Mercoledì, 17 Aprile 2019 21:10

Comunali a Vallelonga, Servello ufficializza la sua ricandidatura: «Squadra pronta già da un mese»

Scritto da Bruno Greco
Letto 1192 volte

VALLELONGA - A distanza di meno di dieci giorni dalla presentazione delle liste utili per le amministrative Egidio Abdon Servello scioglie le riserve e dichiara ufficialmente la propria ricandidatura a sindaco di Vallelonga, non nascondendo qualche tentennamento che nel recente passato lo ha portato a pensare di non ripresentarsi. «Dopo avere appreso la notizia (qui l’articolo) – ha dichiarato il primo cittadino – è con immenso piacere che accetto per l’ennesima volta la sfida politica del dottor Francesco Vetrò, persona con comprovata esperienza. Da parte mia dichiaro con fermezza che la ricandidatura nasce dalla volontà dei miei sostenitori di spingermi a proseguire nel percorso intrapreso fino ad oggi. Lo dimostra il fatto che la lista “Limpido e trasparente” è già pronta da un mese ed è formata per il 50% da persone nuove e giovani, alla loro prima candidatura». Fa un passo in avanti dunque Servello rispetto agli avversari, sottolineando come da parte sua il lavoro di “reclutamento” utile alla presentazione di una squadra sia già concluso da tempo e con all’interno la scommessa di tanti giovani nuovi alla politica. «Si sono dimostrati disponibili chiedendomi di volersi candidare – ha detto ancora Servello – appoggiandomi e condividendo le mie idee politiche». Di seguito il sindaco non risparmia la prima frecciatina indirizzata al numero due dell’esecutivo da lui stesso guidato: «Di certo non posso dire lo stesso del mio vice, tra l’altro ancora in carica e giunto alla conclusione di spostarsi dalla parte di chi ha combattuto politicamente per circa 15 anni. Una decisione che, secondo me, non è dipesa da lui quanto da chi ha voluto trascinarlo in questa scelta».

Dopo avere dunque sciolto ogni dubbio sulla sua ricandidatura, Servello ha voluto rispondere al “fuoco amico”, quello del suo vicesindaco Pietro Angelini, che nei giorni scorsi aveva parlato di «un nulla di fatto» da parte del primo cittadino dal punto di vista amministrativo. «Mi sento di elencare – ha continuato Servello – alcune delle opere che sono state fatte dall’amministrazione da me guidata, opere per un importo totale, negli ultimi 5 anni, di 5 milioni di euro, tutte finanziate dalla Regione Calabria e dai vari ministeri e anche attraverso fondi comunali. Sicuramente in questo periodo non penso siano pochi, considerando che Vallelonga è un piccolo comune e quanto fatto dalla mia amministrazione rappresenta a mio avviso un segno indelebile». L’elenco di Servello va dal recupero degli immobili comunali alla sistemazione della casa canonica della Basilica di Monserrato fino al ripristino delle strade rurali e rete viaria e realizzazione dell’isola ecologica. In più, ha evidenziato i provvedimenti adottati in merito ad altre opere di ammodernamento ed efficientamento energetico riguardanti il campo polivalente sintetico e l’edificio scolastico e i doni dati agli scolari durante le ricorrenze festive, come quelli odierni distribuiti ai bambini della scuola di Vallelonga in occasione delle feste pasquali.

Tra gli interventi, Servello ha parlato nel dettaglio anche della «progettazione definitiva ed esecutiva» utile per adibire a museo e sala congressi il palazzo Castiglione-Morelli, appartenuto all’omonima famiglia di cui Pasquale era un luminare della Medicina a cavallo tra 800 e 900.

«Mi preme precisare – ha detto in ultimo – che in passato ho seriamente pensato che la mia vita politica fosse finita e dunque non intendevo ritornare in prima linea per le Comunali. Ma sentendo i miei cittadini non potevo non ascoltare chi mi stima e mi apprezza per l’operato fatto. Sicuramente, per me, questa ultima legislatura non è stata facile, sia per le scelte dei consiglieri che hanno abbandonato la nave (qui l’articolo) sia per problemi miei personali. Nonostante tutto ho cercato sempre di tenere il timone ben saldo per non andare alla deriva, segno questo di responsabilità amministrativa e personale che intendo rinnovare per il bene della comunità».

Leggi anche:

Vallelonga, “guerra fredda” tra il sindaco e il suo vice. Servello e Angelini divisi per le Comunali

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno