mini comm._accesso_serraSERRA SAN BRUNO - Siamo quasi agli sgoccioli. Dopo quattro mesi di attività, la terna commissariale - insediatasi lo scorso 20 novembre - ha concluso gli accertamenti relativi all’operato dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Bruno Rosi. Come si ricorderà, il prefetto di Vibo Michele Di Bari, all'epoca decise di inviare i commissari dopo l'arresto del consigliere comunale ed ex assessore Bruno Zaffino nell'operazione 'Saggezza', condotta dalla Direzione distrettuale Antimafia di Reggio Calabria.  L’ex componente della giunta comunale era finito in manette con l’accusa di violenza privata aggravata dal metodo mafioso. Circostanza, questa, che avrebbe indotto il capo dell’ Ufficio territoriale del Governo a disporre, appunto, l’invio della commissione d’accesso. 

Pubblicato in POLITICA

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno