Giovedì, 18 Luglio 2019 16:28

I Comuni delle Serre si illuminano di più: progetti di efficientamento energetico per Simbario, Mongiana e Spadola

Scritto da Redazione
Letto 866 volte

Attingere a fondi comunitari e nazionali per rendere più efficienti le reti di illuminazione pubblica, adeguarle alle ultime disposizioni normative, garantire il massimo risparmio, ridurre i consumi e l’inquinamento luminoso. Questo l’intento dei Comuni di Simbario, Mongiana e Spadola, dove – con iter diversi – le rispettive amministrazioni comunali hanno avviato provvedimenti finalizzati proprio all’efficientamento energetico.

Corposo l’investimento in programma a Simbario, dove è stato appena varato un bando di gara mediante procedura aperta gestito tramite la piattaforma digitale e finalizzato all’assegnazione di un “appalto misto” del valore complessivo di oltre 295mila euro. L’importo comprende sia il finanziamento della fase 1, per la realizzazione degli interventi che porteranno alla realizzazione del nuovo impianto di illuminazione e all’ammodernamento dei punti luce, sia una fase 2 che riguarderà invece l’affidamento del servizio di gestione e conduzione dell’impianto stesso. La concessione avrà una durata di dodici anni a partire dalla conclusione della fase 1 e dal conseguente collaudo dei lavori e il concessionario, a cui sarà affidata la gestione dell’impianto, dovrà prevedere alla conduzione dello stesso.

I lavori programmati dunque dall’amministrazione guidata dal primo cittadino Ovidio Romano saranno resi possibili dall’impiego dei fondi “Por Calabria asse 4 efficienza energetica e mobilità sostenibile”. L’intervento porterà all’installazione di 444 nuovi punti luce sparsi su tutto il territorio comunale, per un risparmio energetico in termini di riduzione dei consumi stimato in un range variabile dal 50% al 61%, per un risparmio presunto di circa 128mila chilowattora all’anno. L’appalto avrà quindi natura mista, perché comporterà sia la realizzazione e l’adeguamento dell’impianto, sia l’affidamento dello stesso per una gestione di 12 anni.

Più contenuto l’intervento programmato dall’amministrazione comunale di Mongiana guidata dal neo sindaco Francesco Angilletta. Di recente, proprio l’esecutivo della cittadina delle Reali Ferriere ha deciso di impiegare il contributo di 50mila euro riconosciuto dal Ministero dello Sviluppo Economico per l’anno 2019 per l’ammodernamento e l’efficientamento dell’impianto di pubblica illuminazione della frazione Santa Maria di Cropani. Ciò anche per favorire lo sviluppo sostenibile di un porzione territoriale periferica rispetto al centro urbano.

Intervento simile per Spadola, dove anche in tal caso l’amministrazione guidata da Cosimo Piromalli ha disposto l’impiego del contributo ministeriale di 50mila euro, elargito per il finanziamento di “misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi”, per l’efficientamento della rete di illuminazione comunale. In tal caso però l’iter risulta in fase più avanzata rispetto a quello di Mongiana, tanto che l’esecutivo della cittadina della Minerva ha già provveduto ad approvare il progetto esecutivo.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno