Un’arma a doppio taglio quella della sempre più diffusa tendenza ad affidarsi all’e-Commerce per l’acquisto di prodotti di ogni genere. Una pratica che da una parte permette al cliente di avere il prodotto desiderato recapitato direttamente a casa propria in un breve lasso di tempo, ma che da un altro punto di vista sta concorrendo a affossare ulteriormente il mercato locale e le attività commerciali presenti sul territorio.

Una questione aperta anche per i paesi della provincia di Vibo Valentia che sta via via scalando posizioni nella classifica dei territorio dove si ricorre con maggiore frequenza allo shopping online. A diffondere i dati del fenomeno è stato il gruppo Poste Italiane che ha proprio sottolineato come nella nostra provincia stia letteralmente volando l’e-Commerce nella fascia centrale della Calabria che comprende proprio le province di Vibo e Catanzaro, dove «nei primi nove mesi del 2018 Poste Italiane ha consegnato oltre 365mila pacchi. In pratica, quasi due pacchi a testa per ogni abitante, a dimostrazione dell’abitudine sempre più diffusa allo shopping online in ogni parte d’Italia, anche grazie alla capillarità e alla flessibilità del servizio di Poste Italiane che prevede consegne anche di sera e nel week end».

Le principali categorie di acquisto riguardano l’abbigliamento (52%), libri e riviste (45%), ma anche cellulari, smartphone e tablet (37%), piccoli elettrodomestici (30%), prodotti per la cura del corpo (30%) o audio /video (30%). Il settore sarebbe dunque in crescita esponenziale, tanto che secondo le stime elaborate dal Politecnico di Milano in collaborazione con il consorzio Netcomm, il giro d’affari complessivo dell’e-commerce italiano raggiungerà a fine 2018 i 27 miliardi di euro, con un aumento del 15% rispetto all’anno precedente. Un trend di crescita che proseguirà nei prossimi anni, visto che il ritardo del nostro Paese nei confronti dei mercati più avanzati non è ancora colmato.

Informazioni aggiuntive

  • Testo_intro A diffondere i dati per la fascia centrale della nostra regione è stato il gruppo Poste Italiane, secondo il quale entro la fine dell’anno su tutto il territorio nazionale si arriverà a un giro d’affari di 27milardi di euro
Pubblicato in CRONACA
Mercoledì, 25 Settembre 2013 13:32

Calcio a 5: il Futsal Serra ai nastri di partenza

 

mini angelocarreraSERRA SAN BRUNO - Dopo un periodo di assenza dal panorama calcistico regionale, dal prossimo anno la cittadina della Certosa avrà nuovamente una squadra di calcio a 5. È nata, infatti, l' Associazione sportiva dilettantistica Futsal Serra, squadra costituita grazie all'impegno ed al sacrificio di alcuni imprenditori della zona, che hanno dunque deciso di mettere in piedi questo nuovo progetto, portando ovviamente alto il nome di Serra nelle altre province calabresi. La dirigenza, con a capo il presidente Domenico Mangiardi, ha già lavorato sul mercato, concludendo qualche trattativa e mettendo, dunque, nelle mani di mister Gerardo Pisani una squadra competitiva. Sugli obiettivi della stagione, però, il patron biancoverde non si sbilancia: «È ancora presto per fare considerazioni di questo tipo. Non conosciamo le squadre che affronteremo in questo campionato, quindi bisogna rimanere con i piedi per terra e affrontare partita dopo partita. Poi, soltanto il tempo ci dirà se abbiamo operato bene e, soprattutto, se saremo pronti per il salto di categoria». Mangiardi, inoltre, si sofferma anche sulla campagna acquisti: «Dalle trattative portate a termine - sostiene il patron biancoverde - si evince chiaramente quale sia l'obiettivo che la società si è prefissata per questa stagione, vale a dire la valorizzazione dei giovani del comprensorio. È chiaro, però, che oltre ai nuovi acquisti, in squadra ci sono anche elementi di spessore, che in passato hanno militato nel Serra calcio a 5, in C1». Gli innesti ufficializzati dalla società riguardano Vincenzo Carchidi, giovane proveniente dal Real Serra (squadra di Seconda categoria); Lucio Zaffino, elemento di spessore, proveniente dal Davoli, in Promozione; Michele Zaffino, anche lui lo scorso anno al Real Serra; Domenico Zaffino, prelevato dal Vallelonga, giocatore che vanta qualche presenza con il Serra calcio a 5, sia in serie C2 che in serie C1; Angelo Carrera (foto), lo scorso anno in Prima categoria a Soriano Calabro, punto di riferimento in passato del Serra calcio a 5 tra i pali. A questi si aggiunge anche Giuseppe Costa, giovane portiere che sta già effettuando la preparazione con il resto della squadra.

 

(articolo pubblicato su "Il Quotidiano della Calabria")

Pubblicato in SPORT

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno