Mercoledì, 30 Ottobre 2013 13:29

L’hip hop di Toni e Tulvio al Brigante

mini pecoraneraContinua il percorso artistico dell’associazione culturale ‘Il Brigante’, che domani sera, dalle ore 22 – approfittando delle festività dell’imminente week end - avrà il piacere di ospitare nei propri locali a Serra San Bruno, le sonorità hip hop e r’n’b di Toni e Tulvio sulle tracce mixate dal dj Alessandro Minichini, per l’evento “La Pecora Nera – Street Talent”. Una serata ben distante dall’impostazione commerciale degli abituali veglioni di Halloween, che rappresenta solo il primo appuntamento all’insegna dei testi impegnati dei giovani talenti musicali del territorio.
Pubblicato in CULTURA

mezzi incendiatiSERRA SAN BRUNO – Ci risiamo. Dopo l’incendio che ha caratterizzato la struttura sportiva di contradda Fillò, nella notte scorsa ignoti hanno dato alle fiamme un mezzo della ditta asfaltatrice “Lucia Antonio” di Lamezia Terme, custodito a titolo di favore all’interno della ditta “Galeano”, impegnata nel settore dei calcestruzzi. Approfittando del buio della notte, i malviventi si sarebbero introdotti nel cantiere e, subito dopo, hanno dato fuoco al mezzo e le fiamme si sono immediatamente propagate ad un rullo compressore poco distante.

Pubblicato in CRONACA

mini nicola_rimedioSERRA SAN BRUNO – Agguato mortale sulla ex statale che da Savini (frazione di Sorianello) conduce a Serra San Bruno. La vittima è Nicola Rimedio (foto), 26 anni, di Savini, che a bordo della sua auto – una Volkswagen Golf grigia – stava andando verso la cittadina della certosa quando è stato raggiunto da una raffica di colpi d’arma da fuoco. L’omicidio dovrebbe essersi verificato poco dopo le 19 di stasera, a un paio di chilometri da Serra San Bruno. Secondo quanto siamo riusciti ad apprendere, Rimedio è stato trovato morto poco distante dalla sua auto, il che lascia presupporre che la vittima abbia cercato di sfuggire ai sicari, che però non gli hanno lasciato scampo. Pare che la vittima dell’agguato avesse dei precedenti penali per droga.  

Pubblicato in CRONACA

mini arresti_9_gen_2012SERRA SAN BRUNO - I carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno guidati dal capitano Esposito Vangone hanno tratto in arresto Antonio e Cosimo Francesco Caglioti, padre e figlio, di 55 e 24 anni, di Sant'Angelo di Gerocarne, con l'accusa di ricettazione e detenzione illegale di armi. In un'autorimessa di proprietà degli arrestati sono stati trovati un fucile, due passamontagna, una paletta segnaletica ed un lampeggiante in uso alla polizia. Pare che i due Caglioti siano imparentati con Fortunato Patania, ucciso nel settembre scorso nei pressi di un distributore di benzina poco distante dallo svincolo autostradale di Serre. I carabinieri, alla luce del materiale sequestrato e dei contrasti tra le cosche della zona che sembrano emergere da recenti fatti di cronaca e indagini giudiziarie, ritengono di avere scongiurato un omicidio di 'ndrangheta.

Pubblicato in CRONACA

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno