Riceviamo e pubblichiamo

La sezione della Pro Loco “Rocca Angitola” di Maierato, nell’ambito delle attività ricreative programmate per le serate estive, ripropone per la giornata di domani - quale iniziativa di apertura - la “Festa dell’integrazione”.

Pubblicato in CULTURA

MAIERATO - Sarebbero 8 i colpi di pistola che ignoti nella notte hanno esploso contro il Popilia Resort di Maierato, centro benessere e sala ricevimenti di proprietà dell’imprenditorie Pippo Callipo, neo eletto presidente provinciale di Confindustria, patron della Volley Tonno Callipo e dell’omonima azienda che del tonno ha fatto il suo core business.

Pubblicato in CRONACA

Sono stati installati stamane anche a Maierato dai tecnici dell’Arpacal di Vibo Valentia, Pietro Capone e Saverio Rizzo, con l’ausilio del personale comunale, i dispositivi che consentiranno di rilevare la presenza del gas radon nei luoghi pubblici e privati del piccolo centro alle porte di Vibo. 

Pubblicato in CRONACA

Gli agenti della Polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Vibo, assieme ai militari del Nas, hanno sequestrato, nella mattinata di ieri, un capannone di 900 mq, ubicato nell'area industriale di Maierato e utilizzato da un'associazione che si è occupata dell'accoglienza dei minori stranieri non accompagnati arrivati a Vibo nel corso degli ultimi sbarchi.

Pubblicato in CRONACA



mini serresecampora

Una doppietta di Mazzitelli, la rete di Zaffino al 10' st ed un gol allo scadere di Crudo bastano alla Serrese per avere la meglio su un Campora mai in partita. Successo, dunque, ampiamente meritato per l' undici di mister Megna, che con questi tre punti, si conferma terza forza del campionato, dietro a Filogaso e Soriano. La capolista, infatti, prosegue nella lunga striscia di vittorie consecutive, andando a vincere sul campo del fanalino di coda Galatro. Mantiene la seconda posizione, invece, il Filogaso (4 a 1 sul Pianopoli), mentre il Fronti supera in classifica il Badolato. In Terza categoria, da registrare la decisione del giudice sportivo che, in settimana, ha penalizzato il Real Serra con la sconfitta a tavolino per 3 a 0, in quanto, nel match contro la Pol. Maierato disputato allo stadio comunale 'La Quercia',  avrebbe 'fatto partecipare i calciatori Stingi Simone (26/09/1993), Pisani Giuseppe (07/08/1993) e Capone Simone (03/01/1995) non avendone titolo a partecipare alla gara stessa perchè tesserati con altra società; accertato tramite l'Ufficio Tesseramento del Comitato Regionale che l'assunto della reclamante trova riscontro negli atti ufficiali - si legge ne comunicato - per quanto concerne il calciatore Stingi Simone, il quale risulta tesserato con la società Asd Serrese dal 17/09/2010 per cui non aveva titolo a prendere parte legittimamente alla gara in oggetto, mentre risultano regolarmente tesserati gli altri due calciatori; visto l'art.17 del C.G.S. delibera di infliggere alla Società Ads Real Serra la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3'. Penalizzazione che, a quanto pare, non sembra aver toccato minimamente i ragazzi di mister Battaglia, che hanno avuto la meglio anche sullo Sport club del Corso Maierato, mantenendo così il primato solitario in vetta alla classifica. 

 
PRIMA CATEGORIA
 
RISULTATI E CLASSIFICA

Serrese - Campora   4 - 0
Galatro - Soriano  0 - 3
Filogaso - Pianopoli  4 - 1
Bivongi Pazzano - R. Nicastro 1 - 0
R. Pianopoli - M. Nicotera 3 - 3
Fronti - Stilese 4 - 3
Badolato - Laureanese 2 - 2
Petrizzi - Prasar  2 - 1


Soriano 30
Filogaso 25
Serrese 20
Fronti 19
Badolato 18
M. Nicotera 15
B. Pazzano 14
Campora 14
Prasar 13
Petrizzi 13
R. Nicastro 13
Laureanese 11
R. Pianopoli 7
Pianopoli 5
Stilese 4
Galatro 3



Pubblicato in SPORT
Martedì, 13 Novembre 2012 15:30

Terza categoria: Real Serra, il tris è servito

 

mini pallonecalcio

SERRA SAN BRUNO - Ennesimo successo stagionale per il Real Serra nel campionato di Terza categoria. La squadra di mister Battaglia ha espugnato anche il campo di San Nicola da Crissa mantenendo, così, il primato solitario dopo sole tre giornate dall'inizio del torneo. I serresi, trascinati da un super Zaffino (tripletta per lui), mantengono un vantaggio di quattro punti sulle dirette inseguitrici, ovverosia Don Bosco Jacurso e New San Pietro, fermati sul pari rispettivamente da Maierato e Jacurso. Vittoria di misura, invece, per il Vallelonga contro la N. Acconia e per lo Sport Club del Corso. Questi i risultati completi della terza giornata di campionato

San Nicola da Crissa - Real Serra 0 - 3
Vallelonga - N. Acconia 1 - 0
Folgore Cortale - Filogasese 2 - 1
Maierato - Don Bosco Jacurso 1 - 1
San Pietro Lametino - Sport Club del Corso 0 - 1
Jacurso - New San Pietro 1 - 1

 

Classifica 

Real Serra 9
Don Bosco Jacurso 5
New San Pietro 5
N. Acconia 4
Maierato 4
Folgore Cortale  3
Sport Club del Corso 3
Vallelonga 3
Jacurso 2
San Pietro Lametino 1
Filogasese 1
San Nicola da Crissa 1
Pubblicato in SPORT

mini carabinieriTrasportava 18 suini con tutta la documentazione relativa alla provenienza e alla destinazione degli animali, ma tutto ciò non ha convinto i carabinieri della stazione di Maierato che, dopo un esame approfondito, hanno appurato che le autorizzazioni esibite erano completamente false. Così D.N., commerciante delle Serre vibonesi, è stato denunciato a piede libero per falso ideologico commesso da privato in atto pubblico, mentre il bestiame che stava cercando di andare a vendere alle aziende agricole di Maierato è stato posto sotto sequestro. Il commerciante, al momento in cui è stato fermato dai carabinieri ad un posto di blocco, ha esibito un intero fascicolo pieno di carte che certificavano la provenienza degli animali, ma i carabinieri si sono comunque insospettiti e hanno chiesto l'intervento del servizio veterinario dell'Asp di Vibo, scoprendo così che quelli esibiti dall'uomo erano tutti documenti falsi.

Pubblicato in CRONACA

mini Carabinieri-sorianelloI carabinieri hanno denunciato 31 persone accusate di avere truffato l’Inps risultando falsamente come braccianti agricoli ed ottenendo contributi cui non avevano diritto. I controlli che hanno portato alle denunce sono stati svolti dai carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia ed hanno riguardato, in particolare, la zona di Maierato. Il danno provocato all’erario e’ di oltre 220 mila euro. Denunciato anche un imprenditore che sarebbe stato complice dei falsi braccianti: si tratterebbe di un ex amministratore di Maierato che faceva risultare che i falsi braccianti lavoravano in un terreno per suo conto, e in cambio avrebbe intascato parte dei contributi agricoli erogati dall'Inps.

Pubblicato in CRONACA

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno