Stampa questa pagina
Lunedì, 01 Agosto 2016 15:04

No all'assestamento di bilancio, il Comune di Tropea verso il commissariamento

Scritto da Redazione
Letto 1550 volte

Fine dei giochi al Comune di Tropea.

Secondo quanto riportato dall'Ansa, infatti, il consiglio comunale si avvia verso lo scioglimento, con la conseguente caduta dell'amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Rodolico.

Nel corso della riunione del civico consesso svoltasi stamattina, tre consiglieri della maggioranza "dissidenti" hanno sommato i propri voti a quelli della minoranza determinando la bocciatura dell'assestamento di bilancio. Il segretario generale, adesso, ne darà comunicazione alla Prefettura di Vibo che, a sua volta, procederà alla sospensione degli organismi comunali nominando un commissario.

L'amministrazione comunale si era insediata nel maggio del 2014. Giuseppe Rodolico era stato eletto sindaco con la lista "Tropea Futura", ottenendo 1.652 voti. Al secondo, con 1.595 voti, si era classificato Giovanni Macrì, a capo della lista "Forza Tropea", ed al terzo Giuseppe Maria Romano, candidatosi con la lista "Progettiamo Tropea", che aveva riportato 965 preferenze.  

Articoli correlati (da tag)