Venerdì, 11 Marzo 2016 20:04

Serra verso le Comunali | Ufficiale l’accordo con Salerno e Ciconte. Federico: ‘Qui scelte condivise’

Scritto da Redazione
Letto 2537 volte

Così come anticipato nei giorni scorsi sul Vizzarro, i rappresentanti dei movimenti “Progetto Salute Pubblica”, “Laboratorio di idee” e “Scriviamo insieme una nuova pagina per Serra” hanno concretizzato in vista delle elezioni comunali che si terranno nel prossimo giugno a Serra San Bruno, «un dialogo teso a stabilire le linee programmatiche idonee al rilancio amministrativo, sociale ed economico di Serra San Bruno». 

A renderlo noto i rappresentanti dei tre gruppi, rispettivamente, il consigliere regionale di Forza Italia, Nazzareno Salerno; il vice coordinatore provinciale di Forza Italia, Michele Ciconte; il consigliere comunale del Pd, Rosanna Federico. «Gli intervenuti – si legge nel comunicato – condividendo la necessità di mettere da parte gli steccati politici e privilegiando l’impegno civico di quanti intendono collaborare nell’interesse della comunità serrese, hanno concordato sull’esigenza di collaborare, con senso di responsabilità, per la costruzione di un concreto progetto amministrativo capace di valorizzare le eccellenze serresi e di superare le criticità esistenti, tenendo conto anche della carenza di risorse finanziarie e dalla particolarità del momento storico». Nei prossimi giorni sono previsti incontri – anticipano i referenti dei tre gruppi civici – che «serviranno a definire i dettagli di un percorso che avrà come unico obiettivo lo sviluppo serrese».

Ulteriori ragguagli rispetto all’intesa ufficializzata oggi sono arrivati poi in serata dal consigliere comunale d’opposizione Rosanna Federico, che – telefonicamente – ha voluto precisare alcuni dei passaggi che l’hanno condotta a maturare l’idea definitiva di abbracciare il progetto. «L’incontro di oggi si è tenuto direttamente nel mio studio. A questo hanno preso parte più di un rappresentante per ogni gruppo. Nel centrosinistra – ha spiegato la Federico –  ho sempre chiesto dialogo, confronto e partecipazione, ma in quel contesto mi veniva semplicemente richiesto di condividere delle scelte e dei percorsi già maturati e decisi da altri, dei quali non ero stata resa partecipe, in maniera particolare negli ultimi tempi. Pacchetti preconfezionati, che mi hanno spinto quindi a cercare spazio altrove. Cosa resa possibile grazie ad un gruppo, “Laboratorio di idee”, che ha poi mirato al dialogo condiviso con gli altri gruppi al fine di mettere in piedi un progetto civico».

La Federico ha poi lanciato indiscrezioni rispetto all’imminente futuro, chiarendo che già nei prossimi appuntamenti si inizierà a lavorare alla figura di un candidato a sindaco condiviso, così come per la stesura di «un programma serio e fattibile, nel quale tutte le scelte e gli indirizzi saranno frutto di un lavoro di sinergia tra queste tre realtà. Siamo partiti dalla necessità di mettere da parte le appartenenze politiche, per riunire le forze sane del paese, al fine di farci carico, con competenza ed impegno civile, delle problematicità dei cittadini serresi».

«Potevo scegliere – è il finale polemico – se subire e accettare decisioni già belle e pronte, o partecipare ad un progetto di scelte condivise, ed in cui gli steccati politici sono stati rimossi, anche se ognuno mantiene la propria identità».

 

Articoli correlati (da tag)

  • Serra, alle 19 hanno votato 3723 elettori Serra, alle 19 hanno votato 3723 elettori

    SERRA SAN BRUNO - Sono stati 3723 gli elettori che, fino alle 19, hanno esercitato il diritto di voto alle Amministrative per l’elezione del sindaco e il rinnovo del consiglio comunale nella cittadina di Serra San Bruno. Un dato, questo, che, tradotto in termini percentuali, equivale al 50,62 %.

  • Domani in Cdm il decreto legge che consentirà di votare anche lunedì 6 giugno Domani in Cdm il decreto legge che consentirà di votare anche lunedì 6 giugno

    Nella giornata di domani è in programma il Consiglio dei ministri e, al tavolo dell'esecutivo guidato dal premier Matteo Renzi, arriverà il decreto legge che dovrebbe consentire di votare alle amministrative anche lunedì, 6 giugno, oltre che domenica 5, così come - in caso di ballottaggio - si dovrebbe votare sia domenica 19 che lunedì 20 giugno. 

  • LA VIGNETTA | Rinnova-menti LA VIGNETTA | Rinnova-menti

    .

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno