Stampa questa pagina
Giovedì, 31 Ottobre 2019 09:48

Nuoto, previste più di 800 persone a Serra per la quarta edizione del “Trofeo delle Serre”

Scritto da Redazione
Letto 1045 volte

Tutto pronto al Centro polisportivo di Serra San Bruno dove, domenica prossima 3 novembre, si terrà, per il quarto anno consecutivo, il “Trofeo delle Serre”, organizzato dalla Ssd Sporting Club Calabria. Le gare, visto il gran numero di richieste da parte delle società, si svilupperanno per tutta la giornata. Nel complesso - tra atleti, tecnici, accompagnatori e dirigenti - sono previste oltre 800 presenze.

Ieri sera, intanto, all’interno della piscina comunale c’è stata la conferenza stampa di presentazione dell’evento. Presenti il presidente dello Sporting Club Carmine Donnarumma, il sindaco Luigi Tassone, l’assessore allo Sport Francesco De Caria e l’imprenditore Vince David Muzzì, del punto vendita Affiliato Coop Alleanza 3.0. Donnarumma, nel corso del suo intervento introduttivo, ha ringraziato «i ragazzi, i genitori e lo staff» che, a suo giudizio, «stanno facendo qualcosa di storico. Lo Sporting Club Calabria, ormai, è diventata una grande famiglia. Sicuramente possiamo migliorare e crescere ancora di più, ma sono sicuro che, grazie all’aiuto di tutti, riusciremo a toglierci tante soddisfazioni». Il primo cittadino, dal canto suo, ha sentito il dovere di «preservare il Centro polisportivo, che svolge un importante ruolo sociale. Siamo consapevoli dei problemi che, purtroppo, ci sono nel portare avanti una struttura di questo tipo, ma l’impegno deve arrivare da tutti, anche dagli imprenditori sani, affinché sponsorizzino le attività portate avanti dallo Sporting Club». Tassone, inoltre, ha annunciato che l’amministrazione comunale da lui guidata sta cercando non solo di «intercettare le risorse necessarie per consentire anche ai meno abbienti di praticare lo sport», ma anche di «presentare un progetto per la riqualificazione del piazzale esterno e della struttura». L’assessore De Caria, nel sottolineare la duplice valenza «sociale e turistica» ricoperta da queste iniziative, ha parlato invece di un «lavoro virtuoso che ha portato negli anni lo Sporting Club a raggiungere risultati eccezionali». In chiusura, l’imprenditore Vince David Muzzì si è appellato agli imprenditori serresi, in modo che «stiano vicini, anche con un piccolo contributo, allo Sporting Club».