Lunedì, 04 Aprile 2016 11:19

Serra, Salerno stacca la spina all'amministrazione Rosi: ufficiali le dimissioni dei consiglieri

Scritto da Redazione
Letto 1761 volte

È ufficialmente calato il sipario sull’era Rosi. 

Al protocollo generale del Comune di Serra San Bruno si sono ritrovati pochi minuti fa i consiglieri di maggioranza Nazzareno Salerno, Gerardo Bertucci, Adriano Tassone, Carmine Franzé, Vincenzo De Caria, Cosimo Polito e Giuseppe De Raffele, che hanno dunque sottoscritto contestualmente le proprie dimissioni simultanee sfiduciando, di fatto, il primo cittadino. 

La decisione è arrivata al culmine di un lungo tira e molla tra il sindaco stesso ed il resto della sua maggioranza consiliare, ad eccezione del vice sindaco Raffaele Callà, unico a non prendere le distanze da Rosi in queste ultime settimane. A giocare il ruolo di ago della bilancia, invece, l’ex assessore Franzè, che circa un anno e mezzo fa, escluso dall’esecutivo a seguito dell’ennesimo rimpasto di giunta, aveva iniziato a mantenere un rapporto distaccato con il resto della compagine. Una frattura, adesso ricomposta anche in ottica campagna elettorale, ma determinata in particolare dal fatto che il giovane consigliere comunale aveva deciso, alle passate regionali, di sostenere la candidatura di Giuseppe Mangialavori più che quella di Salerno. La firma di Franzè è la settima che serviva a scrivere definitivamente la parola fine sull’esperienza Rosi.

Presente nei pressi del Municipio il consigliere di opposizione Rosanna Federico, in procinto di stringere alleanza, in previsione del voto per le amministrative, proprio con il gruppo di Salerno. La Federico non ha comunque apposto la firma per rassegnare le dimissioni e contribuire alla sfiducia di Rosi.

Molto probabilmente nella giornata di domani la Prefettura di Vibo Valentia, provvederà alla nomina di un commissario, incaricato a traghettare l’ente di piazza Tucci fino alle amministrative del prossimo giugno.

Articoli correlati (da tag)

  • Serra, alle 19 hanno votato 3723 elettori Serra, alle 19 hanno votato 3723 elettori

    SERRA SAN BRUNO - Sono stati 3723 gli elettori che, fino alle 19, hanno esercitato il diritto di voto alle Amministrative per l’elezione del sindaco e il rinnovo del consiglio comunale nella cittadina di Serra San Bruno. Un dato, questo, che, tradotto in termini percentuali, equivale al 50,62 %.

  • Domani in Cdm il decreto legge che consentirà di votare anche lunedì 6 giugno Domani in Cdm il decreto legge che consentirà di votare anche lunedì 6 giugno

    Nella giornata di domani è in programma il Consiglio dei ministri e, al tavolo dell'esecutivo guidato dal premier Matteo Renzi, arriverà il decreto legge che dovrebbe consentire di votare alle amministrative anche lunedì, 6 giugno, oltre che domenica 5, così come - in caso di ballottaggio - si dovrebbe votare sia domenica 19 che lunedì 20 giugno. 

  • LA VIGNETTA | Rinnova-menti LA VIGNETTA | Rinnova-menti

    .

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno