Giovedì, 03 Ottobre 2019 12:07

Soriano, Pugliese: «Insensata la scelta di non voler sostenere le spese per il mantenimento della Biblioteca»

Scritto da Redazione
Letto 430 volte

Riceviamo e pubblichiamo:

Apprendo con soddisfazione che, dopo l’appello del comitato “Amici della Biblioteca Calabrese” e il grido d’allarme di tanti intellettuali e studiosi, l’assessore regionale alla Cultura abbia deciso di convocare la direzione della Biblioteca e i vari firmatari delle sollecitazioni per martedì, 8 ottobre, presso la Cittadella regionale.

Anche perché le questioni in campo sono diverse e rilevanti. Da un lato abbiamo la vicenda relativa al personale trasferito presso altre sedi e dall’altro la circostanza alquanto singolare riportata in una delibera comunale, secondo la quale, dal 2020, l’ente non sosterrà più le spese di luce, acqua e gas. L’Istituto della Biblioteca Calabrese di Soriano Calabro è l’unica struttura nella nostra regione a custodire e curare, oltre 40mila volumi, gran parte dei quali rarissimi, di autori e testi calabresi. È sede indiscussa di tappa e meta, di studiosi, cittadini e studenti provenienti da tutta la Calabria e anche oltre. Rappresenta un polo di eccellenza culturale e non solo, attrazione di curiosi e appassionati, focolaio di saperi e iniziative di carattere nazionale. Di conseguenza, il trasferimento del personale altamente qualificato che da anni con dedizione e impegno si occupa delle varie attività della struttura e la mancata erogazione dei contributi per le spese, porta la Biblioteca da una situazione di notevole difficoltà.

È vero quanto sostiene l’assessore regionale alla Cultura, e cioè che lo spostamento del personale è stato compiuto in base alle normative vigenti, ma ci appare inverosimile il fatto che, in questi mesi, nonostante l’interessamento di autorevoli membri del consiglio regionale e i numerosi tavoli di confronto, non sia stata trovata una soluzione alla spinosa questione.

Come risulta alquanto insensata, seppur legittima, la decisione dell’amministrazione comunale di non voler più supportare, i costi per il mantenimento di una struttura così importante che dà tanto lustro alla nostra cittadina.

Siamo comunque sicuri che, i vari enti interessati, all’ indomani di accorati appelli misti a preoccupazione e perplessità, per le sorti di un polo, ribadisco di rara eccellenza culturale, torneranno sui propri passi.

In primo luogo nell’ottica di un’attività amministrativa sensibile, intelligente e lungimirante, ed in secondo luogo nella dimensione di una giusta proporzione tra l’osservazione delle leggi esistenti, che proceda però verso il superamento di una burocrazia a volte feroce ed invasiva.

Vladimira Pugliese
Dirigente Pd

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno