tassone reggina2Il club granata calabrese rinforza il settore giovanile con una promessa del calcio di Simbario, Vitantonio Tassone (classe 2003). Il giovane talento, cresciuto nella scuola calcio Ancinale di mister Franco Gagliardi, a partire da quest’anno disputerà il campionato nazionale con la Reggina Calcio, club che negli anni scorsi ha osservato l’attaccante durante le competizioni dilettantistiche di categoria. Può ritenersi, dunque, più che soddisfatto mister Gagliardi, che dall’inizio della sua attività sportiva (1997) ha dato nuova linfa a molte squadre, tra cui anche Serrese e Sorianese, fino ad arrivare oggi a rimpinguare la rosa di un team del calibro della Reggina.

La scuola calcio Ancinale – che accoglie bambini e ragazzi nati dal 2000 al 2008, indistintamente maschi o femmine divisi per categorie, secondo la ripartizione indicata dalla Figc – negli anni è riuscita a tessere un rapporto di fiducia anche con la società del Chievo Verona, rinomata squadra del panorama calcistico nazionale, con la quale l’Ancinale può vantare un pluriennale gemellaggio. Oltre alla Reggina, anche il Chievo Verona avrebbe lanciato un occhio interessato su un paio di fuoriclasse della scuola calcio Ancinale, che presto potrebbero entrare a far parte del club del patron Campedelli. Da diversi anni ormai, forti del rapporto di fiducia con il Chievo, gli atleti di Gagliardi, durante il periodo primaverile, partecipano infatti puntualmente ad uno stage nelle strutture della prestigiosa società veronese.

Nonostante gli ottimi risultati raggiunti, «la scuola calcio Ancinale – ha detto Gagliardi – ha come obiettivo primario la socializzazione e l’aggregazione dei bambini. I responsabili tecnici che seguono i ragazzi si pongono come primo scopo quello educativo. La scuola calcio deve aiutare i bambini a crescere calcisticamente ma soprattutto umanamente».
Nel frattempo è stata inaugurata la nuova stagione sportiva, e il 17 novembre prossimo si darà inizio al campionato autunnale della categoria pulcini. Di seguito, a disputare le competizioni provinciali, saranno chiamate anche le categorie esordienti e giovanissimi. Con la speranza, che nel prossimo futuro, qualche altro piccolo campione possa emergere dalle fila della scuola calcio Ancinale.

Pubblicato in SPORT
Giovedì, 11 Luglio 2013 16:48

Asd Ancinale, bilancio di fine stagione

mini una_formazione_cat._allieviAnche quest'anno si arricchisce la bacheca dell'Asd Ancinale. Il sodalizio sportivo di mister Franco Gagliardi ha dato ancora una volta dimostrazione delle proprie qualità vincendo il campionato della categoria allievi (girone A) e ottenendo di conseguenza "l'argento" a livello provinciale, nella disputa agonistica per ottenere un posto (sfumato di poco) nel campionato regionale.
 
Per mister Gagliardi lo stesso identico risultato è arrivato dalle fila degli esordienti, che disputando il campionato di "Calcio a 5" (girone B) hanno letteralmente surclassato gli avversari ottenendo 10 vittorie su 10, non riuscendo però a superare, anche questa volta, lo status di vice a livello provinciale di conseguenza allo scontro con le squadre campioni degli altri gironi. Oltre all'ottima prestazione tecnica che li ha fatti raggiungere il primo posto nei rispettivi campionati, i ragazzi dell'Asd Ancinale si sono distinti per la correttezza sul campo, dimostrandosi inoltre dei veri campioni in fatto di disciplina.
 
"Fatiche sportive" a parte, i ragazzi dell'Ancinale hanno avuto modo nella passata primavera di superare i confini regionali per arrivare come ogni anno a Verona, presso la sede dei "cugini" del Chievo, società alla quale sono affiliati da lungo periodo grazie soprattutto alla serietà dimostrata negli anni. Qui, le categorie pulcini dell'una e dell'altra squadra si sono confrontate in una sfida amichevole che però ha visto trionfare i padroni di casa. In più, gli atleti guidati da mister Gagliardi hanno assistito all'incontro di campionato Chievo vs Genoa del 28 aprile 2013 e agli allenamenti della squadra femminile di Serie A dell'Hellas Verona.
 
La stagione sportiva dell'Ancinale si è dunque conclusa lo scorso giugno con l'appuntamento annuale del Sila Summer Camp - importantissima vetrina per il calcio dilettantistico data la presenza di osservatori e personalità dello sport professionistico - e con la partecipazione alla festa dei Piccoli Amici tenutasi qualche a Marina di Nicotera.
 
Nonostante l'enorme importanza del successo nelle competizioni, mister Gagliardi ha voluto sottolineare che "il progetto della scuola calcio Ancinale si fonda essenzialmente su esperienze sportive e sociali che offrono a bambini e ragazzi l’opportunità di crescere in serenità ed equilibrio. Non bisogna mai dimenticare - ha continuato - che il nostro è un territorio in cui si contano numerosi minori a rischio e che l’integrazione sociale sta alla base del processo educativo: dunque il primo obiettivo è quello di avvicinare i ragazzini e le loro famiglie al Calcio, inteso come scuola di sport e di vita".
 
Per i soddisfacenti risultati ottenuti, lo staff ci tiene a porgere i propri ringraziamenti a tutti i genitori che ogni anno permettono ai propri figli di partecipare al progetto sportivo dell'Asd Ancinale. 
Pubblicato in SPORT
          PRENOTA E RISPARMIA CON GULLI' BUS                         

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno