mini asd_serreseSERRA SAN BRUNO - Bastano poco meno di quarantacinque minuti alla Serrese per regolare senza grossi problemi il Real Pianopoli. I biancoblu di mister Rolando Megna, dunque, riscattano il pari esterno di una settimana fa e lanciano un messaggio chiaro alle dirette concorrenti per la vittoria del campionato. Per la cronaca, nei primi minuti le squadre si limitano a controllare il pallino del gioco cercando di capire le intenzioni dell' avversario. Per vedere un' occasione degna di nota bisogna attendere il 24', quando Ascone non ci pensa due volte a tirare da fuori area. Il pallone, però, esce di poco alla sinistra del portiere. Al 36' occasione per De Siena che, sempre da fuori area, centra in pieno la traversa. A tre minuti dal termine della prima frazione, gli ospiti vanno in tilt: prima Crudo apre le marcature tutto solo davanti ad Aiello; due minuti più tardi è Greco a raddoppiare il vantaggio. Ed il numero 7 biancoblu si ripete dopo appena sessanta secondi, chiudendo la prima frazione sul risultato di 3 a 0. Nella ripresa, la Serrese si limita a controllare l'incontro, ma alla prima occasione arriva addiritttura il 4 a 0 con Megna. Al 30' st, invece, Mazzitelli ha tutto il tempo per controllare il pallone e fissare il risultato finale sul cinque a zero.

SERRESE - R. PIANOPOLI        5 - 0

SERRESE: Piccolo, Iorfida, Miletta, Zaffino (9' st Inzillo), Raffa, Carchedi, Greco, Di Siena (9' st Vellone), Ascone, Megna, Crudo (15' st Mazzitelli). In panchina: Costa, Albano, Idà, Carbone. All.: Megna
R. PIANOPOLI: Aiello, Nicotera, Arcuri, Capoluso, Scerbo, Torcasio, Notaro (20' st Dell' Aquila A.), Scardamaglia (22' st Cavalieri II), Gaetano (20' st Roca), Garieri, Cavalieri I. In panchina: Mascaro, Morelli, Fiorentino, Dell' Aquila F.. All.: Messina
ARBITRO: Rotella di Catanzaro
MARCATORI: 42' pt Crudo, 44' pt e 45' pt Greco, 5'st Megna, 30' st Mazzitelli

Pubblicato in SPORT

mini ELIO_FERRANTEVIBO VALENTIA – Lo staff tecnico rossoblu ha reso nota la lista dei convocati per il match di domani contro L’ Aquila, vice capolista del torneo con 44 punti all’attivo, a cinque lunghezze di distanza dalla capolista Perugia. Nell’elenco dei giocatori disponibili figurano anche i nuovi arrivi: Alletto e Coco. La segreteria della società di Piazza D’ Armi, dunque, ha sbrigato a tempo di record tutte le pratiche necessarie per far sì che, domani, le due giovani promesse possano dare il proprio contributo alla causa vibonese. Per la sfida contro gli abbruzzesi, Elio Ferrante e Franco Viola hanno convocato 19 calciatori. Tra i disponibili non rientrano Di Berardino, che non ha recuperato dallo stato influenzale, Borghetto, alle prese con guai fisici che ne impediscono l’utilizzo, e lo squalificato Doukara.  Questo, comunque, l’elenco dei convocati per la gara di domani, fra i quali figura anche il giovane Antonio Federico, centrocampista classe ’93. 

Portieri: De Filippis, Saraò. 
Difensori: Alletto, Caridi, Cosentino, D’Agostino, Salvatori 
Centrocampisti: Benincasa, Coco, Corapi, Cosenza, Federico, Mazzetto, Mercuri, Petrucci, Vitale 
Attaccanti: Caraccio, De Francesco, Saturno

Così il tecnico Elio Ferrante (foto) sulla gara di domani: «Conosciamo bene la situazione di classifica della formazione abruzzese e sappiamo altrettanto bene che noi, provenendo da due ko di fila, non possiamo permetterci ulteriori passi falsi. In settimana ci siamo ben preparati, studiando a fondo le caratteristiche e i punti di forza del nostro avversario. A prescindere, però, dalla caratura dell’Aquila, noi dovremo stare ben attenti, giocando una partita praticamente perfetta. Errori non ne possiamo fare più».  Si prevede una Vibonese inedita, fra arrivi, partenze, infortuni, squalifiche. «Non potremo avere a disposizione tutti gli effettivi – dice Ferrante – ma ho piena fiducia nei ragazzi che scenderanno in campo e che avranno la possibilità di dimostrare il proprio valore».  Un appello anche ai supporter rossoblu: «Spero che i nostri tifosi ci stiano vicino. Siamo una squadra composta in larga parte da giovani e la Vibonese, anche per questo, ha bisogno di sentire attorno a sé un po’ di calore. E’ vero, veniamo da due ko di fila, ma siamo sempre in piena corsa per la salvezza. Per battere la vice capolista, tuttavia, avremo bisogno anche dei nostri tifosi».

Pubblicato in SPORT

mini terremoto l aquila prefetturaQuattro arresti, questa mattina all'alba, nei confronti di altrettante persone legate al mondo dell'imprenditoria aquilana, accusate di aver operato a vantaggio della cosca reggina Caridi-Zincati-Borghetto, inserita secondo gli inquirenti nel locale di 'ndrangheta dei Libri. L'operazione, denominata "Lypas" (dal nome di una delle aziende coinvolte), vede impegnati gli uomini della Sezione criminalità organizzata della Questura aquilana e i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria-Gico del capoluogo abbruzzese, che hanno eseguito i provvedimenti di custodia cautelare in carcere, su richiesta della Procura della Repubblica-Direzione distrettuale antimafia, emessi dal Gip Marco Billi nei confronti di B.S., 34 anni di L'Aquila; V.A. di 45 anni, V.M. di 38 anni e I.F. di 58 anni, tutti di Reggio Calabria, accusati di concorso esterno in associazione mafiosa. Le indagini, coordinate dal Procuratore della Repubblica Alfredo Rossigni e dal sostituto procuratore Fabio Picuti, sono durate circa due anni e hanno evidenziato il forte interessamento degli esponenti della cosca reggina ai lavori di ricostruzione degli immobili da parte dei privati, nel cui ambito non e' prevista alcuna procedura a evidenza pubblica nè alcuna certificazione antimafia per l'impresa individuata per l'esecuzione dei lavori.

Pubblicato in CRONACA
          PRENOTA E RISPARMIA CON GULLI' BUS                         

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno