mini maria-cacciolaI Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria e gli uomini del ROS hanno eseguito dei fermi, emessi dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, nei confronti di 11 appartenenti alla cosca Pesce di Rosarno, responsabili a vario titolo di associazione di tipo mafioso. Contemporaneamente, i Carabinieri di Gioia Tauro e il locale Commissariato di P.S. stanno operando un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Palmi su richiesta dalla Procura della Repubblica, che dispone la custodia cautelare in carcere di 3 familiari della testimone di giustizia Maria Concetta Cacciola (foto). Si tratta dei genitori e del fratello della testimone di giustizia suicidatasi, nell'agosto scorso, ingerendo dell'acido, ritenuti responsabili di concorso in maltrattamenti in famiglia

Pubblicato in CRONACA
          PRENOTA E RISPARMIA CON GULLI' BUS                         

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno