Domenica, 26 Febbraio 2012 11:25

Lamezia, ancora un'intimidazione a don Panizza

mini don g. panizzaUn colpo di pistola di piccolo calibro e' stato sparato la notte scorsa contro la finestra del centro che si occupa di assistenza ai disabili ''Dopo di noi'', realizzato dalla comunita' di don Giacomo Panizza in uno stabile confiscato alla cosca Torcasio. Lo stesso stabile era stato oggetto di un'intimidazione la notte del 25 dicembre scorso, quando un ordigno di medio potenziale fu fatto esplodere davanti all'ingresso del centro per minori stranieri.

 

http://www.ilvizzarro.it/lamezia-raid-vandalico-nella-scuola-antimafia.html

http://www.ilvizzarro.it/lamezia-bomba-nella-notte-contro-la-comunita-per-migranti-di-don-panizza.html

Pubblicato in CRONACA

mini Carabinieri-sorianelloUn ordigno confezionato artigianalmente, ad alto potenziale, è stato fatto esplodere su un finestra del bar del villaggio turistico "Baia di Zambrone", nota struttura sita sulla costa tirrenica vibonese. L'ordigno rudimentale è stato deposto e fatto esplodere sul gradino di una finestra del bar, e la deflagrazione ha provocato danni all'edificio, alla finestra e alle tegole. Sul posto sono intervenuti gli uomini dell'Arma dei carabinieri della Stazione di Zungri guidati dal maresciallo Dario Randazzo, che hanno effettuato i primi rilievi e hanno avviato le relative indagini. 

Pubblicato in CRONACA

mini 2011_carabinieriPreoccupante catena di intimidazioni nell'hinterland vibonese. La scorsa notte, intorno alle due, sono stati esplosi alcuni colpi di pistola calibro 7,65 contro gli infissi della pizzeria "Lo Spizzico", di proprietà di un 35enne, F.F. di Vena di Ionadi, centro poco distante da Vibo Valentia. Le pallottole, dopo aver colpito gli infissi, sono penetrate all’interno dell’attività commerciale che si trova sulla statale 18 che collega il capoluogo di provincia e Mileto, a poca distanza dal panificio dove la notte scorsa è stato fatto esplodere un ordigno che ha provocato un incendio. Sull'accaduto indagano i carabinieri della Stazione di Vibo diretti dal luogotenente Nazzareno Lopreiato. Appena 15 giorni fa a Jonadi si era verificato un altro episodio analogo: ignoti fecero esplodere un ordigno rudimentale sull'ingresso del ristorante "Il Pasticcino", situato nella stessa zona del panificio incendiato ieri sera e della pizzeria contro cui stanotte sono stati esplosi i colpi di pistola.

Pubblicato in CRONACA

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno