mini lndUn 2-2 che vale come una vittoria per la Serrese di mister Amoroso che, in trasferta, ha disputato un'ottima gara, imponendo la propria superiorità sui dirimpettai in classifica del Marina di Gioiosa, a soli due punti di distanza. I biancoblu, dopo il poker di domenica scorsa rifilato al Rizziconi, si presentano in casa del Marina di Gioiosa a pancia in dentro e petto in fuori, dimostrando un'ulteriore prova di forza. Nonostante al 32' i padroni di casa siano andati in vantaggio grazie a un calcio di rigore, la squadra del presidente Albano si rimpossessa presto del pareggio un minuto più tardi con Ruga. Nella seconda frazione di gioco, il risultato di sblocca al 79' con il centrocampista Bottiglieri, che riporta in vantaggio i padroni di casa. A rimettere le cose a posto, all'83', ci pensa il giovane e sempre efficace Zaffino, ancora una volta trascinatore dei suoi. Un punto importante conquistato fuori casa, che permette alla Serrese di rimanere salda a metà classifica, lontano da posizioni scomode in odor di retrocessione.

Il Soriano di mister Baroni si aggiudica la supersfida della dodicesima giornata, battendo in casa la capolista Cittanova, agguantando dunque Deliese e Villese al secondo posto in classifica. In un match ricco di emozioni sia da una parte che dall'altra, la squadra del presidente Enzo Mangiardi, priva dello squalificato Macrillò, batte meritatamente la corazzata reggina, con i gol di Greco ed il capolavoro su punizione di Franzè, con la palla che si infila all'incrocio dei pali, dove il portiere non può arrivarci. Un incontro, quindi, entusiasmante quello tra Soriano e Cittanovese che, anche questa volta, hanno dimostrato tutte le proprie potenzialità e, soprattutto, la possibilità di ambire a ben altre categorie. Settimana prossima, impegno delicato per i rossoblu contro la Villese.

Nell'altra partita che si è disputata questo pomeriggio, quella tra Rizziconi e Aurora Reggio, ha visto i padroni di casa imporsi con un tennistico 4-3. Un risultato, questo, che sorride anche alla Serrese, visto che i biancoblu, pareggiando contro il Marina di Gioiosa, hanno agguantato appunto l'Aurora a 16 punti.

Negli anticipi di ieri, infine, si sono registrati due pareggi (quello tra Bagnarese-Deliese e San Giuseppe-Locri) e tre vittorie, di cui due in trasferta (quella del Caulonia contro il Gioiosa e quello della Villese contro il Bianco, fanalino di coda del campionato). Successo anche per ReggioMediterranea in casa contro il Polistena.

Questi i risultati completi della dodicesima giornata e la classifica

 

Bianco-Villese  1-3 (giocata ieri)
Bagnarese-Deliese 1-1 (giocata ieri)
ReggioMed-Polistena 2-0 (giocata ieri)
Gioiosa Jonica-Caulonia 0-1 (giocata ieri)
San Giuseppe-Locri 0-0 (giocata ieri)
Soriano-Cittanovese 2-1
Marina di Gioiosa-Serrese 2-2
Rizziconi-Aurora Reggio 4-3

 

Classifica

 

Cittanovese 30
Villese 23
Deliese 23
Soriano 23
ReggioMed 22
San Giuseppe 22
Locri 21
Bagnarese 18
Serrese 16
Aurora Reggio 16
Caulonia 16
Marina di Gioiosa 14
Rizziconi 8
Polistena 7
Gioiosa Jonica 4
Bianco

-2

 

Pubblicato in SPORT

mini futsalserravirtusCi si attendeva il riscatto da un Futsal Serra ferito dopo le tre sconfitte rimediate contro Bova, Cittanova e Laganadi. Invece, i biancoverdi hanno rimediato l’ennesimo ko, facendo salire dunque a sei i passi falsi dall’inizio della stagione ad oggi. Al palatenda i ragazzi del presidente Mangiardi hanno affrontato la Virtus Calcio a 5 che, prima della sfida di oggi, occupava la penultima posizione. E alla fine i reggini sono riusciti nell’intento di andare via da Serra San Bruno con l’intera posta in palio, sollevando la propria classifica ma complicando, però, le cose per Albano e compagni che, adesso, si ritrovano a dover lottare per mantenere la categoria. Avvio di partita discreto per il Futsal Serra, che sblocca il risultato dopo appena cinque minuti con Gregorio De Caria, abile a ribattere in rete una deviazione corta del portiere ospite dopo una conclusione di Domenico Zaffino. La gioia del gol, però, dura poco più di due minuti, giusto il tempo di consentire a Commisso di ristabilire la parità. Al 13? sempre De Caria riporta i suoi in vantaggio con una conclusione da fuori che non lascia scampo all’estremo difensore della Virtus. De Caria che oggi sembra essere in giornata di grazia, visto che si ripete poco dopo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nei quindici minuti che mancano alla fine del primo tempo, però, la Virtus riesce a mettere tutto in discussione portandosi sul 3-3 grazie ad una doppietta di Amato.

Ad inizio ripresa, dopo una buona occasione capitata suio piedi di Francesco De Caria, ci pensa il fratello Gregorio a riportare il Futsal Serra in vantaggio di un gol. Ma come accaduto già nel primo tempo, anche in questo caso sempre Commisso spegne le speranze dei biancoverdi di portare a casa i tre punti. Si, perchè dopo la rete del 4-4 siglata dal numero 11 della Virtus, prima Amato e poi Cannizzaro consentono agli ospiti di prendere il largo e di andare sul 4-6. Nei minuti finali, Francesco De Caria accorcia le distanze, ma è sui piedi di Domenico Zaffino che, forse, capita l’occasione più importante per i biancoverdi di agguantare il pari. L’arbitro, infatti, fischia un calcio di rigore alla squadra di Pisani, sulla battuta si porta Zaffino che, purtroppo, si fa respingere la conclusione dal portiere ospite. In pieno recupero, Cannizzaro chiude i conti per il definitivo 5-7.

Mantiene la vetta l'Edilferr Cittanova, che è andato a vincere in trasferta contro la Ludos. Dietro, tiene il passo l'Andrè, mentre si proietta soprendentemente in zona playoff il Laganadi. 

Questi i risultati completi della 10^giornata e la classifica

Futsal Serra-Virtus C5 5-7
Ludos V.M.-Edilferr Cittanova  3-7
Andrè-Bova Marina 8-2
Fantastic Five Siderno-Laganadi 1-4
Roccella-Bulldog 2-3
Polistena C5-Sensation 4-7
RIPOSA: ELETTROMEGA POLISTENA

 

CLASSIFICA

Ed. Cittanova 25
Andrè 23
Laganadi 20
Elettromega Polistena 17
Fantastic Five Siderno 17
Sensation Profumerie 13
Ludos V.M 10
Futsal Serra 10
Bulldog 10
Virtus C5 9
Bova Marina 8
Roccella 6
Polistena C5 4

 

Pubblicato in SPORT

mini michelezaffinoSe lo aggiudica la Serrese il match salvezza dell'undicesima giornata del campionato di Promozione, girone "B". La squadra di mister Amoroso ha, infatti, superato con un perentorio 4-0 il Rizziconi e si allontana, dunque, dalla zona playout. Successo meritatissimo per Zaffino e compagni contro una squadra che, praticamente, non è mai stata in partita. La Serrese, però, impiega quaranta minuti per andare in vantaggio e, a firmare il gol del momentaneo 1-0, ci pensa il solito Zaffino che, dopo aver preso palla nella trequarti avversaria, fa fuori tutta la difesa e insacca. Il primo tempo si conclude con la Serrese meritatamente in vantaggio per 1-0. Nella ripresa è sempre la squadra di casa ad avere il pallino del gioco e, dopo appena cinque minuti dall'inizio del secondo tempo, arriva il raddoppio grazie ad un autogol di Ielo. Il terzo gol lo sigla, invece, Nicolovici, con un gran tiro da fuori e, al 20', il giovane Andreacchi realizza la rete del poker. La Serrese non si accontenta e, dopo un po', è Carchidi a sfiorare la cinquina a conclusione di un'azione personale. 

Negli altri incontri, pareggio importantissimo quello conquistato dal Soriano in trasferta contro la Deliese seconda in classifica. La capolista Cittanovese si rivela ancora un autentico rullo compressore, rifilando sei gol al malcapitato Bianco. Le reti dell'incontro sono state siglate da Siclari, Giovinazzo e Papaleo, con una doppietta per parte che consente ai giallorossi di allungare sulla diretta concorrente, la Deliese, fermata come già anticipato da un buon Soriano. Il zona playoff, il Locri non riesce ad andare oltre lo 0-0 contro la Bagnarese. Vince, invece, la Villese, così come il San Giuseppe, che espugna Polistena.

Di seguito riportiamo i risultati completi dell'undicesima giornata e la classifica

 

Serrese-Rizziconi 4-0
Deliese-Soriano 0-0
Cittanovese-Bianco 6-0
Locri-Bagnarese 0-0
Caulonia-ReggioMed 0-0
Polistena-San Giuseppe 2-3
Villese-Marina di Gioiosa 2-0
Aurora Reggio-Gioiosa Jonica 1-1


Classifica

Cittanovese 30
Deliese 22
San Giuseppe 21
Locri 20
Villese 20
Soriano 20
ReggioMediterranea 19
Bagnarese 17
Aurora Reggio 16
Serrese 15
Marina di Gioiosa 13
Caulonia 13
Polistena 7
Rizziconi 5
Gioiosa Jonica 4
Bianco -2


Pubblicato in SPORT

mini lndÈ un fine settimana da dimenticare per Serrese e Soriano, entrambe impegnate nel campionato di Promozione, girone “B”. I biancoblu di mister Amoroso sono stati, infatti, sconfitti di misura ieri in trasferta dall'Aurora Reggio in un match dal sapore di salvezza per entrambe le squadre. Decivisa per i padroni di casa è stata la rete realizzata da Cormaci al 10' della ripresa che, praticamente tutto solo e di prima intenzione, batte Savastano. Fino al gol, però, non si è visto poi un incontro tanto entusiasmante. Anche se era stata la Serrese a rendersi pericolosa per prima con Andreacchi che, tutto solo davanti a Marcianò, ha sbagliato clamorosamente. Gol mangiato, gol subito. E, infatti, in un'azione successiva l'Aurora non sbaglia e segna la rete che alla fine si rivelerà come quella decisiva.

È riuscito a fare anche peggio il Soriano che, di fronte al proprio pubblico, è stato costretto ad arrendersi al Locri, che è tornato a casa con tre punti importantissimi per la classifica. Con questo successo, infatti, gli amaranto agguantano proprio il Soriano al terzo posto, mentre i rossoblu del patron Enzo Mangiardi si vedono strappare il secondo posto dalla Deliese.

Deliese che ieri ha vinto, pur soffrendo, contro il Bianco; mentre non conosce praticamente ostacoli la capolista Cittanovese che, andando a vincere in trasferta contro il Marina di Gioiosa, allunga a sei il vantaggio sulla seconda in classifica.

Di seguito riportiamo i risultati completi della 10^ giornata e la classifica

Aurora Reggio-Serrese  1-0 (giocata ieri)
Bianco-Deliese  2-3 (giocata ieri)
Bagnarese-Polistena 1-1 (giocata ieri)
Rizziconi-Villese 0-1 (giocata ieri)
Gioiosa Jonica-ReggioMediterranea  1-2 (giocata ieri)
San Giuseppe-Caulonia  2-1 (giocata ieri)
Marina di Gioiosa-Cittanovese

0-1

Soriano-Locri 0-2

 

Classifica

Cittanovese 27
Deliese 21
Locri 19
Soriano 19
San Giuseppe 18
ReggioMediterranea 18
Villese 17
Bagnarese 16
Aurora Reggio 15
Marina di Gioiosa 13
Serrese 12
Caulonia 9
Polistena 7
Rizziconi 5
Gioiosa Jonica 3
Bianco 3


Pubblicato in SPORT

mini futsalserraedilferrSeconda sconfitta consecutiva per il Futsal Serra che, dopo il passo falso di una settimana fa in trasferta contro il Bova Marina, perde anche in casa, questa volta contro la capolista, l'Edilferr Cittanova. I biancoverdi non vincono, adesso, in campionato da quasi un mese quando, i ragazzi di mister Pisani, riuscirono ad espugnare il campo dell'Elettromega Polistena. Era il 25 ottobre e, da allora, il Futsal Serra ha racimolato soltanto un punto su tre incontri. Settimana prossima la squadra del presidente Mangiardi farà visita al Laganadi, che ieri ha superato in trasferta il Polistena Calcio a 5 con il risultato di 5-3.

Tornando alla sfida tra Futsal Serra ed Edilferr Cittanova, partono bene i padroni di casa che, dopo essersi resi pericolosi con Franzè, sbloccano il risultato al 2' minuto di gioco con il solito Gregorio De Caria, al suo undicesimo centro in questo campionato. La gioia del gol, però, dura poco: al 9', infatti, gli ospiti agguantano il pari con Monterosso e, a distanza di due minuti, il Cittanova riesce addirittura a ribaltare la situazione per via di uno sfortunato autogol di Ciconte. Il Futsal Serra prova in qualche modo a rialzarsi, rendendosi pericoloso con Ciconte e Gregorio De Caria, ma il portiere ospite in entrambi i casi respinge le conclusioni a rete degli avversari. 

La ripresa inizia con lo stesso tono della prima frazione: passa, infatti, un minuto e Franzè riporta tutto in equilibrio ma, così come era accaduto nel primo tempo, anche in questo caso l'Edilferr non ci impiega poi  tanto a tornare in vantaggio. Giusto un giro di lancetta, grazie a Monterosso che, a porta sguarnita, deposita la palla in rete per il momentaneo 2-3. Nel frattempo, però, sempre Franzè prova ad impensierire Russo, ma il portiere dell'Edilferr Cittanova dimostra una certa sicurezza tra i pali. Gol mangiato, gol subito. Si, perchè al 9' minuto i reggini aumentano a quattro le marcature, grazie al gol messo a segno da Cosoleto. L'Edilferr, poi, prende il largo con Foti e Ciconte alla fine realizza la rete del 3-5 che si rivelerà inutile. 

Momenti di commozione dopo la partita, quando Lucio Zaffino ha dovuto salutare tutti i compagni di squadra per partire in direzione Roma, dove intraprenderà una nuova esperienza lavorativa.

Nelle parti alte dellla classifica, vince l'Andrè, che batte l'Elettromega Polistena con il risultato di 6-2; così come il Siderno, che archivia di misura la pratica Bova Marina.

Di seguito, riportiamo i risultati dell'8^ giornata di campionato e la classifica

Futsal Serra-Edilferr Cittanova 3-5
Andrè-Elettromega Polistena 6-2
Fantastic Five Siderno-Bova Marina 5-4
Sensation Profumerie-Virtus Calcio a 5 4-3
Polistena Calcio a 5-Laganadi  3-5
Ludos Vecchia Miniera-Bulldog C5 7-4
RIPOSA: ROCCELLA

Classifica

Edilferr Cittanova 19
Andrè 17
Fantastic Five Siderno 17
Elettromega Polistena 14
Laganadi  14
Futsal Serra 10
Sensation Profumerie 10
Ludos V.M 9
Bova Marina 7
Bulldog  7
Roccella  6
Polistena Calcio a 5 4
Virtus Calcio a 5 3

 


Pubblicato in SPORT

mini michelezaffserreseSecondo successo consecutivo per la Serrese che, dopo quello di una settimana fa contro la Villese, regala ai propri tifosi un'altra vittoria. Questa volta, a cadere sotto i colpi di Zaffino e compagni, è stato il Gioiosa Jonica, squadra che, come la Serrese, dovrà pensare innanzitutto ad archiviare la pratica salvezza. Pronti, via, e alla prima occasione degna di nota i biancoblu di mister Amoroso si portano in vantaggio con il giovane Andreacchi, bravo a battere il portiere ospite da posizione defilata. La Serrese dimostra di avere l'assoluta padronanza del gioco, tanto che, a distanza di pochi minuti dal vantaggio iniziale, i biancoblu hanno un'altra occasione per andare nuovamente in gol, ma il tiro di Rashid viene parato dall'estremo difensore reggino. Nei primi minuti c'è solo la Serrese in campo, mentre il Gioiosa si sveglia soltanto verso la metà della prima frazione, quando Grillo, dopo essersi liberato di due avversari, tenta il gol ma il suo tiro termine a lato. Intorno al 30' la Serrese rimane in 10 per l'espulsione di Barba, che sarebbe venuto alle mani con un avversario. Il guardalinee segnala l'accaduto all'arbitro, che manda sotto la doccia il giocatore biancoblu. L'inferiorità numerica non scoraggia i padroni di casa che, anzi, continuano a macinare gioco: prima Carchidi sfiora il raddoppio e poi Zaffino si inventa un gran gol per il momentaneo 2-0. Termina, dunque, il primo tempo. 

Anche nella ripresa, però, la Serrese si dimostra una squadra ben messa in campo, nonostante l'inferiorità numerica. I locali, però, non si accontentano del doppio vantaggio e, alla mezz'ora, Rashid sigla la rete del 3-0 con un tiro che si infila quasi all'incrocio dei pali. A tempo scaduto, Zaffino chiude definitivamente i conti siglando la rete del 4-0. 

Successo altrettanto importante quello ottenuto dal Soriano in trasferta contro il Polistena. Di Cannitello il gol che ha deciso l'incontro e che consente alla squadra del presidente Mangiardi di conservare il secondo posto in classifica, dietro alla capolista Cittanovese che, tra le mura amiche, ha sconfitto il Rizziconi con un 5-0 che già parla da sé. In zona playoff, vincono anche Deliese, Locri e ReggioMediterranea. Di seguito riportiamo i risultati completi della 9^ giornata e la classifica

 

ReggioMediterranea-San Giuseppe 3-1 (giocata ieri)
Serrese-Gioiosa Jonica 4-0
Deliese-Marina di Gioiosa 2-1
Locri-Bianco 4-0
Polistena-Soriano 0-1
Caulonia-Bagnarese 0-2
Villese-Aurora Reggio 2-0
Cittanovese-Rizziconi 5-0

 

Classifica

Cittanovese 24
Soriano 19
Deliese 18
Locri 16
San Giuseppe 15
ReggioMediterranea 15
Bagnarese 15
Villese 14
Marina di Gioiosa 13
Aurora Reggio 12
Serrese 12
Caulonia 9
Polistena 6
Rizziconi 5
Gioiosa Jonica 3
Bianco 3


Pubblicato in SPORT

mini michelezaffinoLo stadio “La Quercia” questa volta porta bene e permette alla Serrese di incassare 3 punti importanti. Un segno di ripresa per la formazione di mister Amoroso che dopo un buon inizio di campionato – cominciato in panchina con mister Mardocco – non era più riuscita a vincere dalla partita casalinga contro la Reggio Mediterranea. Oggi è arrivata una vittoria contro la Villese e i biancazzurri possono finalmente tirare un sospiro di sollievo e ritenersi ancora competitivi tra le fila della Promozione.

La prima frazione di gioco non ha regalato grandissime emozioni, ma sono stati comunque i padroni di casa a dettare le regole del gioco, spingendosi in avanti nel tentativo di sbloccare il risultato. Nonostante la discreta prestazione dei biancazzuri, la difesa avversaria è riuscita a neutralizzare ogni azione di attacco. La Villese, di suo, si è sempre avvicinata timidamente alla porta di Savastano, che, reduce anche da una condizione fisica non al top, non ha avuto problemi a difendere la propria area. Al termine del primo tempo – caratterizzato da una lunga serie di falli sia da una parte che dall’altra – Soluri tenta il colpaccio e sfiora il gol. Si va negli spogliatoi fermi sullo 0 a 0.

Il secondo tempo si apre con una reazione fulminea da parte della Serrese, che di seguito ad una mischia in area si procura un calcio di rigore, finalizzato dal solito Zaffino che disorienta Cambareri, il numero 1 avversario. Dopo lo svantaggio, l’atteggiamento della Villese si fa più duro ma, i tentativi di pressing, piuttosto che aiutare gli ospiti sfociano nel nervosismo e al 5’ viene espulso Chirico per proteste nei confronti del direttore di gara Fiumara. La Serrese può così gestire la gara al meglio, forte del vantaggio e con un uomo in più. Al 34’ si torna a giocare in parità di seguito all’espulsione di Soluri, ammonito per la seconda volta, anche lui per proteste. I padroni di casa riescono a chiudere definitivamente il match soltanto in pieno recupero, grazie ad un ottimo Andreacchi, che con un tiro dalla distanza scavalca la difesa e insacca, punendo un distratto Cambareri che si era portato in avanti lasciando la propria porta incustodita.

Vince anche il Soriano di mister Baroni che, tra le mura amiche, riscatta il ko contro ReggioMediterranea e si conferma seconda forza del campionato. Di Nesci su calcio di rigore la rete che ha deciso il match di oggi pomeriggio contro un Caulonia che, vista la classifica, dovrà lottare quasi esclusivamente per evitare la retrocessione. Soriano che ha ampiamente meritato il successo e che, in settimana, tornerà al lavoro per preparare al meglio il prossimo impegno in campionato contro un Polistena che non lascerà nulla al caso e che cercherà di conquistare più punti possibili per scongiurare la retrocessione. 

Questi i risultati completi dell'ottava giornata e la classifica

Aurora Reggio-Cittanovese  0-2 (giocata ieri)
Bianco-Polistena 1-5 (giocata ieri)
Bagnarese-ReggioMediterranea 0-0 (giocata ieri)
Serrese-Villese 2-0
Soriano-Caulonia 1-0
Rizziconi-Deliese 0-2
Marina di Gioiosa-Locri 1-1
Gioiosa Jonica-San Giuseppe 1-3

 

Classifica

Cittanoese 21
Soriano 16
San Giuseppe 15
Deliese 15
Marina di Gioiosa 13
Locri 13
ReggioMediterranea 12
Bagnarese 12
Aurora Reggio 12
Villese  11
Caulonia 9
Serrese 9
Polistena 6
Rizziconi 5
Gioiosa Jonica 3
Bianco 3


Pubblicato in SPORT

 

mini futsalserra2015Nella partita valida per la sesta giornata di campionato, il Futsal Serra viene fermato sul 3 a 3 in casa dalla Bulldgog Vibo, non riuscendo dunque a dare continuità nei risultati, dopo il successo importantissimo di sabato scorso contro l’Eelettromega Polistena. Per quanto visto in campo, i ragazzi di mister Pisani avrebbero meritato ampiamente il successo, ma la mancata concretezza sotto porta ha costretto i padroni di casa a quello che può tranquillamente definirsi come un mezzo passo falso.  Pronti, via ed il Futsal Serra nel giro di 2 minuti si porta in vantaggio con Domenico Zaffino. Prima ancora, però, era stato Lucio Zaffino a sfiorare il gol ma il portiere ospite è stato bravo a respingere. Al 6? arriva il pareggio dei padroni di casa con Russo, che batte Carrera con un tiro sul secondo palo. Poi il Futsal Serra ha una buona occasione per portarsi nuovamente sopra di un gol direttamente sugli sviluppi di uno schema su punizione ma oggi la fortuna non è stata assolutamente dalla parte dei biancoverdi. E’ proprio il caso di dire: gol mangiato, gol subito. E infatti la Bulldog all’8? minuto si porta addirittura in avanti grazie a Muscaglione. Ma il Futsal Serra non ci sta è agguanta il pari sempre con Domenico Zaffino. Prima della ripresa, Ciconte riporta i suoi in vantaggio ed il primo tempo si conclude dunque sul risultato di 3-2. Ad inizio ripresa i ragazzi del patron Domenico Mangiardi hanno tra i piedi altre tre palle gol, ma senza sfruttarle. Al 2? minuto sempre Muscaglione rimette tutto in discussione con la rete del 3-3. Da qui in avanti c’è solo il Futsal Serra in campo: tantissime, infatti, sono state le occasioni create dai biancoverdi, ai quali oggi è mancata la concretezza sotto porta. Alla fine, però, anche l’arbitro (il signor Giuseppe Cundò della sezione di Soverato) ci ha messo del suo: un giocatore ospite già a terra tocca la palla con il braccio. Il fallo era dentro l’area ma, stranamente, il direttore di gara fischia la punizione diretta (in precedenza aveva già segnalato il quinto fallo). Sul pallone si porta Carrera che, però, manda la palla fuori. In estrema sintesi: il Futsal Serra deve rimproverare solo sè stesso per le palle gol non sfruttate, soprattutto nel secondo tempo. Ma alla fine l’arbitro ha sicuramente influenzato il match, con una decisione più che discutibile e che avrebbe potuto consentire ai biancoverdi di portare a casa l’intera posta in palio.
 
Un'occasione quindi sprecata per il Futsal Serra, visti anche gli esiti degli altri incontri che si sono disputati sempre nella giornata di ieri. L'Andrè, infatti, che fino a ieri era in testa al girone, ha osservato il turno di riposo, mentre Siderno e Polistena hanno conquistato un punto per parte. L'unico ad aver vinto nelle parti alte della classifica è stato l'Edilferr Cittanova, ora in testa con 13 punti. Seguono Polistena, Andrè e Siderno a 11; Futsal Serra a 10 e via via tutte le altre. 
 
Sabato prossimo i ragazzi di mister Gerardo Pisani non possono concedersi altri passi falsi: i biancoverdi, infatti, saranno impegnati in trasfera contro il Bova Marina, attualmente penultimo con 4 punti all'attivo. In palio per i vibonesi c'è un solo risultato possibile, la vittoria, e sperare magari in un passo falso delle squadre che seguono.
 
Questi i risultati completi della sesta giornata di campionato e la classifica:
 
Futsal Serra-Bulldog Vibo 3-3
Fantastic Five Siderno-Elettromega Polistena 2-2
Polistena-Bova Marina 5-5
Ludos V.M.-Roccella  4-3
Virtus C5-Laganadi 2-5
Sensation Profumerie-Edilferr Cittanova 2-4
RIPOSA: ANDRE'
 
Classifica
 
 
Edilferr Cittanova 13
Eelettromega Polistena 11
Andrè  11
Fantastic Five Siderno 11
Futsal Serra 10
Laganadi 8
Sensation Profumerie 7
Bulldog 7
Roccella 6
Ludos V.M  6
Bova Marina 4
Polistena 4
Virtus C5 3
 
 
 

 

Pubblicato in SPORT

 

mini lndFine settimana da dimenticare per le due squadre vibonesi presenti nel girone "B" di Promozione. 

In casa dei primi in classifica la Serrese cerca invano di portare a casa un risultato utile. Per gli uomini di mister Amoroso, contro la corazzata della Cittanovese, l'impresa non è affatto semplice, soprattutto se manca l'organizzazione dell'assetto difensivo. La partita prende dunque una piega a senso unico a favore dei padroni di casa, quando, sui primi due errori difensivi - complice anche uno sfortunato Savastano - i biancazzurri subiscono 2 reti e la superiorità del Cittanova. Il primo tempo si chiude sul 2 a 0 e nella ripresa non cambia nulla, anzi, le cose vanno peggiorando per la Serrese, che subisce altre 4 reti. Unica nota positiva, la prestazione dell'attaccante Michele Zaffino, il quale sul 6 a 0 realizza almeno il gol della bandiera.

Il Soriano di mister Baroni, dopo il successo nella partita di recupero contro Gioiosa Jonica, perde di misura in trasferta contro ReggioMediterranea. Nonostante tutto, però, il ko di ieri non ha prodotto gravi conseguenze nella classifica del Soriano: i rossoblu, infatti, mantengono la seconda posizione, ma vedono comunque avvicinarsi ulteriormente le dirette inseguitrici. A nulla è valsa la rete del solito Macrillò per cercare di portare a casa quantomeno un pareggio. 

Questi i risultati completi della settima giornata e la classifica

ReggioMediterranea-Soriano 2-1 (giocata ieri)
San Giuseppe-Bagnarese 0-0 (giocata ieri)
Cittanovese-Serrese 6-1
Caulonia-Bianco 1-2
Villese-Gioiosa Jonica  4-2
Locri-Rizziconi 0-0
Deliese-Aurora Reggio 0-0
Polistena-Marina di Gioiosa 0-2

Classifica

Cittanovese 18
Soriano 13
San Giuseppe 12
Deliese 12
Aurora Reggio 12
Marina di Gioiosa 12
Locri 12
Villese 11
Bagnarese 11
Caulonia 9
ReggioMediterranea 8
Rizziconi 8
Serrese 6
Polistena 3
Bianco 3
Gioiosa Jonica 3

 

Pubblicato in SPORT

mini sorianoIl Soriano si riprende quello che, sostanzialmente, gli era stato tolto e, vincendo oggi pomeriggio contro il Gioiosa Jonica nel recupero della quarta giornata di campionato, balza al secondo posto solitario dietro alla capolista Cittanova, lontana di due punti. Come si ricorderà, la partita contro il Gioiosa Jonica sul terreno di gioco di Bovalino, era stata sospesa praticamente allo scadere per impraticabilità del campo lo scorso 4 ottobre con i vibonesi in vantaggio per uno a zero. Il direttore di gara, però, decise inspiegabilmente di sospendere la partita ed il giudice sportivo ha deciso di farla ripetere dal primo minuto. Cosa che è avvenuta questo pomeriggio. Il Soriano, dunque, sbanca Bovalino con il risultato finale di 2-0. Stesso finale con il quale la Bagnarese ha espugnato Bianco. Questa la classifica aggiornata a seguito dei due recuperi.

 

 

Cittanovese 15
Soriano 13
San Giuseppe 11
Deliese 11
Locri 11
Aurora Reggio 11
Bagnarese 10
Marina di Gioiosa 9
Caulonia 9
Villese 8
Rizziconi 7
Serrese 6
ReggioMediterranea 5
Gioiosa Jonica 3
Polistena 3
Bianco 0

Pubblicato in SPORT
Pagina 1 di 9

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno