Riceviamo e pubblichiamo

Il sindaco faccia chiarezza una volta per tutte sulla questione dell’acqua a Serra San Bruno e renda note le analisi dettagliate per capire effettivamente di quanto i valori anomali riscontrati si discostano da quelli previsti dalla normativa vigente.

Pubblicato in POLITICA

nuova calciatoriNuova edizione, nuovo stile, vecchio e celebre marchio. La FigurOne di Francesco Maria Senatore anche quest'anno riconquista il suo posto in edicola con il nuovo album di figurine collezionabili per scuole calcio, "I Giovani Calciatori". Consolidatosi oramai nel novero degli eventi tradizionali, il progetto editoriale targato FigurOne sarà presente come ogni anno sulle province calabresi di Cosenza, Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio e su quelle siciliane di Catania, Palermo e Siracusa. Per quest'ultima, sono state realizzate 2 edizioni, date le numerose richieste di partecipazione e l'enorme successo riscosso l'anno scorso.

Numeri da record che stanno a significare 2 regioni, 7 province, 86 società e circa 6000 soggetti colpiti dalla febbre della figurina più famosa del calcio dilettantistico. E i protagonisti saranno ancora loro, i campioni delle categorie piccoli amici, pulcini ed esordienti, assieme alle loro scuole calcio attraverso le quali imparano a crescere e ad apprezzare l'attività agonistica nel rispetto del lavoro di gruppo.

Per tutti i collezionisti quest'anno sono aumentati anche i premi a disposizione, che si possono ottenere sia a completamento dell'album e sia all'interno delle bustine stesse, dove saranno presenti delle figurine premio.

Ma, "I Giovani Calciatori" non è una mera raccolta di figurine, è piuttosto una possibilità... la possibilità di poter partecipare ad un camp estivo presso la propria squadra del cuore, Juventus, Inter o Milan; la possibilità per le scuole calcio di entrare a far parte di una vetrina di livello regionale; la possibilità anche per le famiglie - quelle più fortunate - di passare le vacanze in crociera o presso un dei più famosi parchi divertimento d'Italia. Insomma, una collezione per gli addetti ai lavori e non solo.

"I Giovani Calciatori", nonostante i 6 anni di attività, diventa ogni volta un prodotto nuovo, una pubblicazione tutta da sfogliare e da vivere con passione. Sul famoso album, gli appassionati hanno così la possibilità di conoscere la storia di società calcistiche longeve e fortemente radicate sul territorio ma anche quella di realtà emergenti, ancora poco conosciute ma con tutte le carte in regola per potersi ritagliare un ruolo importante nel panorama calcistico regionale.

Grazie a "I Giovani Calciatori" anche il gioco delle figurine ha un nuovo volto. Mentre in passato gli scalini in granito dei paesi erano teatro dei grandi campioni del calcio di Serie A, oggi sono "infestati" dalle figurine dei piccoli-grandi talenti del calcio dilettantistico, contesi tra gli accaniti sostenitori del "soffio" o della "mano": un tot di figurine messe a disposizione dagli avversari, ben disposte su un piano, il pari e dispari per vedere chi comincia e un forte soffio o un battito della mano per far roteare le figurine su se stesse in modo da poter dire "Ho vinto!!!". Alla fine, chi avrà collezionato più figurine, non mancherà di ostentare il proprio bottino, aggirandosi per le vie del paese in cerca di nuovi polli da "pinnare" (spennare)!

Nella foto
- a sinistra la copertina dell'album dei Giovani Calciatori 2013/2014
- a destra Salvatore La Rizza - Attaccante, Polisportiva Ancinale

Pubblicato in CRONACA
Giovedì, 11 Luglio 2013 16:48

Asd Ancinale, bilancio di fine stagione

mini una_formazione_cat._allieviAnche quest'anno si arricchisce la bacheca dell'Asd Ancinale. Il sodalizio sportivo di mister Franco Gagliardi ha dato ancora una volta dimostrazione delle proprie qualità vincendo il campionato della categoria allievi (girone A) e ottenendo di conseguenza "l'argento" a livello provinciale, nella disputa agonistica per ottenere un posto (sfumato di poco) nel campionato regionale.
 
Per mister Gagliardi lo stesso identico risultato è arrivato dalle fila degli esordienti, che disputando il campionato di "Calcio a 5" (girone B) hanno letteralmente surclassato gli avversari ottenendo 10 vittorie su 10, non riuscendo però a superare, anche questa volta, lo status di vice a livello provinciale di conseguenza allo scontro con le squadre campioni degli altri gironi. Oltre all'ottima prestazione tecnica che li ha fatti raggiungere il primo posto nei rispettivi campionati, i ragazzi dell'Asd Ancinale si sono distinti per la correttezza sul campo, dimostrandosi inoltre dei veri campioni in fatto di disciplina.
 
"Fatiche sportive" a parte, i ragazzi dell'Ancinale hanno avuto modo nella passata primavera di superare i confini regionali per arrivare come ogni anno a Verona, presso la sede dei "cugini" del Chievo, società alla quale sono affiliati da lungo periodo grazie soprattutto alla serietà dimostrata negli anni. Qui, le categorie pulcini dell'una e dell'altra squadra si sono confrontate in una sfida amichevole che però ha visto trionfare i padroni di casa. In più, gli atleti guidati da mister Gagliardi hanno assistito all'incontro di campionato Chievo vs Genoa del 28 aprile 2013 e agli allenamenti della squadra femminile di Serie A dell'Hellas Verona.
 
La stagione sportiva dell'Ancinale si è dunque conclusa lo scorso giugno con l'appuntamento annuale del Sila Summer Camp - importantissima vetrina per il calcio dilettantistico data la presenza di osservatori e personalità dello sport professionistico - e con la partecipazione alla festa dei Piccoli Amici tenutasi qualche a Marina di Nicotera.
 
Nonostante l'enorme importanza del successo nelle competizioni, mister Gagliardi ha voluto sottolineare che "il progetto della scuola calcio Ancinale si fonda essenzialmente su esperienze sportive e sociali che offrono a bambini e ragazzi l’opportunità di crescere in serenità ed equilibrio. Non bisogna mai dimenticare - ha continuato - che il nostro è un territorio in cui si contano numerosi minori a rischio e che l’integrazione sociale sta alla base del processo educativo: dunque il primo obiettivo è quello di avvicinare i ragazzini e le loro famiglie al Calcio, inteso come scuola di sport e di vita".
 
Per i soddisfacenti risultati ottenuti, lo staff ci tiene a porgere i propri ringraziamenti a tutti i genitori che ogni anno permettono ai propri figli di partecipare al progetto sportivo dell'Asd Ancinale. 
Pubblicato in SPORT

 

mini diga-alacoNuovo colpo di scena sull'ormai famigerato invaso dei veleni. Nel pomeriggio odierno, infatti, il direttore generale dell’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell' ambiente), Sabrina Santagati, ha consegnato una relazione al prefetto di Vibo Valentia, Michele di Bari, chiamando in causa direttamente l' Azienda sanitaria di Soverato che, secondo l' Arpacal, «non sarebbe intervenuta nonostante le segnalazioni di non potabilità dell'acqua».

Pubblicato in POLITICA
 
 

mini motocrossSERRA SAN BRUNO - Divulgare in maniera 'forte' la disciplina dell’off road offrendo ai motociclisti l’opportunità di 'essere protagonisti in una gara di altissimo livello per quanto riguarda la sicurezza, l’immagine e il divertimento'. Con questo obiettivo, il Motoclub Calabria Enduro, guidato da Roberto Romiti, ed il Motoclub Nello Muià - in collaborazione con la Intertonno srl e la Fim (Federazione Motociclistica italiana) - hanno organizzato il I° Trofeo Hard Race Sardanelli, a circuito chiuso, articolato in due prove: la prima, tenutasi lo scorso 4 dicembre a Camigliatello Silano, in provincia di Cosenza; la seconda, invece, si è svolta il 23 al Crosspark Gonia, a pochi chilometri da Palmi. Alla manifestazione hanno partecipato numerosi piloti provenienti da ogni angolo della Calabria. Presente anche il serrese Brunello Tassone, che ha preso parte al torneo conseguendo il quarto posto nella prima gara ed il secondo - in coabitazione con Pier Paolo Pungitore -, invece, a Palmi, portando a casa un trofeo, un treno di gomme per moto ed un assegno di 450 euro come rimborso spese. Il primo posto, invece, è andato a due campioni regionali del cross calabrese, Lello Carbone e Giuseppe Marafioti. La gara è durata 2 ore - per la categoria coppie agonisti e marathon - ed 1 ora e 40 minuti per la categoria coppie sport e marathon sport. L' evento organizzato nella città della Piana è stato dedicato a Saverio Petrilli, giovane centauro taurianovese prematuramente scomparso nel 2010 a causa di un incidente stradale. Ancora una volta, un serrese protagonista in eventi sportivi di rilevanza regionale. Un secondo posto di tutto rispetto per Tassone che, nonostante tutto, ha dovuto arrendersi soltanto di fronte a due campioni della disciplina. Appuntamento, dunque, al prossimo anno, per un altra entusiasmante corsa sulle due ruote. Che sia la volta buona per vedere un serrese sul gradino più alto del podio..

 
(articolo pubblicato su Calabria Ora)
Pubblicato in SPORT

mini COPERTINA_VV-1I Giovani Calciatori" ripartono con una tripletta. L’album di figurine collezionabili della casa editrice FigurOne di Francesco Senatore vedrà quest’anno anche l’edizione vibonese. Infatti, il lungimirante progetto editoriale, dopo il successone delle prime 3 uscite cosentine, scavalca i confini del territorio bruzio. La stagione 2011-2012 darà visibilità a 29 società di calcio giovanile: 11 a Cosenza, 7 a Catanzaro e 11 a Vibo Valentia. Protagonisti assoluti saranno i bambini (categorie piccoli amici, pulcini ed esordienti) che con grande entusiasmo hanno aderito all’iniziativa. Ben 11 le società sportive che hanno sposato il progetto nella provincia di Vibo: Polisportiva Ancinale, Asd Nuova Filadelfia, Real Jonadi, Porto S. Venere, Boys Marinate, Limbadi, Us Drapia, Rombiolo, San Calogero, Asd Monterosso e Junior Tropea, per un totale di circa 700 bambini fotografati. Il sogno dei più piccoli di vedersi nell’album di figurine alla stregua dei grandi campioni è divenuto realtà. In più, l’album "I Giovani Calciatori" diviene un’importante vetrina per le società, orgogliose di mostrare i loro piccoli campioni e meritevoli di una visibilità non più relegata ai confini comunali della propria sede. Comincia così la caccia in edicola alle figurine collezionabili. Ma questa volta il legame affettivo va ben oltre la squadra del cuore, perché per ognuno c’è la possibilità di trovare nella famosa "bustina" la figurina del proprio figlio, nipote o amico. Per i collezionisti che si cimenteranno a trovare e a scambiarsi le figurine sono previsti anche tanti premi richiedibili all’editore a completamento dell’album. Come sostiene nel suo editoriale in prima pagina Francesco Senatore «l’album de "I Giovani Calciatori" nasce con la volontà di rilanciare lo sport dilettantistico sempre più emarginato rispetto al calcio professionistico». Una novità dunque, che fa emergere il settore giovanile, importante contesto pedagogico e culturale dove i bambini vengono educati ai nobili principi dell'attività sportiva.

Pubblicato in SPORT
          PRENOTA E RISPARMIA CON GULLI' BUS                         

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno