mini pallone-da-calcioUn calcio di rigore trasformato da Nesci al 10' della ripresa consente al Soriano di approfittare del passo falso del Filogaso, nell'anticipo di sabato a Nicastro, e di allungare ulteriormente il distacco in vetta alla classifica. Successo a parte, il Real Pianopoli ha dimostrato di non demeritare affatto la posizione in classifica, giocando a viso aperto contro un avversario che nessuno, almeno fino ad ora, è riuscito a fermare. Dopo appena nove minuti di gioco, i rossoblu del presidente Mangiardi si rendono pericolosi con il solito Nesci: il diagonale del numero 8 del Soriano, però, esce di poco fuori alla sinistra del portiere. Al 21' è il Real Pianopoli a rendersi pericoloso, grazie ad un colpo di testa di Gaetano che si spegne a lato. Poco prima del termine dei primi quarantacinque minuti, è Romeo a cercare la rete ma Mascaro respinge. Nella ripresa, il Soriano si catapulta in avanti alla ricerca del gol che arriva al 10' grazie ad un tiro dal dischetto trasformato da Nesci. Nei minuti finali, ordinaria amministrazione per la squadra di casa, che si limita a gestire il vantaggio. Domenica prossima, si potrebbero decidere le sorti del campionato, in quanto a Filogaso andrà in scena l'incontro tra le dirette concorrenti per la vittoria finale, ovverosia l'undici locale e la squadra del presidente Mangiardi. Per quel che riguarda gli altri incontri, invece, la Serrese espugna il campo del Bivongi, così come il Fronti che vince in trasferta contro il Prasar. Successi, infine, per Campora, Laureanese e Marina di Nicotera, rispettivamente contro Galatro, StileseaTassone e Badolato.

Pubblicato in SPORT

 

mini pallonecalcioWeekend calcistico tra alti e bassi per le squadre impegnate nei rispettivi campionati dilettantistici. Nell'anticipo di sabato, la Serrese di mister Rolando Megna impatta sullo zero a zero nella difficile trasferta di Fronti, formazione già più volte affrontata nella stagione in corso, sia in coppa Calabria (4 a 2 per i biancoblu nel match di andata e 3 a 1 per il Fronti nell'incontro di ritorno con conseguente eliminazione dal torneo per i vibonesi) che in campionato. Uno 0 a 0 che, per certi aspetti, lascia l'amaro in bocca all' undici serrese, rimasto addirittura in nove per l'espulsione di Carchedi e Di Siena. Ne approfittano per allungare ulteriormente il proprio distaccoin classifica Filogaso e Soriano. La capolista ottiene l'undicesima vittoria consecutiva superando in casa il Bivongi Pazzano per 3 a 1 (in rete anche Macrillò) ed il Filogaso espugna il campo di Nicotera. In Terza categoria, invece, sconfitta di misura per il Real Serra contro il Don Bosco Jacurso (2 a 1 il risultato finale). Prima frazione che si conclude in parità (per gli ospiti a segno Brunello Zaffino). Quasi allo scadere del match, però, i locali ottengono i tre punti e costringono il Real Serra al primo ko stagionale (sul campo).

Pubblicato in SPORT

mini calcio-grande1Se la Serrese avesse vinto la partita di recupero contro l’attuale capolista, il Santa Caterina, oggi saremmo qui a parlare di primato in classifica. Purtroppo, però, il calcio riserva delle sorprese. Delle volte negative; altre, invece, positive. Ieri, ad esempio, la squadra di mister Megna si è aggiudicata il big match della tredicesima giornata del campionato di Prima categoria, girone “C”, battendo in trasferta la Nuova Filadelfia del collega Barone. Nei primi venti minuti di gioco, le squadre si studiano per capire le intenzioni dell’avversario. Al 26’ la Serrese passa in vantaggio con Dragotto che, dalla distanza, non lascia scampo a Boragina. Primo tempo che si conclude con i bianco blu in vantaggio di una sola rete. Nella ripresa, il Filadelfia si riversa in avanti alla disperata ricerca del pareggio che, però, non arriva. E la Serrese chiude definitivamente il match al 45’ con Megna (14esimo gol per lui) che, dopo un contropiede, realizza in gol del definitivo 2 a 0. Tra le squadre vibonesi impegnate ne girone “C”, da segnalare il colpaccio del Filogaso, che espugna Polistena e sale ulteriormente in classifica. La Zungrese, invece, viene fermata in casa dal Caulonia. Giornata no per il Nicotera che subisce un passivo pesante a Badolato (4 a 0). Il Cessaniti espugna nettamente Amaroni. La Nuova Limbadi cede di misura ad un cinico Petrizzi. Questa la classifica dopo la terz’ultima giornata di campionato:

 

Santa Caterina     31

Serrese                 30

Polistena              28

N. Filadelfia        26

Petrizzi                25

Zungrese             23

Badolato             23

Nicotera              21

Filogaso              19

Laureanese         15

Caulonia             14

Cessaniti             13

Limbadi              11

Pontegrande         7

Amaroni               4

Soverato               2

Pubblicato in SPORT

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno