mini vdfGEROCARNE - Ennesimo episodio criminoso nel piccolo centro del Vibonese. Questa notte, infatti, ignoti hanno dato alle fiamme una Volkswagen Golf di proprietà di A.A., 38enne del posto. L'autovettura era parcheggiata nel cortile dell'abitazione della donna, in contrada "Comunella". Sul posto, sono intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno provveduto a spegnere le fiamme, ed i carabinieri della stazione di Soriano Calabro, diretti dal maresciallo Barbaro Sciacca. L'incendio potrebbe essere doloso. L'ultimo episodio in ordine di tempo si è verificato, invece, una settimana fa, nella frazione Sant'Angelo di Gerocarne, dove ad essere incendiata è stata una Fiat 500 vecchio modello.

Pubblicato in CRONACA
Domenica, 12 Maggio 2013 15:27

Serra, due auto date alle fiamme nella notte

mini Serra San Bruno centro storicoSERRA SAN BRUNO – Due autovetture andate in fumo, distrutte da incendi probabilmente dolosi. E’ il bilancio della notte scorsa, un’altra notte di criminalità che ha risvegliato nei serresi la consapevolezza di non vivere più nella cittadina tranquilla che conoscevano fino a qualche anno fa. Il primo incendio si è verificato intorno alle 23 di ieri sera: ad andare in fiamme è stata una Minicar di proprietà di N.S., minorenne di Savini, che era parcheggiata a pochi passi dal Municipio e dall'asilo "Chimirri", in pieno centro. Il secondo episodio, invece, si è verificato poco prima delle 2, in via Aldo Moro. Qui una Bmw è stata incendiata proprio sotto casa del proprietario, G.C., di Serra San Bruno, titolare di un esercizio commerciale. La sua auto è stata completamente distrutta dalle fiamme.

Pubblicato in CRONACA
Giovedì, 10 Maggio 2012 01:10

Serra, incendiate due auto

mini DSC00891SERRA SAN BRUNO - Ancora un atto criminoso, l’ennesimo, che va a turbare quello che ormai è solo il ricordo della pace in cui viveva immersa la cittadina della Certosa. Due auto, una Peugeot 307 SW ed una monovolume Citroen C4, sono state date alle fiamme all’interno del cortile di un condominio sito in via Aldo Moro, importante strada cittadina. Dell’incendio, sviluppatosi intorno alle 23.00 e di chiara origine dolosa, si è accorto un passante che ha visto le auto in fiamme e ha solertemente provveduto a dare l'allarme. Allertate immediatamente le forze dell’ordine, sul posto sono intervenuti una pattuglia dei Carabinieri della locale Stazione ed un’autobotte dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Serra. Domato l’incendio, ai militari dell’Arma è apparsa subito chiara la matrice dolosa dell’atto.

Pubblicato in CRONACA
Lunedì, 06 Febbraio 2012 09:28

Pizzo, incendiata l'auto di una vigilessa

mini auto_in_fiammeUn attentato incendiario che ha provocato ingenti danni all'automobile di una vigilessa, S.M., di 40 anni. L'episodio e' avvenuto a Pizzo. La vettura (una Fiat Stilo), parcheggiata nei pressi dell'abitazione della vigilessa, e' stata cosparsa di liquido infiammabile e incendiata. Indagano i carabinieri, secondo i quali l'intimidazione potrebbe anche essere collegata ad una vendetta per l'attivita' lavorativa svolta da S.M..

Pubblicato in CRONACA

mini Carabinieri-sorianelloSERRA SAN BRUNO - E' stato individuato poco fa dai carabinieri il presunto autore degli incendi verificatisi nei giorni scorsi a Sorianello ai danni della chiesetta dedicata a San Bruno. Si tratta, secondo quanto siamo riusciti ad apprendere, di Nicola Figliuzzi, 64enne del luogo con problemi psichici, che è stato denunciato a piede libero dai militari della Compagnia di Serra San Bruno e della stazione di Soriano. La chiesetta, che si trova nella Valle dei Mulini poco distante dalla strada che collega il piccolo centro dell'Alto Mesima a Soriano, era stata incendiata ieri per la seconda volta nel giro di pochi giorni. 

http://www.ilvizzarro.it/sorianello-incendiata-la-chiesa-di-san-bruno-per-la-seconda-volta-in-pochi-giorni.html

Pubblicato in CRONACA

mini sorianelloPer la seconda volta in pochi giorni è stata incendiata la chiesetta dedicata a San Bruno che si trova a Sorianello nella Valle dei Mulini, poco distante dalla strada che collega il piccolo centro dell'Alto Mesima a Soriano. Dopo che era stato incendiato il portone principale del luogo di culto, questa volta è toccato alla porta della sagrestia, da dove si è propagato un incendio, evidentemente doloso, che ha causato ingenti danni alla chiesa. Ieri mattina di buon'ora alcuni passanti si sono accorti del fumo che fuoriusciva dall'edificio ed hanno subito allertato le forze dell'ordine e i Vigili del fuoco, che alla fine hanno domato l'incendio. La comunità di Sorianello, con in testa il sindaco Sergio Cannatelli e il parroco don Nicola Grillo, aveva già reagito con indignazione al primo incendio, che aveva danneggiato tra le altre cose anche l'impianto elettrico. Ora, dopo il secondo grave episodio

Pubblicato in CRONACA

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno