mini traNella stagione della tintarella, il serrese ‘rapace’ sbarca sulle ioniche spiagge per esporre ai benefici della brezza marina il fisico impunemente scolpito da capicolli e braciole. L’estate è una stagione a sé, in cui si riscrivono le geografie, le abitudini, i vezzi. In cui anche la gente di montagna può ritrovarsi al mare, immersa nel sole rovente dei lidi affollati, intenta a consumare le ferie fra il morbido abbraccio di una sdraio reclinabile. Ma in passato al mare ci si andava controvoglia. Per via di quei viaggi al limite di una crisi di nervi, che costringevano a trascorrere più tempo in auto che sulla spiaggia. Interminabili mezz’ore prigionieri di strade costellate di tornanti ciechi, buche irritanti e con l’asfalto a gruviera. Oggi invece l’esodo verso le spiagge si è fatto più semplice. Meno snervante. Perché quello sviluppo di cui si parla da decenni, precisamente dal 1966, finalmente è arrivato. O quasi.

Pubblicato in LO STORTO

mini carnevale_roglianoNon ci si poteva attendere chissà cosa dalla difficile trasferta di Rogliano, contro la capolista Calabria Ora. Nonostante tutto, però, viste anche le assenze (Albano e Ciconte), mister Pisani può ritenersi soddisfatto. Non del risultato. Ma della prestazione che hanno fornito i propri ragazzi, soprattutto nei primi minuti, quando De Caria e compagni hanno impegnato in più occasioni l'estremo difensore locale. Primo tempo che termina con il Calabria Ora in netto vantaggio, grazie alle doppiette del capocannoniere Carnevale (foto) e Chiappetta G.; mentre De Caria accorcia le distanze per il Serra. Nella ripresa,  il Calabria Ora allunga ulteriormente il margine di distacco, grazie alle reti di  Gallo e  Chiappetta R. A nulla è servita la rete di Carvelli quasi allo scadere. Da segnalare, inoltre, i legni colpiti in più occasioni dagli ospiti. Un match aperto, vivace ed a tratti anche equilibrato. In campo, infatti, si è visto un Serra diverso rispetto al match di andata. A cinque partite dal termine, i giochi per la salvezza sono ancora aperti. Basta crederci.

Pubblicato in SPORT

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno