mirabelloÈ stata fissata per il prossimo 22 gennaio l’udienza preliminare per il processo scaturito dall’inchiesta sulla bancarotta fraudolenta della “Proserpina spa”, società che si occupava della raccolta dei rifiuti a Vibo Valentia. La Procura ha chiesto il rinvio a giudizio per gli 11 indagati, tra i quali compare anche Michele Mirabello, ex componente del consiglio d’amministrazione della stessa “Proserpina”, attuale segretario provinciale del Partito democratico, nonché candidato, per il collegio Catanzaro-Vibo-Crotone, alle elezioni di domenica 23 novembre per il rinnovo del Consiglio regionale della Calabria.

Gli altri imputati che a gennaio dovranno comparire davanti al gup - così come riportato dall'Agi - sono: i revisori dei conti della “Proserpina”, Domenico Naso, Giuseppe Betrò, Giandomenico Pata; gli ex membri del consiglio d’amministrazione, Giuseppe Ceravolo, Michelangelo Petrolo, Domenico Scuglia, Gino Citton e Marcella De Vita; gli ex amministratori delegati Ciro Orsi e Francesco Pantano.

Gli indagati dovranno rispondere del reato di bancarotta fraudolente, determinato dalla falsificazione del bilancio della società - dal quale è emerso un passivo di poco inferiore ai 10milioni - con lo scopo di evitare la liquidazione del spa, ottenendo finanziamenti pubblici dal commissario per l'emergenza rifiuti in Calabria. Sempre secondo quanto riportato dai carteggi dell’inchiesta, parte dei finanziamenti sarebbe finita ad altre società costituite da soci privati della “Proserpina”.

Pubblicato in CRONACA

mini anasDa domani e fino a venerdì prossimo, sarà istituito un senso unico alternato sulla SP 93, tra i chilometri 0,180 e 0,320, al fine di consentire la prosecuzione dei lavori sulla Trasversale delle Serre. A comunicarlo in una nota è l'Anas. Il provvedimento si rende necessario per via della realizzione di una paratia, in corrispondenza della spalla B del viadotto Cimbello. Nel tratto interessato dai lavori, inoltre, i veicoli dovranno osservare il limite di velocità di 30 km/h e il divieto di sorpasso.

 

Pubblicato in CRONACA

cacciaOrmai ci siamo. Gli appassionati dell’arte venatoria dovranno attendere ancora poche ore prima di tornare ad imbracciare il fucile. La nuova stagione avrà infatti il via domani, domenica 7 settembre e la successiva domenica 14 settembre, con la pre-apertura per la tortora ed il colombaccio, esclusivamente con modalità di “appostamento” fisso, da un’ora prima del sorgere del sole fino al tramonto.

Seguendo quando sancito dal calendario valido per la stagione 2014/2015, domenica 21 si proseguirà con la quaglia, la cornacchia grigia, la ghiandaia, la gazza, la folaga, l’alzavola, il mestolone, la canapiglia, il fischione, il germano reale, il codone, la marzaiola, il beccaccino, il moriglione, il frullino, la pavoncella, la gallinella d’acqua, il porciglione, la combattente, la lepre comune e la volpe. Mentre, gli amanti della battuta al cinghiale, dovranno pazientare fino a domenica 28 settembre, poi, mercoledì 1 ottobre avrà il via la caccia all’allodola, al colombaccio, al fagiano, al merlo. Domenica 5 sarà il turno della caccia alla cesena e al tordo, da mercoledì 15 ottobre, infine, la beccaccia.

Pare, inoltre, che il numero delle licenze richieste per l’imminente stagione venatoria sia in forte calo rispetto all’anno precedente. A tal proposito, la Federcaccia Calabria, attraverso un apposito calendario, ha informato i soci che il pagamento della tassa di concessione regionale dovrà avvenire a mezzo MAV da scaricare direttamente dal sito www.agroservizi.regione.calabria.it tenendo però presente che «per gli associati tale servizio è stato già assolto e risulta, pertanto, possibile ritirare il modello precompilato presso la Sezione Comunale o fiduciario di tesseramento di riferimento».

In merito alle eventuali trasgressioni, punibili con le sanzioni previste dalla normativa vigente in materia, la stessa Federcaccia Calabria, ha ricordato a tutti i cacciatori della nostra regione, che è vietata la caccia alle specie protette e particolarmente protette; a quelle, seppur cacciabili, non indicate nel calendario venatorio; nelle zone boscate percorse dal fuoco per i successivi 10 anni dalla data dell’incendio; in zone di bosco con terreno, almeno per due terzi, ricoperto da neve; è vietato ricorrere all’utilizzo di munizione spezzata di qualsiasi diametro e calibro per la caccia al cinghiale o cacciare con “appostamento” la beccaccia ed il beccacino.

Pubblicato in CRONACA

linguablueDopo i casi riscontrati a Mileto e Filogaso, un altro allevamento è stato posto sotto sequestro per il rinvenimento di capi di bestiame affetti da Blue tongue (Lingua blu), malattia contagiosa dei ruminanti.

Il provvedimento di sequestro ha interessato un allevamento ubicato a Simbario, conseguentemente al quale al proprietario è stato vietato di introdurre altri esemplari e di trasportare fuori dall'azienda foraggi, attrezzi ed oggetti che potrebbero favorire la diffusione della malattia. Il bovino malato e tutti quelli sospetti dovranno essere separati da quelli sani. Il personale del servizio veterinario dell'Asp è stato incaricato di dare esecuzione all'ordinanza.

Pubblicato in CRONACA
mini prima_categoriaOggi pomeriggio alle 16 e 30 presso la sala convegni del Comitato regionale Calabria della Lega Nazionale dilettanti, si terrà la presentazione dei calendari di Prima categoria. Durante la cerimonia, verranno consegnati cinque palloni ufficiali 'Molten' della Lnd per i campionati dilettantistici, per come disposto anche con il comunicato ufficiale dello scorso 20 giugno. La Serrese verrà inserita nel girone 'C'. Questo, in ordine alfabetico, l'elenco delle altre squadre con le quali i biancoblu dovranno scendere in campo: 
 
- A.S.D. Atletico Maida
 
- U.S. Bivongi Pazzano
 
- A.S.D. Campora Calcio
 
- A.S.D. Chiaravalle Calcio
 
- U.S.D. Gasperina
 
- A.S. Marina di Nicotera
 
- A.C.D. Piscopio
 
- A.S.D. Raffaele Nicastro
 
- Real Pianopoli
 
- U.S. San Calogero
 
- F.C.D. Scommettendo.it Fronti
 
- A.S.D. Serrese
 
- A.S.D. Stilese A. Tassone
 
- A.S.D. Terina
 
- S.S.D. Zungrese
Pubblicato in SPORT
mini vigiliurbaniIl Comune di Serra San Bruno ha reso pubblico l’avviso di assunzione a tempo parziale e determinato di 12 agenti di polizia municipale. La selezione avverrà tramite colloquio pubblico e i 12 agenti scelti opereranno per le vie del Comune di Serra da ausiliari del traffico, prestando servizio nel periodo estivo per 18 ore settimanali.
 
Requisiti per l’ammissione al Concorso il possesso della cittadinanza italiana, un’età non inferiore ai 18 anni, l’idoneità fisica, la regolarità negli obblighi di leva (solo per i candidati di sesso maschile), il possesso del diploma quinquennale di scuola secondaria superiore e la patente di guida di categoria B - o superiore - in corso di validità. I partecipanti al bando dovranno, inoltre, non aver riportato alcuna condanna penale e non essere interdetti o sottoposti a misure che escludono la nomina ai pubblici impieghi. 
 
I requisiti sopra indicati dovranno essere posseduti al momento di presentazione della domanda di ammissione di selezione. La richiesta dovrà essere indirizzata al Sindaco del Comune di Serra San Bruno - entro e non oltre 3 luglio prossimo - e presentata direttamente all’ufficio protocollo del Comune. 
 
Alla domanda, il cui modulo è scaricabile dall’Albo Pretorio on line del Comune di Serra San Bruno (www.comune.serrasanbruno.vv.it), dovranno essere allegati l’originale del titolo di studio o una copia conforme autenticata, la ricevuta del versamento della tassa di selezione di euro 10,00 e una copia del documento di identità personale in corso di validità. 
 
La selezione avverrà tramite un colloquio pubblico atto ad accertare il possesso del grado di professionalità necessaria, effettuato da una Commissione Giudicatrice nominata direttamente dalla Giunta Comunale e verterà su argomenti di elementi di Diritto Costituzionale, Amministrativo, Penale e Procedura Penale; Ordinamento degli Enti Locali; normativa del Codice della Strada e di Pubblica Sicurezza; Ordinamento della Polizia municipale; principi di Urbanistica, Commercio e Procedimento Sanzionatorio.  
 
La prova di selezione si terrà il 10 luglio, alle ore 9,30 presso la sala di Palazzo Chimirri, mentre l’elenco dei candidati ammessi al colloquio verrà pubblicato sul sito web del Comune due giorni prima.
 
BANDO
 
DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL COLLOQUIO
Pubblicato in POLITICA
 

mini foto_5

Riceviamo e pubblichiamo
 
 
Domenica 11 novembre si è svolto a Chiaravalle Centrale, presso palazzo Staglianò il congresso cittadino del Partito Democratico. Punto all’ordine del giorno la nomina del nuovo segretario del circolo e del direttivo. Presenti all’evento il commissario Alfredo D’Attorre, l’on. Bruno Censore, l’on.  Giuseppe Soriero, il capogruppo alla provincia Vincenzo Bruno, il segretario uscente Gregorio Corrado, il consigliere provinciale Giuseppe Maida e tanti sindaci e amministratori del comprensorio. Nel susseguirsi degli interventi le personalità presenti hanno relazionato su quanto il partito ha fatto in questi anni e sul cammino da intraprendere per programmare il futuro. Tutto ciò rivolgendo lo sguardo alle prossime elezioni primarie del 25 novembre che serviranno ad eleggere colui che sarà il candidato a premier per le prossime politiche. Tutti i vari esponenti hanno dichiarato il loro appoggio al candidato Pierluigi Bersani, facendo presente che non è una scelta dettata dalla simpatia, ma da quello che è il progetto migliore per rilanciare il primo partito d’Italia che dovrà governare il paese per i prossimi 5 anni, facendo le riforme di cui il paese ha bisogno. Grande partecipazione da parte degli iscritti e dei simpatizzanti che hanno riempito la sala eleggendo per acclamazione il nuovo segretario cittadino, la Dottoressa Emanuela Neri. E’ la prima volta che a Chiaravalle viene eletto un segretario donna, scelta non per il genere ma per le capacità politiche e professionali, come ha sottolineato lo stesso commissario D’Attorre. Eletto anche il nuovo direttivo composto da:



CORRADO PIETRO;
CONIGLIO PEPPINO;
CLASADONTE GIOVANNI;
CEPI MARIO;
MAIDA GIUSEPPE;
RITROVATO GIUSEPPE;
SANTORO ANTONIETTA;
VITO MAIDA;
SANZO ROSARIO;
GULLì DANIELA;
TINO GIOVANNINA;
SANZO LUCIANO;
SESTITO GIOVANNI;
CEPI VINCENZO;
TINO GREGORIO;
GULLì ANNA;
MAIDA NICOLA;
TROPEA GIUSEPPE;
CORTESE DOMENICO;
GULLì NICOLA;
STAGLIANO’ GREGORIO;
PAPANDREA NICOLA;
BRUNO ANTONIO;
CORRADO GREGORIO.
 
Entusiasta il consigliere provinciale Giuseppe Maida che nel suo intervento ha sottolineato la voglia del PD chiaravallese di rinnovarsi attraverso degli innesti nuovi che possano apporre il proprio contributo alla crescita politica del partito.
Nella sua relazione di chiusura mandato, il segretario uscente Gregorio Corrado ha ringraziato tutti per sostegno ricevuto in questi anni, esponendo tutto il lavoro svolto e quelle che dovranno essere le prime impellenze del nuovo segretario verso il quale ha espresso la massima fiducia e il massimo appoggio.
Nel suo intervento il nuovo segretario ha promosso tutta la sua volontà e tutto il suo entusiasmo nell’ affrontare questa nuova sfida e si è impegnata a dare tutto il suo contributo affinchè questo nuovo progetto sia vincente . Ha evidenziato, inoltre, che il  partito democratico ha segnato in questa giornata  la sua trasformazione portando sul campo per la difesa dei suoi ideali un connubio perfetto tra tradizione e modernità.
Il circolo di Chiaravalle si appresta, quindi, ad affrontare le sfide del futuro facendo leva sui giovani esponenti del partito che in sinergia con coloro che hanno guidato in maniera eccellente il partito in questi anni dovranno far crescere ancora di più il consenso attorno al PD, per vincere le prossime battaglie politiche.
 
 
Il circolo del Pd di Chiaravalle C.le
Pubblicato in POLITICA

 mini SERRESE_CALCIOSERRA SAN BRUNO - Il match di cartello della tredicesima giornata del campionato di Prima categoria, girone C, è, senza dubbio, quello tra Nuova Filadelfia e Serrese. I bianco blu di mister Megna sono reduci dalla vittoria interna di unasettimana fa nel big match contro la Zungrese. I giallorossi, invece, dovranno dare costanza ai tre punti ottenuti domenica scorsa nel derby contro il Filogaso. In questo caso, pareggiare non servirebbe a nessuna delle due formazioni, che dovranno fare risultato pieno per mantenere la scia delle prime della classe. Per un posto nei play – off, invece, si affronteranno Badolato e Marina di Nicotera. Attualmente, la classifica sembra essere a favore dei vibonesi, che precedono di un punto proprio i rivali catanzaresi. Il Polistena capolista ospiterà un altalenante Filogaso; il Santa Caterina andrà di scena a Soverato contro il fanalino di coda Us. L’ altra compagine vibonese del girone, la Zungrese, ospiterà il Caulonia, reduce da una settimana difficile a causa dei problemi societari. In zona salvezza, invece, l’Amaroni riceverà il Cessaniti, uscito malconcio  domenica dal match interno contro il Polistena. La Laureanese dovrà fare di tutto per ottenere i tre punti chiedendo strada al Pontegrande. Nuova Limbadi - Petrizzi chiude il cartello della terz’ultima giornata di andata.

Pubblicato in SPORT

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno