Lunedì, 12 Marzo 2018 20:19

Serra, la maggioranza contrattacca: «Nessuno può ergersi a giustiziere»

Scritto da
Letto 920 volte

«Conosciamo gli indicatori economico-sociali della Provincia di Vibo Valentia, ma siamo anche coscienti delle potenzialità di questo territorio e vogliamo essere, come città di Serra San Bruno, i fautori dei processi decisionali che porteranno lo sviluppo».

È quanto si legge in una nota dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luigi Tassone, secondo la quale «bisogna imparare dagli errori del passato, seppur commessi da altri, per guardare con serietà e fiducia al futuro». 

«Nessuno, dunque – sostiene la maggioranza, che di fatto replica alla presa di posizione di Liberamente dopo la seduta odierna del consiglio comunale - può ergersi a giustiziere, soprattutto dopo aver contribuito in maniera determinante e diretta all’affermazione di determinate logiche e strategie politiche. Non possiamo abbandonare la Provincia di Vibo proprio ora che si intravedono consistenti occasioni per la crescita, che non sono arrivate certo in maniera fortuita e che invece sono state create grazie al lucido impegno e all’abnegazione di chi la politica la vive come momento di condivisione degli obiettivi e di servizio per la comunità. Pensiamo che Serra San Bruno possa essere protagonista di una nuova visione e di un nuovo percorso basato su una programmazione lungimirante e sull’efficiente utilizzazione delle risorse. Pensiamo che Serra possa giocare un ruolo centrale nei progetti di sviluppo del Gal ‘Terre vibonesi’ proponendosi come punto di riferimento politico-istituzionale. Pensiamo che Serra possa ottenere indubbi benefici dall’istituzione della Zes, che porterà linfa e freschezza ad tessuto imprenditoriale finora asfittico. Pensiamo che Serra debba proporsi come centro dotato di una classe dirigente credibile, con un’identità ben riconoscibile, che non barcolla e che non scappa davanti alle difficoltà e che, anzi, le affronta con coraggio riuscendo a vincere la sfida».

«Il senso di responsabilità - aggiungono gli esponenti dell’amministrazione comunale - ci impone di non rinunciare a tutto questo: i cittadini non ci perdonerebbero la mancata individuazione delle opportunità e l’eventuale adozione di decisioni poco sagge e poco attente alle esigenze dei cittadini, delle famiglie e delle imprese. La nostra scelta è quella di essere la guida ed il motore di un meccanismo autopropulsivo che generi reale benessere e non miraggi da inseguire sull’onda dell’emotività o peggio del provvisorio e personale interesse politico. Abbiamo scelto - concludono - di stare in campo da protagonisti a favore dei serresi e non come ultimo vagone di un treno guidato da altri».

          PRENOTA E RISPARMIA CON GULLI' BUS                         

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno