mini serrese2104La Serrese non perde colpi e nella nona giornata del campionato di Prima categoria, girone 'C', i ragazzi di mister Amoroso superano anche il Bivongi, ottenendo così il sesto successo stagionale. Il vantaggio dei vibonesi non tarda ad arrivare ed a firmarlo ci pensa Corsi. Gli ospiti non riescono praticamente a creare problemi alla retroguardia serrese ed il primo tempo termina con i biancoblu in vantaggio per uno a zero. Ad inizio ripresa, il Bivongi cerca in qualche modo di portarsi in avanti alla ricerca del pari, ma la Serrese chiude praticamente i conti al 17' sempre con Corsi, bravo a gonfiare la rete con un tiro rasoterra. 

Mantengono il passo le dirette inseguitrici: il San Calogero fa la voce grossa, battendo tra le propria mura il Piscopio con un secco 3 a 0. Il Nicotera si mantiene al secondo posto, superando il Nicastro (2 a 0), mentre in zona playoff ci sono attualmente Real Pianopoli e Nicastro. Di seguito, riportiamo i risultati completi e la classifica aggiornata

 
Risultati 9^ giornata

Serrese - Bivongi  2 - 0
San Calogero - Piscopio  3 - 0
Nicotera - Nicastro 2 - 0
Badolato - Chiaravalle 3 - 0
Stilese - Terina 3 - 1
Fronti - Maida  2 - 2
Zungrese - Campora 1 - 1
Real Pianopoli - Gasperina 3 - 1

 Classifica


Serrese 20
San Calogero 18
Nicotera 18
Real Pianopoli 15
Nicastro 15
Badolato  13
Piscopio 12
Stilese 12
Fronti  11
Maida  11
Chiaravalle 11
Campora 10
Gasperina 9
Zungrese 8
Bivongi 6
Terina  5

 

 


 

Pubblicato in SPORT

mini serrese2104L' ottava giornata del campionato di Prima categoria, girone "C", sorride ancora una volta alla Serrese, che pur non essendo scesa in campo, può comunque ritenersi soddisfatta. Le dirette concorrenti per la vittoria del campionato, infatti, perdono ulteriormente terreno dai vibonesi, sempre in testa al girone. Dicevamo: Piccolo e compagni avrebbero dovuto affrontare in trasferta il Terina, fanalino di coda in virtù dei soli cinque punti conquistati su sette partite disputate finora. Ma la copiosa pioggia che ha interessato ieri Nocera Terinese, ha reso impraticabile il terreno di gioco e l'arbitro è stato costretto a mandare tutti negli spogliatoi. Partita non disputata, dunque, e nei prossimi giorni dovrebbe arrivare la comunicazione della Lega calcio circa la data di recupero.

Rimanendo nelle zone alte della classifica, il San Calogero subisce il terzo ko stagionale a Bivongi contro la squadra di casa, che si è imposta per due a zero grazie alla doppietta di Franco. Stessa sorte è toccata anche al Nicastro contro il Chiaravalle. Determinanti sono state le marcature di Iozzo e Ieraci. Pareggio a reti inviolate tra Gasperina e Nicotera. Ne approfitta il Piscopio, che ha superato tra le mura amiche il Real Pianopoli. Riportiamo di seguito i risultati completi e la classifica aggiornata:



Risultati 8^ Giornata

TERINA - SERRESE   N.D.
BIVONGI - SAN CALOGERO 2 - 0
CHIARAVALLE - NICASTRO 2 - 0
GASPERINA - NICOTERA  0 - 0
PISCOPIO - REAL PIANOPOLI 1 - 0
BADOLATO - FRONTI  1 - 1
MAIDA - ZUNGRESE  3 - 1
CAMPORA - STILESE 1 - 1


Classifica

SERRESE  17*
SAN CALOGERO 15
NICASTRO 15
NICOTERA 15
REAL PIANOPOLI 12
PISCOPIO 12
CHIARAVALLE 11
FRONTI 10
MAIDA 10
BADOLATO 10
GASPERINA 9
STILESE 9
CAMPORA 9
ZUNGRESE 7
BIVONGI 6
TERINA 5*

*una partita in meno

Pubblicato in SPORT
mini real_serra_newTorna in campo il Real Serra che domani tra le mura amiche ospiterà l’asd Hierax di Gerace. Partita alquanto delicata per i ragazzi del presidente Masciari, che devono assolutamente ottenere i tre punti per scalare la classifica, dove attualmente occupano un posto che non ha nulla a che vedere con gli obiettivi e il potenziale della squadra. Dopo un avvio sfortunato caratterizzato da decisioni di gara sbagliate, infortuni e squalifiche, la squadra guidata da Nicola Fortebuono ha dato prova della propria forza nella trasferta di domenica scorsa a Joppolo, battendo la squadra locale con un netto 5 a 0. Dall’altra parte l’ASD Hierax non starà di certo a guardare: con la vittoria tra le mura amiche per 2 a 1 contro la Vigor Sant’Onofrio la squadra di Gerace occupa il quarto posto in classifica a 7 punti con 2 vittorie 1 pareggio e 1 sconfitta. Una vittoria permetterebbe di avvicinarsi alla capolista Rombiolo fermata dal turno di riposo. Dunque ci sono tutti i presupposti per assistere ad un bell’incontro di calcio. Sulla formazione del Real Serra: in linea di massima dovrebbe essere confermata la squadra che ha affrontato domenica la Joppolese. Mister Fortebuono recupera Politi, che ha scontato le 2 giornate di squalifica inflitte nella prima giornata di campionato. Dubbi su Capone,  che potrebbe partire dalla panchina. Ancora fermo ai box Zaffino, dopo l’infortunio subito nella partita contro il Rombiolo. Brutte notizie infine per l’acquisto più importante dell’estate Andrea Maida: i referti medici parlano di 6 -7 mesi di stop. Stagione finita per l’attaccante su cui la società puntava tanto. Il direttore generale Francesco De Caria, concordatosi con il consiglio direttivo dell’associazione, è già sul mercato per cercare una punta di spessore che dia forte peso all’attacco.
 
Le altre partite:
 
5^ Giornata Andata
 
Domenica 10 Novembre 2013 ore 14:30
 
GALATRO MAMMOLA
GROTTERIA CALCIO JOPPOLESE Sabato 09.11.2013
NICOTERA ALLARESE
REAL SERRA HIERAX
REAL SPILINGA NUOVA MILETO Sabato 09.11.2013
VIGOR SANT’ONOFRIO SAN COSTANTINO CAL.
 
Riposa : ROMBIOLESE
Pubblicato in SPORT

mini IMG_7686_mSeconda vittoria consecutiva per la Maxi Sidis Serra San Bruno - questa volta tra le mura amiche - che, dopo l'importante impresa a Motta San Giovanni di una settimana fa, regala al suo pubblico ancora una vittoria contro la Pallavolo Palmi, squadra giovane e certamente ben messa in campo.

Seppur di misura, vincendo 3 a 2, i serresi - per quanto fatto vedere in campo - non meritano sicuramente il posto in classifica.
Coach Barone (foto) si affida alla diagonale palleggiatore-opposto Pisani-Celi, coppia centrali Papillo-Valente alla banda Mazzarelli-Giurlanda con libero Alcaro, a disposizione Bonazza, Marino, Vellone e Zaffino. Indisponibile, invece, Galeano.
La Pallavolo Palmi, allenata da coach Palmisano e Arlotta schiera diagonale palleggiatore-opposto Salerno-Pirrello, coppia centrale Greco-Amato, schiacciatori Carbone-Canale, libero De Santis.
 
Primo set 25 - 20
Si inzia con la Maxi Sidis un pò contratta, ma che riesce ugualmente a prendere i 3 punti con ottima gestione del mano e fuori di Giurlanda, Celi e gli attacchi di Mazzarelli. 
Buoni anche gli attacchi dal centro di Papillo.
Sembrava ormai andare tutto per il meglio, quando sul 19-16 per i serresi si spengono le luci e la Pallavolo Palmi inzia la sua rimonta con delle ottime battute di Carbone che la porta a vincere il primo set 25 -20.
 
Secondo Set 27 - 25
Coach Barone conferma la formazione del primo set quanto lo stesso Palmisano. Si continua ad andare punto a punto con le due formazioni quasi a controllarsi. La paura di sbagliare le attanaglia fino al 20 pari quando la Pallavolo Palmi con le battute di Greco si porta avanti 20-23.  Sembra ormai tutto finito per che la Maxi Sidis, che con un guizzo riesce a portarsi sul 24-23. Nonostante alcuni errori da entrambe le parti, il team di coach Barone riesce a strappare il set e chiudere 27-25.
 
Terzo Set 25 - 21
Si inzia con coach Barone che fa tornare Mazzarelli nel suo ruolo primario (opposto) e porta Celi come schiacciatore e sostituisce Valente con Vellone.
La Maxi Sidis con la ottima distribuzione di Pisani si porta a condurre 19 -15 ma, come spesso accade, non vuole mai chiudere i conti prima e si complica la vita chiudendo ugualmente il set 25 a 21.
 
Quarto set 18 - 25
Coach Barone ritorna alla formazione del primo set con Celi opposto e Mazzarelli schiacciatore. Si inzia sempre punto a punto e nessuna delle due squadre riesce ad avere quel guizzo che porta nella prima fase della partita ad avere il margine per la tranquillità. Sul 17-13 sembrava ormai un macht concluso a favore della Maxi Sidis ma alcuni errori sono fatali e consentono alla Pallavolo Palmi di prendere ossigeno e portarsi sul 21-17 ormai lo spettro del 5°set è nell'aria è così si chiude sul 25-18.
 
Quinto set 15 -11
La Maxi Sidis, nervosa per non aver ottenuto l'intera posta in palio, inizia con alcuni errori in battuta a dare ossigeno al Palmi ma degli ottimi attacchi di Celi danno il cambio di campo sul punteggio di 8-7 e ancora un allungo sul 11-7. Quando ormai sembra tutto risolto il solito buio attanaglia la i padroni di casa, che si fanno rimontare dal Palmi ma grazie alle ottime difese di Alcaro e gli attacchi prima di Papillo e poi di Celi, portano la squadra a concludere il set e quindi la partita sul 15-11.
 
Queste le dichiarazioni di coach Barone a fine partita:
"In diversi momenti vedo la mia squadra veramente in ottimo stato e credo che il posto in classifica non è quello che merita. Dobbiamo crescere tanto ma non dal punto di vista fisico o di gioco bensì da quello mentale. Purtroppo ci sono dei momenti di black out che non riesco ancora a comprendere, ma certamente man mano che si prenderà fiducia saremo in grado di poter gestire al meglio alcuni momenti della gara".
 
E sui ragazzi della Pallavolo Palmi, Barone ha aggiunto: 'Devo fare i complimenti ad Arlotta e Palmisano, stanno facendo veramente un gran bel lavoro. iRcordiamoci che questa squadra ha partecipato alle finali nazionali e certamente per quanto ho visto ci sono tutti i presupposti che Palmi possa tornare  al vertice della pallavolo calabrese".
Sabato prossimo la Maxi Sidis sarà a Cosenza contro la Deseta squadra giovane con ottime individualità e certamente vorrà far bene in questo torneo. Riportiamo i risultati di questo turno e la classifica aggiornata: 
 
Maxisidis Serra San Bruno - Asd Pallavolo Palmi 3 - 2 
Ungaro Termostufe - Antico Casale 3 - 0 
Raffaele Lamezia - Desetacasa Conadvena Cs 2 - 3 
Callipo Sport Srl - Farmacia Desando 3 - 0 
Scuola Volley Paola - Ligotti Impianti Decollatura 3 - 0
 
Classifica:
Ungaro Termostufe 9 
Desetacasa Conadvena Cs 7 
Callipo Sport Srl 7 
Scuola Volley Paola 6 
Maxisidis Serra San Bruno 4 
Raffaele Lamezia 4 
Antico Casale 4 
Ligotti Impianti Decollatura 3
Asd Pallavolo Palmi 1
Farmacia Desando 0

 

Pubblicato in SPORT
mini andreacchi_serreseSoddisfazione doppia per la Serrese che, vincendo a Maida nel match valido per la sesta giornata di campionato, balza in testa alla classifica in virtù della sconfitta del San Calogero a Campora. I vibonesi chiudono la pratica già nella prima frazione, andando in rete prima poco dopo la mezzora con Valente e, a distanza di cinque minuti, ci pensa il giovane Pasquale Andreacchi a siglare il gol per il momentaneo 2 a 0. Ad inizio ripresa, è sempre il numero 11 biancoblu a timbrare il cartellino con la sua doppietta personale e, praticamente nei minuti finali, il Maida segna il gol della bandiera con Pilò. 
 
Oltre alla Serrese, domenica da dimenticare per le altre vibonesi presenti nel girone: il San Calogero perde il primato in classifica, subendo la seconda sconfitta stagionale in quel di Campora. La Zungrese è stata surclassata a Fronti con un netto 6 a 1, mentre il Piscopio ha perso per 4 a 0 in casa contro il Nicastro. Imbattuto, invece, il Nicotera, che strappa un pari dalla trasferta di Bivongi.
 
In zona playoff, attualmente ci sono tre squadre a nove punti, vale a dire Real Pianopoli, Badolato e Piscopio. Anche se Fronti, Campora, Gasperina e Stilese distano soltanto una sola lunghezza e sono pronti, dunque, a sfruttare ogni occasione utile per avvicinarsi ulteriormente nelle parti alte della classifica. 
 
Poi, via via ci sono Chiaravalle (7), Terina (5), Zungrese e Maida (4) e Bivongi ultimo a 3 punti
 
Riportiamo i risultati completi e la classifica aggiornata:
 
Risultati 6^ giornata

Maida - Serrese  1 - 3
Campora - San Calogero 1 - 0
Piscopio - Nicastro 0 - 4
Bivongi - Nicotera 2 - 2
Fronti - Zungrese 6 - 1
Chiaravalle - Gasperina 1 - 0
Terina - R. Pianopoli 1 - 1
Badolato - Stilese 3 - 0


Classifica

Serrese  14
Nicastro 12
San Calogero 12
Nicotera  11
R. Pianopoli 9
Badolato 9
Piscopio 9
Gasperina 8
Fronti 8
Stilese 8
Campora 8
Chiaravalle 7
Terina 5
Maida  4
Zungrese 4
Bivongi 3
Pubblicato in SPORT

mini pallone-da-calcioAnche la quarta giornata del campionato di Prima categoria, girone 'C', è andata in archivio. Dopo questo turno, è cambiato il vertice della classifica: adesso, ad occupare il gradino più alto del podio, è il San Calogero, che ha espugnato il campo di Badolato per 2 a 0. Mezzo passo falso della Serrese, adesso seconda in classifica assieme al Piscopio. I ragazzi di mister Amoroso sono stati, infatti, fermati sul 2 a 2 dal Fronti nell'anticipo di sabato e vengono dunque raggiunti al secondo posto proprio dai giallorossi vibonesi, i quali a loro volta hanno superato in trasferta il Chiaravalle. Per quel che riguarda gli altri incontri, il Gasperina non riesce ad andare oltre il pareggio in quel di Bivongi, così come il Nicotera, fermato sull' 1 a 1 a Campora. In zona playoff ne approfitta soltanto la Stilese, andando a vincere sul terreno di gioco del fanalino di cosa Zungrese. Riportiamo, dunque, i risultati completi e la classifica aggiornata: 


RISULTATI 4^ GIORNATA

Fronti - Serrese   2 - 2 (giocata sabato)
Badolato - San Calogero 0 - 2
Chiaravalle - Piscopio 0 - 2
Zungrese - Stilese 2 - 3
Terina - Nicastro 1 - 2
Bivongi - Gasperina  1 - 1
Campora - Nicotera  1 - 1
Maida - R. Pianopoli 1 - 1

 

CLASSIFICA

San Calogero

9
Serrese  8
Piscopio 8
Gasperina 7
Nicotera 7
Stilese 7
Nicastro 6
Badolato 6
R. Pianopoli 5
Campora 5
Terina 4
Maida  4
Chiaravalle 4
Fronti 4
Bivongi 2
Zungrese 1

 

 

 

 

Pubblicato in SPORT

 

mini serrese2104Parlare di obiettivi e ambizioni dopo sole tre giornate è prematuro. Sta di fatto, però, che ad oggi la Serrese si sta rivelando la squadra più forte del campionato (almeno per i punti conquistati sul campo). La squadra di mister Amoroso, infatti, in virtù dei due successi e di un pareggio su tre incontri disputati finora, è da sola in vetta alla classifica con sette punti all'attivo. Dietro la compagine biancoblu, ci sono Nicotera, San Calogero, Badolato e Gasperina, a sei punti. E via via tutte le altre. Ieri, intanto, la Serrese ha superato in casa la Zungrese, in un derby dove sicuramente non sono mancate le emozioni. Al vantaggio iniziale di Corsi arrivato praticamente dopo un giro di lancetta, ha risposto Crudo, per gli ospiti, intorno al 17'. Le squadre vanno a riposo con il risultato fermo sull' 1 a 1. Nella ripresa, arriva prima il vantaggio della Zungrese grazie ad Arena, ma la Serrese riesce nell'impresa di ribaltare lo svantaggio e lo fa con Di Siena e Vellone. 
 
In chiave promozione, successo anche per il San Calogero, che supera per 4 a 1 il Fronti, così come per il Nicotera, vittorioso sul Maida. Il Badolato subisce il suo primo ko della stagione a Pianopoli ma conserva comunque il secondo posto. Vittoria di misura anche per il Gasperina, la cui marcatura di Catuogno basta per superare tra le mura amiche il Terina. L' altra vibonese impegnata in questo campionato, il Piscopio mantiene il passo delle prime cinque battendo per 2 a 1 il Bivongi. Sorprendente poker del Chiaravalle fuori casa contro la Stilese mentre, in zona play-out, il Nicastro si rialza e, dopo due sconfitte, ottiene i primi tre punti avendo la meglio sul Campora. 
 
RISULTATI 3^ GIORNATA
 
Serrese - Zungrese  3 - 2
San Calogero - Fronti  4 - 1
Nicotera - Maida 2 - 1
R. Pianopoli - Badolato 2 - 1
Gasperina - Terina  1 - 0
Piscopio - Bivongi 2 - 1
Stilese - Chiaravalle 1 - 4
Nicastro - Campora 2 - 0

 

 
CLASSIFICA
  
SERRESE  7
San Calogero 6
Badolato 6
Nicotera 6
Gasperina 6
Piscopio 5
Terina 4
Chiaravalle 4
R. Pianopoli 4
Campora  4
Stilese 4
Nicastro 3
Maida 3
Fronti 3
Zungrese 1
Bivongi 1
Pubblicato in SPORT
mini pallone-da-calcioSERRA SAN BRUNO - Si è disputata nel pomeriggio odierno la venticinquesima giornata del campionato di Prima categoria, girone C. Nelle parti alte della classifica, non ci sono state particolari novità, se non che il Soriano ha superato senza grossi problemi il fanalino di coda Galatro, grazie alle reti di Camillò, Romeo e Macrillò, mentre il Filogaso supera di misura in trasferta il Pianopoli con il solito Imineo. Per il resto, non disputato a causa del forte vento l’ incontro tra Campora e Serrese, il Raffaele Nicastro batte per 3 a 1 il BivongiPazzano, sorpresa a Stilo, dove i padroni di casa hanno avuto la meglio sul Fronti, attualmente quarto in classifica, pari e patta sia tra Laureanese - Badolato (3 a 3), che tra Marina di Nicotera e Real Pianopoli (0 a 0). Il Prasar, infine, vincendo per 2 a 0 sul Petrizzi, supera in classifica proprio i catanzaresi. 
 
Per quel che riguarda la Terza categoria, invece, il Real Serra impatta sullo zero a zero contro la capolista New San Pietro, ma conserva ugualmente il secondo posto. 
Pubblicato in SPORT
mini realserraQuesto pomeriggio dalle ore 15.00 presso il Comunale “La Quercia” si disputerà la gara tra il Real Serra ed il New San Pietro valida per il Campionato di 3a categoria – Girone G, ottava di ritorno. Scontro al vertice quindi tra le due compagini che hanno dimostrato di essere, per tutto il corso della stagione, le maggiori pretendenti alla prima posizione, dimostrando di disporre di un organico da categoria nettamente superiore. 
Per l’occasione grandi preparativi al “La Quercia” di Serra San Bruno per quella che si annuncia come una delle partite più spettacolari dell’intero campionato: previsto il pienone di sportivi, appassionati, ma soprattutto tifosi delle due compagini. La classifica attuale racconta di un New San Pietro aggrappato saldamente alla prima posizione con 46 punti, 49 gol all’attivo e soli 12 subiti (migliore difesa del campionato), reduce dalla vittoria domestica contro il fanalino di coda San Pietro Lametino per 1 rete a 0. Il Real Serra, a quota 39 punti dal canto suo dispone del migliore attacco con ben 53 gol realizzati ed ha incassato un solo gol in più rispetto agli avversari odierni. 
 
Gli uomini di mister Gerardo Pisani arrivano da due importanti vittoria per l’economia della classifica: domenica scorsa il Real si è imposto sul Filogaso per 4 reti a 0 (doppietta Gregorio De Caria, un gol ciascuno per Salvatore Zaffino e Vincenzo Carchidi), mentre nel recupero di mercoledì 20 gennaio, ha sbancato il campo dello Sporting Club del Corso, ancora per 4 a 0 (due doppiette: una del capocannoniere del torneo Michele Zaffino e l’altra del neo acquisto Bruno Maiolo).
 
Il primo sole primaverile contribuirà allo spettacolo che senza dubbio, oggi, attende tutti gli appassionati di calcio, per un incontro che si annuncia avvincente e che potrebbe risultare risolutivo in ottica della volata finale.
 
24 MARZO 2013 – ore 15.00 
8a di ritorno
Don Bosco J. – Filogasese
Real Serra – New San Pietro
Sp Lametino – N. Acconia
S. Nicola Da Crissa – Vallelonga
Maierato – As Jacurso
F. Cortale – Sport Club
 
 
CLASSIFICA
46 pti New San Pietro
39 pti Real Serra
33 pti F. Cortale
30 pti Don Bosco J.
27 pti As Jacurso
25 pti Sport Club
24 pti Maierato
22 pti N. Acconia
18 pti Filogasese
18 pti Vallelonga (-1)
7 pti S.P. Lametino
6 pti S. Nicola da Crissa
Pubblicato in SPORT

 

mini pallone-da-calcioUn calcio di rigore trasformato da Nesci al 10' della ripresa consente al Soriano di approfittare del passo falso del Filogaso, nell'anticipo di sabato a Nicastro, e di allungare ulteriormente il distacco in vetta alla classifica. Successo a parte, il Real Pianopoli ha dimostrato di non demeritare affatto la posizione in classifica, giocando a viso aperto contro un avversario che nessuno, almeno fino ad ora, è riuscito a fermare. Dopo appena nove minuti di gioco, i rossoblu del presidente Mangiardi si rendono pericolosi con il solito Nesci: il diagonale del numero 8 del Soriano, però, esce di poco fuori alla sinistra del portiere. Al 21' è il Real Pianopoli a rendersi pericoloso, grazie ad un colpo di testa di Gaetano che si spegne a lato. Poco prima del termine dei primi quarantacinque minuti, è Romeo a cercare la rete ma Mascaro respinge. Nella ripresa, il Soriano si catapulta in avanti alla ricerca del gol che arriva al 10' grazie ad un tiro dal dischetto trasformato da Nesci. Nei minuti finali, ordinaria amministrazione per la squadra di casa, che si limita a gestire il vantaggio. Domenica prossima, si potrebbero decidere le sorti del campionato, in quanto a Filogaso andrà in scena l'incontro tra le dirette concorrenti per la vittoria finale, ovverosia l'undici locale e la squadra del presidente Mangiardi. Per quel che riguarda gli altri incontri, invece, la Serrese espugna il campo del Bivongi, così come il Fronti che vince in trasferta contro il Prasar. Successi, infine, per Campora, Laureanese e Marina di Nicotera, rispettivamente contro Galatro, StileseaTassone e Badolato.

Pubblicato in SPORT
Pagina 6 di 9

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno