Venerdì, 12 Gennaio 2018 14:42

Parco delle Serre, novità in arrivo per disoccupati e professionisti

Scritto da Redazione
Letto 2052 volte

Sarà un 2018 all’insegna della formazione e del lavoro quello che si appresta a vivere già dal corso delle prossime settimane il Parco Naturale Regionale delle Serre.

Sono due, in particolare, gli interventi che sono destinati a suscitare l’interesse di disoccupati e giovani professionisti. Per la prima categoria, già dall’inizio del dicembre scorso, fra l’ente di via Santa Rosellina e il dipartimento Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione Professionale e Politiche Sociali della Regione Calabria era stato approvato uno schema di accordo di programma per la successiva definizione del progetto “Politiche attive dello sviluppo dell’area protetta del Parco Naturale Regionale delle Serre”. Le basi per l’indizione di un vero e proprio bando di partecipazione, che dovrebbe essere pubblicato nel corso dei prossimi giorni, erano state definite dalla delibera regionale n. 652 del 6 dicembre 2017.

L’intervento, come già detto, sarà rivolto a disoccupati residenti nei Comuni ricompresi nell’area di pertinenza dell’ente naturalistico, interessati a prendere parte ad un percorso di orientamento al lavoro e formazione – svolto probabilmente con la forma del tirocinio – nelle tre aree di impiego: ambiente, forestazione e produzione del legno. Il progetto non si configurerà dunque in alcun modo come rapporto di lavoro subordinato ma avrà comunque l’obiettivo di formare, a conclusione del ciclo delle attività previste, manodopera qualificata che sia agevolata dall’esperienza acquisita per un futuro inserimento o reinserimento nel mondo del lavoro.

L’intervento, con soggetto attuatore il Parco delle Serre, sarà finanziato grazie al fondo PAC Calabria 2007/2013 per un ammontare complessivo di 830mila euro da destinare a copertura delle indennità di partecipazione e per le attività di formazione.

Ma l’ente guidato dal commissario Mimmo Sodaro ha deciso allo stesso tempo di riaprire i termini per la presentazione delle domande di iscrizione nella short list destinata a giovani laureati, con esperienza professionale, di ricerca o formativa di studio. Si tratta della costituzione di un elenco ristretto, suddivido per aree tematiche per l’affidamento di incarichi professionali per attività di gestione ed esecuzione di progetti nell’ambito delle iniziative di valorizzazione, promozione e tutela dell’area protetta del Parco Naturale Regionale delle Serre. L’iscrizione alla short list si era chiusa il 23 maggio 2017, ma come previsto dallo stesso provvedimento che l’aveva istituita, questa può essere periodicamente aggiornata mediante la riapertura dei termini per l’invio delle domande di inserimento (disponibili in allegato all’avviso sull’Albo pretorio online dell’ente).

Le candidature già presentate ed approvate in passato sono da ritenersi ancora valide, anche se ai professionisti già iscritti viene riconosciuta la possibilità di presentare una nuova istanza per l’aggiornamento dei rispettivi curricula.

La costituzione dell’elenco non intende porre in essere alcuna procedura concorsuale e non prevede la definizione di graduatorie, attribuzioni di punteggi o parametri di merito delle figure professionali, ma individua soltanto i soggetti ai quali affidare, in base all’esigenze dell’ente, incarichi professionali di importo inferiore ai 40mila euro. I contenuti tecnici dei servizi richiesti sono riconducibili alla programmazione, predisposizione, pianificazione, progettazione, gestione, attuazione, monitoraggio, rendicontazione, promozione, informazione e comunicazione ossia all’insieme delle attività necessarie per sostenere la realizzazione e l’esecuzione di tutti quei progetti ed iniziative varie di valorizzazione, promozione e tutela dell’area protetta e di cui l’Ente Parco si farà promotore. Le domande di ammissione alla short list dovranno essere presentate entro le 12.00 del prossimo 31 gennaio.

          PRENOTA E RISPARMIA CON GULLI' BUS                         

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno