Sabato, 05 Marzo 2016 11:59

Serra verso le Comunali | Ciconte: ‘Rosi sarebbe stato un ostacolo per il nostro progetto’

Scritto da Redazione
Letto 2049 volte

«Ci stiamo guardando in giro, stiamo notando lo stato di degrado della nostra cittadina. Abbiamo cercato di coinvolgere tanti ragazzi che hanno voglia di fare, per dare un segnale di svolta e di rinascita». Così ha debuttato ai microfoni di Rs98, Michele Ciconte, ospite questa mattina del programma “On the News”, sulle amministrative del giugno prossimo a Serra San Bruno.

La puntata si è addentrata fin da subito nella contesa partitica: «Cerchiamo di chiarire che non c’è aspetto politico – ha spiegato il vice coordinatore provinciale di Forza Italia –, ma di rinnovamento, di volere coinvolgere le forze presenti sul territorio, al di là degli steccati di destra e di sinistra. Ho un dialogo aperto con tutti, con gente di estrazione di ogni area, così come con persone che non credono più nella politica». 

Ciconte si è detto molto critico rispetto all’operato dell’amministrazione Rosi, che avrebbe potuto dare un input diverso, spingendosi oltre quello che ha fatto. «Ma capiamo che ci sono dei limiti – ha smorzato poi l’accusa – le risorse sono poche, i bilanci fanno fatica. Si poteva fare di più, ad esempio rispetto alla spazzatura o al problema dell’acqua, che ci portiamo dietro dal 2002 quando si decise di allacciarsi alla Sorical. Avevamo una rete nostra, oggi sarà una fatica consistente staccarsi, ma con l’impegno ci si può riuscire. Rosi è una persona splendida, molto disponibile, nulla da dire dal punto di vista personale, ma per chi vuole un progetto di rinnovamento non ci può essere la riproposizione del sindaco uscente. È stato un mio diretto interlocutore rispetto ad alcune criticità. Si è sempre dimostrato disponibile, ma dal punto di vista amministrativo il giudizio resta negativo. Infatti eravamo perplessi rispetto alla sua presenza che avrebbe cozzato con il nostro progetto», ha spiegato Ciconte, confermando dunque indirettamente l’intesa ormai ben definita con l’ala dirimpettaia di Forza Italia che proprio di recente ha “scaricato” il sindaco ancora per poco in carica, e con la quale lo stesso Ciconte arriverà, con buone probabilità, a costituire un’unica lista, di matrice civica, per concorrere alle Comunali.

Nel progetto, Ciconte ha assicurato la presenza di Carmine Franzè, ex assessore «che ha portato avanti buone manifestazioni culturali, lavorando bene all’interno dell’amministrazione con le poche risorse che il Comune forniva. Anche se ancora stiamo aspettando di capire perché ad un certo punto sia stato estromesso». Non si è sbilanciato poi Ciconte sugli altri nomi, in particolare su quelli che dovrebbero provenire dal centrosinistra, molti di questi fuoriusciti dall’area di riferimento di Bruno Censore, eccetto per quel che riguarda il consigliere comunale d’opposizione Rosanna Federico, «con la quale è in corso un dialogo politico, perché i nostri e i suoi obiettivi collimano». 

Insomma, alla fine dei conti, anche se in maniera vaga, Ciconte ha ormai confermato le trattative sia con la parte di Forza Italia afferente al consigliere regionale Nazzareno Salerno, sia con altri rappresentanti che hanno preso le distanze da Bruno Censore: «Auspico – ha spiegato Ciconte – la formazione di un contenitore in cui ci sia centrodestra, centrosinistra e chi sta in mezzo. Assieme a chiunque e con nessuno escluso. Basta all’idea di andare contro qualcuno. Vogliamo andare incontro a Serra e vogliamo superare la divisione netta che si è creata nel corso degli anni e che si è riversata sul tessuto sociale».

Si potrebbe profilare, in definitiva, una “larga intesa”, in un fronte compattato sull’asse Ciconte-Salerno-Federico, capace di rappresentare un'alternativa all’avversaria coalizione di centrosinistra. 

Articoli correlati (da tag)

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno