aggiornato alle

Weather   Italy, Vibo+Valentia  26°C

Ultimi articoli:

Sabato, 20 Maggio 2017 10:39

Terremoto all’Asp di Vibo, si dimette il direttore amministrativo Francesco Procopio

Scritto da  Redazione

La notizia sta rimbalzando da questa mattina sulle principali testate giornalistiche locali (Il Quotidiano del Sud e la Gazzetta del Sud) e non pare presagire nulla di buono sulla tenuta interna del management dell’Azienda sanitaria di Vibo Valentia. Il direttore amministrativo Francesco Procopio avrebbe rassegnato le dimissioni dall’incarico, ufficialmente per motivi di natura personale. Motivazione questa che però pare non convincere nessuno all’interno dell’Asp, tanto che – sempre secondo quanto riportato oggi dalla stampa – alla base della decisione ci sarebbero in realtà motivazioni specifiche, che – se confermate – si rivelerebbero di non lieve entità.

Le dimissioni arrivano in maniera del tutto inattesa, tanto che lo stesso Procopio, che era tornato ad assumere l’incarico da un anno circa, nelle ultime ore aveva regolarmente svolto la propria funzione, partecipando anche ad un incontro convocato dal prefetto Guido Longo. Poi, il giorno successivo le dimissioni, rassegnate con una lettera depositata al protocollo dell’ente sanitario, mosse da una presa di posizione riconducibile, quindi, almeno ufficialmente, a motivazioni del tutto personali e allo stress avvertito nel continuare a portare avanti l’oneroso compito. In realtà – sempre secondo le testate che hanno riportato la notizia – alla base della decisione di Procopio ci sarebbero delle divergenze tra i vertici dell’Asp di Vibo ed esponenti politici del centrosinistra regionale e nazionale, tanto che in un recente incontro istituzionale tra la dg Angela Caligiuri ed il governatore Mario Oliverio, quest’ultimo non avrebbe lesinato critiche e rimbrotti rispetto alla gestione della sanità vibonese.

Per ora, dunque, nulla di confermato, ma lo scenario che si delinea non pare proprio rassicurante visto che per l’Azienda sanitaria di Vibo è ormai alle porte la stagione dei concorsi per la selezione dei nuovi primari, alcuni dei quali da designare già entro la fine del prossimo giugno.

Già avviato è infatti l’iter che dovrebbe condurre alle nomine molto contese dei primari di chirurgia, anestesia, ginecologia, pediatria, ortopedia e neurologia. Attorno alle selezioni, già da ora, si starebbero materializzando parecchie pressioni, viste le alte aspettative di molti dei contendenti e le ipotizzabili intromissioni politiche. Senza dimenticare, poi, un’altra questione scottante, ovvero quella del nuovo ospedale di Vibo, il cui cantiere – al netto di nuovi ulteriori rinvii – dovrebbe muovere i primi passi all'inizio del 2018.

 

Facebook

Please add banners under category :DX_10

Acquista da qui e sostieni Il Vizzarro

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

Il Vizzarro.it - quotidiano online

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui profili ufficiali: