Domenica, 27 Marzo 2016 22:45

Volley, serie A2: la Tonno Callipo perde ma chiude la stagione in testa alla classifica

Scritto da Redazione
Letto 1069 volte
(Foto Ufficio Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora) (Foto Ufficio Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)

La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia centra l’obiettivo e mantiene il primo posto in classifica al termine della Regular Season.

Un primato che alcuni potrebbero definire platonico poiché non da il pass diretto per la promozione in Superlega, ma che corona una stagione finora fatta di sacrifici e di grande abnegazione da parte della società, dello staff tecnico e degli atleti giallorossi. Un lavoro di squadra che ha portato al raggiungimento di un risultato importante. A Sora, contro la vicecapolista Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, bastava un punto e alla fine così e’ stato nell’ennesima sfida terminata al quinto set tra le due compagini in questa stagione. I ragazzi di coach Mastrangelo escono sconfitti dal PalaGlobo “Luca Polsinelli”, ma con il sorriso sulle labbra per aver raggiunto, al termine del terzo set, il punto decisivo ai fini della conquista del primo posto in classifica. Sora ha poi rimontato conquistando la partita e la ventunesima vittoria in campionato. Per i giallorossi buona prestazione di Michalovic che ha chiuso il match con 22 punti realizzati e il 50% in attacco. Ottimo anche il match di Presta (11 punti, il 67% in attacco e tre muri). Nel quinto set spazio a molte “riserve” con i vari Korniienko (100% in attacco), Maccarone, Corrado e Silva De Araujo in campo al posto dei titolari. A Sora non sono bastati le ottime prestazioni dei vari Bacca (13 punti con l’80% in attacco) e di uno scatenato Hoogendoorn (21 punti con il 72% in attacco). Ora domenica prossima, 3 aprile, partono i quarti di finale play-off con la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia che affronterà nella serie la Cassa Rurale Cantù giunta ottava. Questo il quadro completo dei quarti:

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (1°) – Cassa Rurale Cantù (8°)

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora (2°) – Potenza Picena (7°)

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania (3°) – Emma Villas Siena (6°)

Globo Scarabeo Civita Castellana (4°) – Conad Reggio Emilia (5°)

 

LA CRONACA DEL MATCH

PRIMO SET – Al PalaGlobo “Luca Polsinelli” di Sora, i giallorossi ritrovano Antonio De Paola, accorso al palazzetto sorano per guardare la partita e fare il tifo per i compagni di squadra. Dopo il minuto di raccoglimento nel ricordo delle vittime degli attentati terroristici di Bruxelles e delle studentesse italiane in Erasmus morte dopo il tragico incidente in autobus in Spagna, il via alla partita. Formazioni della vigilia confermate: Tonno Callipo con Pinelli-Michalovic, Forni-Presta, Casoli-Vedovotto, Marra libero. Sora con Fabroni-Hoogendoorn, Giglioli-Sperandio, Bacca-Rosso, Santucci libero. Partono forte i giallorossi che vanno sul 5-8, ma subiscono il ritorno di Sora trascinata da Hoogendoorn. I laziali virano avanti al riposo tecnico 12-11 e poi vanno avanti di due-tre lunghezze portandosi sul 17-14. Gli uomini di coach Mastrangelo però si rimettono in carreggiata e trovano la parità prima sul 19-19 e poi passano avanti sul 21-22. Arrivano due palle set grazie a Vedovotto che trova prima il mani e fuori e poi il muro. Alla seconda occasione la chiude un ottimo Presta con un primo tempo vincente, 23-25.

SECONDO SET – Si gioca punto a punto prima a che a rompere gli equilibri sia Fabroni al servizio. Sora si porta sul 14-11, coach Mastrangelo chiama tempo, ma l’inerzia del parziale è a favore della squadra di Soli che allunga fino al 21-15. La Tonno Callipo prova a ricucire portandosi fino al 22-18, ma un nuovo strappo nel finale ancora con Fabroni protagonista dalla linea dei 9 metri porta Sora alla conquista del set dopo l’attacco di Rosso.

TERZO SET – Si gioca sul filo dei nervi. Sora è ancora avanti al riposo tecnico 12-10, ma continua a sbagliare tanto in battuta. La Tonno Callipo è in partita sorretta da uno strepitoso Michalovic. Casoli inizia a mettere a terra palloni pesanti. Si gioca sempre punto a punto prima che l’opposto slovacco porti i suoi avanti 21-22. Sul 23-23 lo stesso Michalovic è glaciale nel finalizzare con un pallonetto un attacco da posto 4 e sul possibile 24-24 arriva l’errore in diagonale in attacco di Hoogendoorn, 23-25.

QUARTO SET – Le due squadre mollano un po’ la presa. Sora però allunga e si porta avanti di 4 punti sul 16-12. La Tonno Callipo però non ci sta e nel finale si porta fino ad una lunghezza di distacco dagli avversari. Sotto 24-22, Korniienko annulla la prima palla set. Sora però fa suo il parziale 25-23 dopo l’errore al servizio di Michalovic.

QUINTO SET – In campo le seconde linee. Giallorossi avanti 7-8 al cambio di campo grazie al punto di Corrado. Il brasiliano Silva De Araujo firma il break con due attacchi consecutivi portando la Tonno Callipo a due punti dal match sul 10-13. I giallorossi però fanno harakiri e subiscono il ritorno sorano con Buzzelli che sale in cattedra. L’opposto abruzzese porta i suoi avanti sul 14-13 grazie ad un ace e lo stesso giocatore sorano chiude la contesa grazie all’attacco vincente del definitivo 16-14.

 

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 3-2 (23-25, 25-19, 23-25, 25-23, 16-14)

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Fabroni 5, Mariano 4, Festi 4, Santucci (L), Bacca 13, Rosso 10, Hoogendoorn 21, Buzzelli 4, Giglioli 12, Marrazzo, Mauti, Sperandio 12. Non entrati: Lucarelli. Allenatore: Soli

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 2, Korniienko 4, Marra (L), Casoli 6, Michalovic 22, Forni 4, Vedovotto 12, Maccarone 2, Corrado 2, Silva De Araujo 2, Presta 11. Non entrati: Ferraro, Torchia. Allenatore: Mastrangelo

ARBITRI: Turtù e Feriozzi

NOTE: durata set: 26’, 23’, 26’, 24’, 17’. Tot. 116’. Globo Banca Popolare del Frusinate Sora: bs 25, ace 5, ric. pos. 63%, ric. perf. 40%, att. 62%, muri 6. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: bs 18, ace 3, ric. pos. 54%, ric. perf. 28%, att. 51%, muri 5.

 

 

Articoli correlati (da tag)

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno