mini 20140807_225204Nella tarda serata di ieri, i militari del Comando Stazione Carabinieri di Serra San Bruno, coadiuvati da personale dell'aliquota radiomobile di Compagnia, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Rocco Cosmano, 50enne di Serra, ivi residente in contrada Tavolella s.n.c., per il reato di detenzione abusiva di arma clandestina e ricettazione.

Nel corso di una perquisizione eseguita presso l'abitazione del pensionato - che tra l'altro è già noto alle forze dell'ordine - i militari hanno rinvenuto, occultato all'interno di un tubo in pvc, interrato nel cortile dell'abitazione, un fucile doppietta, calibro 16 a canne mozze con impugnatura modificata, privo di marca e matricola. L'arma è stata posta sotto sequestro, mentre il 50enne, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso il carcere di Vibo Valentia, a disposizione della competente autorità giudiziaria. 

 

Pubblicato in CRONACA

mini futsalserra_capitaniIl girone d’andata del Futsal Serra termina con numeri da far rimanere a bocca aperta chiunque: dieci successi, un pareggio, zero sconfitte. E ancora: ottanta gol fatti e solo ventuno subiti. La capolista, insomma, sorprende tutti e nella sfida valida per la tredicesima giornata del campionato di serie D, girone ”B”, ottiene l’ennesimo successo stagionale, questa volta contro il Futsal Club Filadelfia, affossato dal poker di Domenico Zaffino, da una doppietta per parte di Ciconte e del ritrovato Francesco De Caria e dai gol del capitano Albano e del portiere Carrera.

Buona la prestazione del quintetto di casa che, con questo successo, torna nuovamente da solo al comando, staccando il Five Falerna (che ieri ha osservato il turno di riposo).

Significativa anche l’affluenza sugli spalti. Le gradinate del palasport di via San Brunone, infatti, non riescono a contenere i tanti tifosi presenti all’interno. 

Alla fine, per quanto espresso in campo, i biancoverdi hanno strameritato il successo, contro una squadra che ha pensato perlopiù a limitare i danni, chiudendosi in difesa. Anche se alla fine il tabellino è tutto a favore del Futsal Serra, uscito vittorioso per dieci a uno.

Encomiabile, come al solito, la prestazione di capitan Albano, perno inamovibile della difesa, capace di dettare i tempi del gioco. Ormai non è una novità che le azioni dalle quali nascono i gol del Futsal Serra partano proprio dai piedi del numero dieci, che apre le danze al terzo minuto.

Mister Pisani apporta qualche modifica nel quintetto iniziale, schierando Carrera, Albano, Ciconte, Carchidi e Domenico Zaffino.

Giusto tre minuti ed il giovane Carchidi ha tra i piedi una ghiotta occasione per portare la squadra in vantaggio. Dopo uno schema su calcio di punizione, il giocatore biancoverde tutto solo davanti al portiere spreca incredibilmente. Al 4?, come già anticipato, arriva il gol di Albano e intorno al decimo, sempre Carchidi – servito al meglio da Domenico Zaffino – si inventa una straordinaria rovesciata. Portiere ospite costretto alla deviazione in angolo e applausi a scena aperta per il numero 9 del Futsal Serra. Il momentaneo due a zero lo sigla Ciconte e, al 18?, il ritrovato Francesco De Caria (neo acquisto della società biancoverde), sfrutta un errore del portiere e porta a tre il vantaggio dei padroni di casa. Il primo tempo termina con il risultato di 3 a 0.

Al 7? della ripresa, ecco il poker di Domenico Zaffino che gonfia la rete a porta sguarnita dopo un assist di De Caria. Futsal Serra padrone assoluto del campo, mentre il Filadelfia, tranne qualche azione sporadica, non riesce ad impensierire più di tanto l’ottimo Carrera. Ne approfitta, invece, la squadra di mister Pisani che va in rete per la quinta volta con De Caria, a conclusione di una bella azione tutta in velocità con Ciconte.

Il Filadelfia accorcia momentaneamente le distanze su un calcio di punizione di Cerasia.

A nulla, però, è valsa la marcatura della squadra ospite, demolita poi da un rigore di Ciconte, una doppietta di Domenico Zaffino ed una punizione diretta ben trasformata da Carrera, dopo un fallo sul neo entrato Vincenzo Zaffino.

Pubblicato in SPORT

mini ccUn uomo di 32 anni, Stefano Emanuele, pastore, noto alle forze dell’ordine, già sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno, della stazione di Vazzano e dello Squadrone Cacciatori, che hanno svolto una serie di controlli nei territori rurali delle Serre e, in particolare, di Pizzoni. L’uomo è considerato vicino ad elementi della 'ndrangheta locale. I militari hanno rinvenuto una doppietta calibro 12 con matricola abrasa completa di munizionamento (cartucce a palla unica ed a pallettoni) nell’ovile del pastore, a Pizzoni. L’arma era stata abilmente occultata sotto una mangiatoia e, ad un primo esame, è apparsa perfettamente efficiente.

Pubblicato in CRONACA
Domenica, 29 Gennaio 2012 18:21

Juniores C/5: Serra, vittoria col cuore

mini zimSERRA SAN BRUNO – Dalla squadra maggiore alla Juniores. I ragazzi di mister Pisani hanno vinto meritatamente in casa contro il Città di Paola; mentre i “baby”  bianco blu hanno espugnato il Palascoppa di Soverato con un netto 9 a 4. Successo meritato per Capone e compagni, che  hanno dominato per tutti i sessanta minuti di gioco, al cospetto di un Soverato che, pur giocando una buona partita, nulla ha potuto contro un Serra in giornata super. Mattatore di giornata è stato Simone Capone (foto), autore di una tripletta. A timbrare il cartellino per il definitivo 9 a 4, si sono aggiunti il nuovo innesto Censore (doppietta), Figliuzzi (doppietta), Carchidi e Capone Andrea. Domenica prossima, impegno non facile per i vibonesi, che riceveranno il Futsal  Ardore. I giochi per la vittoria del campionato sono quasi fatti. Nelle ultime tre partite rimaste, però, bisogna fare di tutto per conquistare più punti possibili, anche per onorare al meglio la stagione.

Pubblicato in SPORT
Sabato, 28 Gennaio 2012 18:13

Calcio a 5: Serra - Città di Paola 11-8

mini gorySERRA SAN BRUNO – Nove punti in quattro partite. Una media che, se non fosse per le sconfitte del girone di andata, consentirebbe al Serra di occupare le parti alte della classifica. Sta di fatto che i quattordici punti conquistati finora, permettono ad Albano e compagni di  sperare in vista dei prossimi impegni. Festival del gol al Palasport della cittadina vibonese tra il quintetto di mister Gerardo Pisani ed il Paola del collega Lattuga (11 – 8). Risultato già consolidato nella prima frazione, conclusasi sul 7 a 3, grazie alle reti din Ciconte B. (tripletta), De Caria G.  (foto) (doppietta), Carvelli e Capone Giuseppe. Nella ripresa, la rete di Ciconte e la tripletta di De Caria G. (uno dei migliori in campo assieme a Ciconte e Carvelli) regalano il successo ai vibonesi che, sabato prossimo, saranno impegni a Rossano contro il team di mister Leo Tuoto, vittorioso nella difficile trasferta contro il Fabrizio. 

Pubblicato in SPORT

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno