aggiornato alle

Weather   Italy, Vibo+Valentia  13°C

Ultimi articoli:

Mercoledì, 31 Maggio 2017 13:18

Un parco eolico nelle Serre, il Comune di Simbario dice sì al progetto

Scritto da  Redazione

Un nuovo parco eolico, pronto a produrre energia elettrica sfruttando l’intensità del vento, potrebbe nascere tra i rilievi montuosi del Vibonese, localizzato in un territorio al confine con la provincia di Catanzaro e costituito da una serie di aerogeneratori interconnessi tra di loro che verranno installati sui territori di ben sei distinti comuni.

L’iter per la realizzazione dell’impianto è ancora in fase embrionale, ma quel che è certo è che le amministrazioni interessate dal progetto hanno già ricevuto, tramite il dipartimento competente della Regione Calabria, informazioni in merito all’avvio della procedura che dovrebbe condurre alla realizzazione del nuovo parco eolico. I comuni interessati sono Pizzoni, San Nicola da Crissa, Simbario, Vallelonga e Vazzano, tutti ricadenti nel territorio provinciale di Vibo Valentia, e ai quali si aggiunge un comune del Catanzarese, Torre di Ruggiero.

Promotore della costruzione dell’impianto eolico, che sarà presumibilmente di vaste dimensioni vista la larga estensione territoriale, è la società Parco Eolico Primus Srl, con sede a Catanzaro. Alcune amministrazioni locali, acquisiti gli atti inerenti a questa prima fase, hanno già espresso il proprio consenso all’iniziativa. Come nel caso del Comune di Simbario, dove la proposta, all’inizio dello scorso mese di aprile, è stata approvata all’unanimità dai componenti del Consiglio comunale che hanno preso parte alla seduta. L’assise guidata dal primo cittadino Ovidio Romano, ha sottolineato come «gli impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile – si legge nella delibera – contribuiscono al miglioramento ambientale e sono oggetto di una disciplina di favore volta al conseguimento degli obiettivi di politica energetica nazionale e comunitaria in tema di incremento delle fonti energetiche alternative e pulite».

Un intervento etichettato come di «forte incidenza in favore dell’ambiente e di grande portata» che, se effettivamente realizzato, varierà ancora il panorama della catena montuosa delle Serre.

 

Facebook

Please add banners under category :DX_10

Acquista da qui e sostieni Il Vizzarro

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

Il Vizzarro.it - quotidiano online

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui profili ufficiali: