo dal Chiaravalle

    Con il comunicato ufficiale numero 11 pubblicato nella giornata odierna, il Cr Calabria della Lega nazionale dilettanti ha diramato la lista dei giocatori svincolati ai sensi degli articoli 32, 107, 108 e 109 delle Norme organizzative interne della Figc.

  • Serra, parcheggi ed area pic-nic di Santa Maria in gestione ad una coop Serra, parcheggi ed area pic-nic di Santa Maria in gestione ad una coop

    Anche per l’estate 2016, così come era accaduto durante il mandato dell’ex sindaco di Serra San Bruno, Bruno Rosi, è stata espletata una procedura atta all’individuazione di un operatore economico a cui affidare l’appalto relativo al servizio di gestione dei parcheggi e dell’area pic-nic ubicati in località Santa Maria del Bosco.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno