mini cimitero_spadolaGià da diversi giorni si era diffuso il malcontento da parte di numerosi cittadini, riguardo alle condizioni in cui versa attualmente il cimitero di Spadola. Molti hanno lamentato il fatto che fra i loculi dei cari defunti, l’aria sia diventata letteralmente irrespirabile. La maggior parte dei visitatori non ha potuto infatti che evidenziare la presenza – poco gradita – di un odore nauseabondo che ha finito per diffondersi per tutto il cimitero, in particolare in prossimità del muro di cinta posteriore. A tal proposito abbiamo ricevuto una segnalazione da parte di un cittadino che, volendo mantenere l’anonimato, ha inviato alla nostra redazione delle foto che aiutano a capire quale possa essere la causa dei cattivi odori. A quanto pare, proprio alle spalle del locale camposanto, occultata da un cancello che ne ostruisce la vista, è sorta una discarica abusiva nella quale i rifiuti vengono conferiti ed ammassati direttamente sulla terra nuda.
Pubblicato in CRONACA

mini SIMBARIO_foto_discaricaSIMBARIO - Il consigliere di minoranza Ovidio Romano (Pdl) continua ad attaccare duramente l’amministrazione comunale di Simbario guidata da Francesco Andreacchi (Udc). Romano torna ad esternare le sue posizioni con un nuovo manifesto affisso per le vie del paese. Dopo aver già criticato l’operato dell’amministrazione Andreacchi su più punti (nuovo Psc, servizio scuolabus, e quant’altro), questa volta, il consigliere all’opposizione punta il dito contro la cattiva gestione della raccolta differenziata.

Nel suo comunicato Romano sostiene: "Dopo aver fatto miseramente fallire la raccolta differenziata, Sindaco e Vice abbelliscono il paese a modo loro…tramutando la zona industriale, che dovrebbe essere tutt’altro che un ammasso di sporcizia, in una vera discarica a cielo aperto". Scendendo nel particolare, questa volta Romano punta il dito contro l’amministrazione per condannare la situazione di crisi della nettezza urbana. "Le strade della zona industriale - conclude il consigliere di minoranza - hanno assunto un aspetto da gigantesco cassonetto dove si può trovare di tutto: dagli scaldabagni alle poltrone, dalle brande ai materassi, dai resti di carcasse di maiale alle bottiglie vuote. Tutto questo a pochi metri di distanza dal cimitero e dal parco giochi". Pertanto, la minoranza al Comune si aspetta che siano repentini i provvedimenti per bonificare quello spazio della zona industriale adibito adesso a discarica abusiva.  

Pubblicato in POLITICA

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno