Lunedì, 07 Dicembre 2015 15:31

Serra, Rosi si inventa i ‘vigili invernali’: in servizio fino a poche settimane dalle Comunali 2016

Scritto da Redazione
Letto 1586 volte

Trovata a dir poco bizzarra quella del Comune di Serra San Bruno che sta pensando di rafforzare la presenza del personale chiamato a svolgere funzione di polizia municipale sul territorio cittadino, ingaggiando nuovi agenti, insolitamente, per il periodo invernale. I 14 assunti a tempo determinato, previa pubblica selezione e successiva stipula dei relativi contratti di lavoro a 18 ore settimanali, saranno impiegati per le vie della cittadina, a partire dai prossimi giorni e per tutta la durata della stagione invernale.

Si tratterebbe in realtà di un secondo esperimento, visto che già nel giugno scorso, l’amministrazione guidata dal primo cittadino Bruno Rosi, aveva dovuto sospendere una procedura analoga, che avrebbe portato alla selezione di nuovi agenti da utilizzare però per i mesi estivi, quando il traffico veicolare nel territorio della cittadina della Certosa, effettivamente, è interessato da un corposo incremento di autovetture.

Già l’11 giugno scorso, infatti, la giunta comunale, con la delibera n.50, aveva emanato una direttiva per l’assunzione di 14 agenti di polizia municipale da ingaggiare con un contratto categoria C,  posizione economica C1, ma l’avviso era stato poi però annullato a causa del decreto legge 78/2015 che stabiliva che fino al completo assorbimento del personale delle Polizie Provinciali, agli enti locali – a pena di nullità delle relative assunzioni – veniva fatto divieto di reclutare personale con qualsivoglia tipologia contrattuale per lo svolgimento di funzioni di polizia locale. Ecco allora che adesso, la giunta Rosi, “risolti” i cavilli burocratici, ha autorizzato la riapertura dei termini del bando originario, riavviando di fatto la selezione degli agenti, previsti, dunque, ancora nel numero di 14 unità, chiamate a prestare servizio per 18 ore settimanali, a rotazione, per il tempo massimo di un mese.

Un provvedimento “nuovo” e destinato, di certo, a suscitare non poche polemiche da parte delle forze di opposizione, pronte ad alimentare il dubbio che una selezione del genere, di certo non resa necessaria dalle reali esigenze della cittadina, sia piuttosto da intendere come una trovata occupazionale a mero scopo propagandistico elettorale, tanto che la rotazione dei nuovi 14 agenti, dovrebbe concludersi attorno ai primi giorni della prossima primavera, quando mancherà ormai davvero poco tempo rispetto alla data delle elezioni comunali in programma per il mese di giugno 2016.

Articoli correlati (da tag)

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno