Lunedì, 15 Aprile 2019 14:07

Mongiana, giorni cruciali per le Comunali: Angilletta c’è, Iorfida sonda il terreno per il bis

Scritto da Redazione
Letto 730 volte

MONGIANA - Sono giorni a dir poco movimentati quelli che stanno vivendo i protagonisti del panorama politico locale e la novità di rilievo è che anche il primo cittadino uscente Bruno Iorfida potrebbe convincersi ad essere della partita alle amministrative del prossimo 26 maggio.

I rumors delle scorse settimane avevano lasciato non pochi punti interrogativi rispetto alla possibilità che il sindaco in carica potesse provare la riconferma dopo un solo lustro di mandato amministrativo, eletto alla carica di primo cittadino nel maggio 2014 con la lista civica “Mongiana nel cuore”. Lo stesso Iorfida, all’epoca, era riuscito ad avere la meglio, con il 52,8% dei voti, sull’avversario Francesco Angilletta candidato con la lista “Mongiana Cangiante” che si era invece fermato al 47,1%. Il quadro attuale resta dunque di grande incertezza, ma per quel che riportano i meglio informati pare che Iorfida si stia decidendo in queste ultime ore a sciogliere le riserve e provare il bis. Si registrerebbe allora in tal caso una netta evoluzione rispetto alle passate settimane, quando la ricandidatura di Iorfida era sembrata tutt’altro che scontata nonostante i buoni risultati ottenuti in tema di raccolta differenziata, decoro urbano e per la valorizzazione del patrimonio di archeologia industriale, punto forte del paese delle Reali Ferriere. I nodi, per un’ipotetica nuova discesa in campo di Iorfida, sarebbero eventualmente legati alla composizione di una lista per alcuni aspetti rinnovata, che conterebbe quindi sulla riconferma di alcuni dei componenti dell’attuale maggioranza amministrativa ai quali andrebbero però ad aggiungersi delle new entry.

Si tratterebbe dunque di una sfida che si rinnova, quella per la conquista della fascia di primo cittadino di Mongiana, perché – come già detto – la tornata elettorale della primavera 2014 era stata contraddistinta proprio dalla contesa Iorfida-Angilletta. Quest’ultimo, che sarà ancora in campo con la lista denominata “Mongiana Cangiante”, già da giorni aveva deciso di sgombrare ogni dubbio rispetto alla sua leadership nell’area politica di riferimento, tanto che più volte aveva pubblicamente ribadito la sua candidatura ufficiale spiegando di essere già al lavoro per definire il programma elettorale e occupare le ultime caselle disponibili della lista di candidati a suo sostegno.

L’attenzione è allora adesso concentrata sull’altro fronte, quello che farà eventualmente riferimento al sindaco Iorfida che, nell’arco dei prossimi giorni, potrebbe convincersi a chiudere gli ultimi passaggi utili a ufficializzare anche la sua ricandidatura, da considerare al momento soltanto ufficiosa. Se così non fosse Angilletta avrebbe probabilmente strada libera verso il Municipio con, a quel punto, la definizione di una probabile lista “civetta” che possa permettere di non dover per forza far registrare la presenza alle urne del 50% più uno degli aventi diritto al voto.

Intanto proprio questa mattina, con non poche difficoltà e un numero legale raggiunto a stento, la maggioranza è riuscita ad approvare in seconda convocazione il bilancio di previsione 2019/2021 scongiurando così il rischio commissariamento.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno