mini 2012_652Riceviamo e pubblichiamo:

Nei giorni scorsi, presso la pizzeria la Plaka di Serra San Bruno, la Comunità Capi del gruppo scout  Serra San Bruno1 ha ospitato gli studenti egiziani coinvolti nel progetto di cooperazione internazionale “Pitagora Mundus”.

Tale incontro, programmato fin dall’arrivo degli egiziani nel nostro paese, ha fatto sì che i giovani ospiti scoprissero  la realtà dello scoutismo a Serra e  il fine che muove l’associazione in Italia e nel mondo.

Tramite la proiezione di immagini legate all’AGESCI, la Comunità Capi del Serra San Bruno 1 ha voluto proporre loro attività e occasioni d’incontro (escursioni, riunioni in stile scout),  che nell’arco del’anno  si potrebbero gestire insieme.

Tra Inglese, Francese, Arabo, Italiano e dialetto serrese, simpaticamente ci siamo scambiati esperienze e confronti   su vite, culture  e stili profondamente diversi . Tali caratteristiche costituiscono la base dell’integrazione e meritano di  essere totalmente rispettati e accettati sia dall’una che dall’altra parte.

Ne è seguita una cena a base di pasta con il ragù (non di maiale), pollo e patate, frutta e un dolcetto. Nel rispetto della cultura musulmana niente vino e alcolici, ma solo un po’ di coca cola e aranciata.

L’esperienza degli studenti Egiziani a Serra costituisce una sfida che  proietta il nostro comune, per la prima volta,  in un’ottica   di globalizzazione vera. L’Egitto investe in cultura e formazione, e Serra San Bruno, diventa il centro di  tale attività.

La scelta del nostro comprensorio   da parte della Regione Calabria non è casuale, ma legata a caratteristiche culturali, strutturali e di bacino chiuso che vive l’esperienza più del borgo rispetto alla città.

Dobbiamo rispondere nel migliore dei modi a questa prova di integrazione e di civiltà: non possiamo fallire.

Un cerchio di gioia con canti e ban ha concluso la serata.

Alla prossima

La Comunità Capi del gruppo scout Serra San Bruno1

Pubblicato in CULTURA

mini ManifestoItalia_Egitto_1

SERRA SAN BRUNO - Domenica pomeriggio presso il Centro Polisportivo di Serra San Bruno, in via San Brunone di Colonia, a partire dalle 17 si svolgerà un incontro di calcetto tra una rappresentativa dell'Associazione Volontari Ammalati Lourdes (Italia) ed una rappresentativa dei ragazzi egiziani attualmente ospiti a Serra San Bruno nell'ambito del progetto regionale di cooperazione internazionale "Pitagora Mundus" (Egitto). L'evento vuole promuovere una maggiore integrazione di questi ragazzi nel nostro territorio.

 

Pubblicato in SPORT
Giovedì, 23 Agosto 2012 15:03

Lavoratori delle Fdc in stato di agitazione

 
 

ferrovie della_calabria

 Riveviamo e pubblichiamo
 
Circa 80 ex dipendenti delle Ferrovie della Calabria (alcuni di loro licenziati, grazie all'accordo con i sindacati, nell’agosto del 2011) da oltre un anno, sono in stato
di agitazione perché l'azienda non gli ha ancora liquidato il TFR e le altre competenze maturate. La Direzione Generale è sorda, non risponde alle sollecitazioni, malgrado
l’intervento di un N/s Legale, ad oggi, non ci è stato riconosciuto il dovuto. Pertanto, noi, ex dipendenti,il 28 agosto alle ore 10 abbiamo proclamato una manifestazione “pacifica” presso la Direzione Generale delle Ferrovie della Calabria di Catanzaro, via Milano, e chiediamo un incontro con i vertici Aziendali e Regionali affinché ci venga riconosciuto il diritto al pagamento del TFR compreso di interessi e svalutazione. Con questo, chiediamo l'intervento dei media per divulgare il nostro malcontento e l'inefficienza amministrativa dell’attuale gestione delle Ferrovie della Calabria.
Pubblicato in POLITICA

il ferro_di_calabriaMONGIANA - Domani, a partire dalle ore 18, presso la sede della Pro Loco di Mongiana, si terrà l'incontro - dibattito dal titolo: "Il Ferro di Calabria". Previsti i saluti dei componenti della commissione straordinaria del Comune (Maria Carmela Ippolito, Silvana Merenda e Gianfranco Ielo), del dottor Bruno Iorfida, dell'ing. Francesco De Nisi, presidente della Provincia e dell'ing. Vincenzo Crupi, presidente dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Vibo Valentia. Presenterà il tutto l'ing. Domenico Sodaro, mentre l'apertura dei lavori è stata affidata alla dottoressa Maria Teresa Iannelli, direttore archeologo. Relazioneranno, invece, il prof. Francesco Cuteri, archeologo e direttore del museo territoriale della ceramica di Soriano Calabro, il prof. Danilo Franco e l'ing. Giuseppe Panucci. 

Pubblicato in CULTURA

 

ballogiganti

SERRA SAN BRUNO – Una due giorni di festa e di lotta per la difesa dei territori contro devastazione, speculazione e razzismo, si terrà a partire da questo pomeriggio, presso la sede del Centro occupato autogestito T28, in via dei transiti a Milano, ed al quale parteciperanno anche i componenti dell’associazione culturale “Il Brigante”. “L’ Italia – si legge in una nota del C.o.a. – è un paese in piena crisi economica. Ed è chiaro a tutti quali interessi vengono tutelati: quelli delle banche e dei grandi gruppi finanziari, non certo le pensioni, i diritti sul lavoro, il diritto ad avere un permesso di soggiorno con cui potersi garantire perlomeno la possibilità di sentirsi tutelati di fronte alla legge. Alla gente che chiede lavoro e stato sociale, viene risposto con licenziamenti e austerità. Noi rifiutiamo tutto questo.

Pubblicato in CULTURA
Giovedì, 07 Giugno 2012 13:58

Simbario, stasera alle 18 incontro sui Pisl

mini pisl_manifesto_copiaStasera alle ore 18.30, presso la sala consiliare del municipio di Simbario, si terrà un incontro sui Pisl organizzato dai comuni di Vazzano (Comune Capofila con funzioni di Coordinatore), Brognaturo, Dasà, Capistrano, Pizzoni, Mongiana; Nardodipace, Polia, Simbario, Vallelonga e Zaccanopoli. Questi 11 Comuni vogliono lavorare insieme per l’elaborazione e l’attuazione del Progetto Integrato di Sviluppo, intitolato: “contrasto allo spopolamento dei Sistemi Territoriali Marginali e in declino”. Il Progetto Integrato rappresenta un insieme di azioni definite per un comune obiettivo di sviluppo locale. A tale scopo gli 11 Comuni intendono sperimentare una metodologia di coinvolgimento di noi giovani, finalizzato ad una migliore programmazione degli interventi di politica locale.

Tutti i giovani sono invitati a partecipare così da proporre idee e trovare insieme soluzioni ai loro problemi occupazionali in quanto soggetti attivi del Contrasto allo Spopolamento e futuri attori capaci di produrre ed attirare energie interne ed esterne al paese.
Pubblicato in POLITICA

mini tropea3Riceviamo e pubblichiamo:

"Tropea intesa come punto nevralgico ed occasione di rilancio per l'economia calabrese. Costruiamo un modello Tropea per imprimere una svolta di cambiamento al sistema turistico calabrese". Ad affermarlo è l'esponente politico dell'Udc Calabria Ivan Martino dopo l'incontro avvenuto a Milano con importanti imprenditori del settore turistico. Una città come Tropea, sottolinea Martino, deve necessariamente puntare sul turismo come valvola produttiva a condizione che gli imprenditori che operano nel settore siano validamente supportati attraverso l'erogazione dei fondi sufficienti a raggiungere il proprio target imprenditoriale ed offrire, quindi, un ottimo servizio ai turisti provenienti da tutta europa. Tropea, cosi', merita di essere inserita tra le priorità di un nuovo turism business plane regionale ("modello Tropea") in grado di rilanciare il settore turistico calabrese. L'esponente politico molto vicino  annunciando una serie di iniziative estive tra associazioni di imprenditori calabresi e lombardi lancia l'idea di una sorta di ente per il turismo che operi in modo permanente nella ricerca di risorse (anche da parte di investitori privati) anche attraverso strategie di investimento. Valorizzare il nostro turismo vuol dire puntare con grande impegno su Tropea destinando maggiori risorse in modo tale che il settore ristorativo - alberghiero possa decollare permettendo, cosi', di rilanciare il quadro economico dell'intera provincia vibonese. Tropea rappresenta la meta turistica per eccellenza; città bellissima che sa coniugare ospitalità, gentilezza e grande professionalità. Martino conclude il suo intervento dichiarando che l'incontro con gli imprenditori lombardi è un importante momento di confronto, di analisi delle strategie aziendali e di management turistico delineando, cosi', nuovi brand e nuove linee vincenti di marketing da esportare nel territorio calabrese. 

Pubblicato in POLITICA

mini PRO_LOCO_MONGIANADa oggi fino al 3 giugno. Una settimana per fare il punto sull’impegno della ricerca scientifica, sullo stato dei servizi sanitari e sociali sul territorio e, soprattutto, per ribadire l’impegno contro la sclerosi multipla, una delle malattie più diffuse, non sono in Italia ma anche nel resto del Mondo, che colpisce il sistema nervoso centrale. Durante la settimana della SM, verranno messe in campo tutta una serie di iniziative, convegni e dibattiti in tutto il territorio nazionale ed anche a Mongiana, la sezione provinciale dell’ Aism Vibo Valentia “Michele Iannello”, organizza un incontro informativo che si terrà domani, presso i locali della Pro Loco, con inizio fissato alle ore 16. Nel corso dell’evento, interverranno il  presidente della Pro Loco di Mongiana, Francesco Aloi; il responsabile Visite guidate, Bruno Iorfida; il presidente provinciale dell’ Aism VV, Salvatore Lico; la vicepresidente, Francesca Martorana e la referente dei volontari di sezione e presidente Fish (Federazione italiana superamento handicap), Angela Martino.

Pubblicato in CRONACA

mini manifestazione16aQuesta mattina alle ore 11.00 su convocazione di S.E. il Prefetto Michele Di Bari, si è tenuto nella sala riunioni della Prefettura di Vibo Valentia, un incontro a cui hanno preso parte una delegazione del comitato “Pro Serre” ed il sindaco di Serra San Bruno, Bruno Rosi, tra l’altro capofila della conferenza dei primi cittadini del distretto sanitario. L’incontro durato quasi un’ora e mezza ha rappresentato l’occasione concreta per ribadire, a scanso ormai di qualsiasi ultimo equivoco, come il territorio dell’entroterra vibonese sia ormai nei piani istituzionali, politici, sanitari e non solo, abbandonato a se stesso. La prova del nove arriva proprio dalla voce del Prefetto che nell’ambito dell’incontro di questa mattina ha comunicato ufficialmente la ferma intenzione del Presidente Scopelliti, Commissario ad Acta della sanità calabrese, di non voler ricevere il comitato in un ipotetico tavolo in cui evidenziare quella che è la drammatica situazione di crisi sanitaria

Pubblicato in POLITICA

mini manifestazione_24_marzo_2Una delegazione del Comitato civico Pro-Serre, dopo aver occupato per due giorni il Municipio di Serra San Bruno, è stata ricevuta stamattina da S.E. il Prefetto di Vibo Valentia Michele Di Bari. Il lungo e costruttivo colloquio in Prefettura ha riguardato la condizione attuale dei servizi sanitari pubblici sul territorio e in particolare la situazione dell’ospedale “San Bruno”. S.E. il Prefetto, a cui va il nostro sentito ringraziamento per la grande sensibilità dimostrata, ha preso l’impegno di farsi promotore di un incontro tra il Comitato e il commissario ad acta Scopelliti, dicendosi disponibile anche a prendere parte a tale incontro.

Pubblicato in CRONACA
Pagina 3 di 4

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno